Nuove ricette

Presentazione dei mercati degli agricoltori più cool del mondo

Presentazione dei mercati degli agricoltori più cool del mondo


Mercato La Boqueria, Barcellona

Una festa per ogni ultimo senso, Mercato La Boqueria è storicamente importante quanto adorato dagli amanti del cibo di tutto il mondo. Inaugurato ufficialmente in questo spazio sanzionato nel 1853, La Boqueria è sul lista dei desideri di viaggio di ogni chef e gastronomo che deve ancora scoprirlo; è pieno fino all'orlo dei prodotti più brillanti e freschi che puoi trovare, con bancarelle di pesce, enoteche, macellerie e venditori di prodotti freschi che fiancheggiano ogni parete.

Maltby Street Market, Londra

Quando i migliori fornitori londinesi di cibi e bevande artigianali e gli abili proprietari di un vicino caffè si incontrano in una piccola strada laterale nascosta e recintata della città, fanno grandi cose, vale a dire, Mercato di Maltby Street. Nel 2009, Monmouth Coffee ha aperto le porte del loro magazzino il sabato al pubblico curioso e ora sono raggiunti ogni settimana da artigiani locali come Neal's Yard Dairy, Kernel Brewery e frutta e verdura fresca di Fern Verrow.

Smorgasburg, Brooklyn

Ospitato dalle stesse persone che hanno trasformato il mercato delle pulci di Brooklyn in un successo settimanale travolgente, Smorgasburg è un mercato delle pulci all-food. A riempire il Williamsburg Waterfront ogni sabato ci sono venditori di cibo locali di Brooklyn e New York City come DuMont Burger, Blue Bottle Coffee, Red Hook Lobster Pound, Dough (che serve ciambelle bollenti) e Brooklyn Oyster Party (nella foto) che danno il meglio di sé per gli abitanti di Brooklyn e i turisti che vi affollano. Quello che è iniziato pochi mesi fa è diventato una venerabile destinazione gastronomica.

Mercato notturno estivo, Richmond, Columbia Britannica

Non c'è posto migliore per vedere la cultura del melting pot di Richmond, a.C. che al Mercato notturno estivo. Dagli gnocchi alle caramelle Dragon's Beard, dal bubble tea agli involtini di anatra al barbecue, al mercato sono rappresentate una moltitudine di cucine, che mette in mostra la considerevole comunità asiatica della British Columbia. I cibi giapponesi, cinesi, tailandesi e vietnamiti sono tutti in offerta qui con un lato del cibo italiano e un sacco di balli e canti latini per completare il gruppo.

Mercato degli agricoltori di Hale'iwa, Oahu, Hawaii

Sulla North Shore di Oahu, troverai il mercato degli agricoltori autoproclamatosi più verde dello stato: il Mercato degli agricoltori di Hale'iwa. È piccolo, ma ha un pugno. Il mercato, che si tiene ogni domenica, riunisce quasi 50 venditori che offrono pesce appena pescato, pane fatto in casa, frutta e verdura colorate e prelibatezze locali in un ambiente a zero rifiuti. Molte delle bancarelle dei venditori sono alimentate a energia solare e tutte hanno una vista mozzafiato sulle montagne vicine.

Mercato notturno di Ningxia, Taipei

Oltre 60 anni fa, il Mercato notturno di Ningxia ospitava solo venditori di vestiti e accessori. Tornando ai suoi sensi, ora è cibo dall'alto verso il basso. Dalle 16:30 ogni pomeriggio, il mercato brulica di gente del posto e visitatori in cerca di una vasta gamma di appetitosi cibi di strada di Taipei come gnocchi, germogli di bambù, zuppe di arachidi dolci e omelette di ostriche. Camminare tra i vicoli luminosi degli stand gastronomici, ognuno con insegne colorate e cibi in mostra, è un'esperienza completamente sensoriale.

Mercato degli agricoltori di Charleston, Charleston

Cosa potrebbe esserci di più romantico che passeggiare per l'affascinante città meridionale di Charleston un sabato mattina verso il Mercato degli agricoltori? Fermati a riempire il tuo cestino di formaggi di Giddy Goat, carni di Meathouse, pasta fresca di Rio Bertolini e frutti di bosco freschi di Hickory Bluff Nursery e Berry Farm. Tutto, compresi i gioielli e l'artigianato, mette in mostra il talento dei fornitori locali.

Mercato di Castries, Santa Lucia

Nella sua massima attività il sabato mattina, Mercato di Castries è un mercato all'aperto che consente ai visitatori di immergersi nello stile di vita dell'isola. Un ragazzo alla fine del mercato dai colori vivaci aprirà una noce di cocco per farti gustare il succo e la polpa di cocco, mentre una donna dall'altra parte ti guiderà attraverso la sua collezione di spezie ed erbe. I venditori vendono anche prelibatezze locali come budino di patate dolci e chutney di banana.

Mercato di Yamashiro, LA

Con una delle migliori viste nella città degli angeli, Yamashiro è un affermato ristorante giapponese nascosto nelle colline di Hollywood. Ora, ogni giovedì sera, hanno offerto parte del loro parcheggio come Yamashiro LA City Farm dove venditori e camion di cibo vengono a servire folle di Angelenos il meglio delle loro mercanzie. Il gelato CoolHaus (nella foto) si mescola con Bolani Afghan Food, e Brothers Hummus si incontra con Global Soul Food, mentre lo Yamashiro Grill serve costolette, merluzzo nero glassato al miso e satay di pollo tailandese.

Mercato del Capo, Palermo, Italia

La città siciliana di Palermo è sede di molti mercati alimentari che attirano cuochi casalinghi, chef locali e visitatori, ma forse il più noto e vivace è Mercato del Capo. Entri attraverso le porte della città vecchia e vivi i panorami e gli odori del cibo italiano nella sua forma più semplice. Pensa alle arance rosse italiane, ai carciofi, al pesce appena pescato e al pane fatto in casa che riempiono le stradine tortuose intorno a te.


I migliori mercati e bazar del mondo: 11 città top

I mercati sono una miscela vibrante di consistenze e sapori e aromi inebrianti. Non importa cosa c'è in vendita - prodotti freschi, artigianato, gioielli o oggetti d'antiquariato - questi mercati locali spesso rivelano un lato più autentico di una destinazione.

Contrattate molto in questi mercati e bazar internazionali. Potresti imbatterti in quel souvenir perfetto.

Didascalia foto: Mattina presto al Grand Bazaar di Istanbul. Foto di seattlenativemike/Frommers.com Community

Torna a casa con più di ciondoli di cattivo gusto dirigendoti a Tonalá, un sobborgo di Guadalajara che è un vero e proprio caleidoscopio di artigianato colorato. Il mercato si estende su tutta la parte interna della città, con un'ampia selezione di tessuti messicani, oggetti in vetro, mobili, opere d'arte, ceramiche, oggetti in latta e altro ancora. Migliaia di bancarelle fiancheggiano la strada principale, e ancora più negozi sono nascosti dietro di loro in vicoli e vicoli, tutti che offrono prodotti messicani a prezzi stracciati.

Dove e quando: Il mercato di Tonalá si trova in Avenida Tonaltecas e nelle strade circostanti, a 16 km da Guadalajara. I giorni di mercato sono il giovedì e la domenica. Per tutto il resto, il Mercado Libertad nel centro di Guadalajara è uno dei mercati più grandi del paese.

Didascalia foto: bambole fatte a mano a Guadalajara, in Messico. Foto di Champagne/Frommers.com Community

L'intera regione della Provenza ha più mercati di quanti ne potresti visitare in un solo viaggio. Dai prodotti locali di stagione ai mercatini delle pulci, brocante (antiquariato) ai fiori, gli incantevoli villaggi, tra cui Aix-en-Provence, sono pieni di mercatini da cartolina.

Dove e quando: Non è possibile elencarli tutti, ma questo sito web ti aiuterà a pianificare la tua pesca a strascico nel sud della Francia. Il sabato mattina è solitamente l'orario di punta del mercato, mentre le domeniche selezionate sono note per i grandi mercatini delle pulci sulle strade di ciottoli.

Didascalia foto: venditore al mercato dei fiori nella piazza di Aix-en-Provence, in Francia. Robin Jaske/Frommers.com Comunità

Sebbene la capitale thailandese sia ricca di sofisticati centri commerciali, troverai affari migliori nei mercati all'aperto. Indossa scarpe comode, bevi molta acqua e preparati a spendere tutto il tuo baht mentre fai acquisti a Bangkok.

Dove e quando: Nei fine settimana, il mercato di Chatuchak da 15.000 bancarelle è il luogo ideale per trovare oggetti d'antiquariato, abbigliamento, articoli per la casa e tutto il resto. Ogni notte, i venditori ambulanti al mercato di Patpong nel quartiere a luci rosse di Bangkok vendono imitazioni di orologi, sciarpe, vestiti e borse. Ogni giorno, il mercato di Pratunam ha bancarelle di abbigliamento disposte su dozzine di vicoli e portici labirintici. Khlong San (aperto tutti i giorni) è un mercato di moda e abbigliamento lungo il fiume. Anche se turistico, il mercato galleggiante di frutta e verdura lungo i "klongs" (canali) a Damnoen Saduak (aperto tutti i giorni) merita comunque una deviazione.

Didascalia foto: tour in barca del mercato galleggiante di Bangkok. Foto di Ahmoud/Frommers.com Community

Ci sono mercatini, mercati all'aperto e mercati coperti su entrambi i lati del Bosforo, che offrono di tutto, dai generi alimentari agli oggetti di metallo di alta qualità. Sebbene tu possa essere attratto dall'atmosfera dei più grandi mercati storici di Istanbul, avrai maggiori probabilità di trovare gente del posto che fa affari nei mercatini settimanali nei quartieri residenziali.

Dove e quando: Il Grand Bazaar con diverse migliaia di bancarelle e piccoli negozi è il mercato più grande della Turchia ed è aperto dal lunedì al sabato, così come il famoso Bazar delle spezie, o mercato egiziano. Il mercato di strada di Sali Pazar si tiene il martedì a Kadikoy e c'è un altro mercato a Sehremini. Il mercoledì ci sono mercati a Fatih e Yesilkoy, il giovedì ad Akatlar e Ulus, il venerdì a Findikzade e il sabato a Bakirkoy e Besiktas.

Didascalia foto: Spezie al Bazar delle Spezie di Istanbul. Foto di Chanda/Frommers.com Community

Così tanti mercati, così poco tempo. A Parigi, l'amore intenso per il cibo non è casuale. Troverai mercati che ti invitano ad assaggiare la migliore frutta, verdura, pane, formaggio e altre prelibatezze. I mercati sono un inseguimento mattutino, quindi arriva presto e fai acquisti bene.

Dove e quando: Marché Bastille su Boulevard Richard Lenoir con una vasta gamma di frutti di mare, vino e formaggio (giovedì e domenica) la pittoresca rue Mouffetard (tutti i giorni) vicino a Censier-Daubenton Metro Saxe-Breteuil da Place de Breteuil a Avenue de Segur con incredibili viste sulla Torre Eiffel ( giovedì e sabato) e Avenue President Wilson nel 16° arrondissement (mercoledì e sabato). Per un elenco dei mercati itineranti di prodotti freschi o mercatini volanti, visita www.chocolateandzucchini.com.

Didascalia foto: Rue Mouffetard a Parigi è fiancheggiata da bancarelle di prodotti freschi e bancarelle di cibo. Fotografato da . johann j.m./Flickr.com

Si dice che Parigi sia il luogo in cui il concetto di mercato delle pulci (Marché aux Puces) iniziò. In effetti, potresti passare giorni, se non settimane, a girovagare per questi mercati. Fai affari con i rullanti nelle bancarelle di strada di periferia che sono come massicce vendite di tag, o combatti contro i commercianti professionisti che perlustrano i mercatini dell'antiquariato all'alba.

Dove e quando: Les Puces de Saint-Ouen a Porte de Clignancourt con oltre 3000 bancarelle di oggetti da collezione su sette eclettici acri e più di una dozzina di mercati individuali (fine settimana e lunedì) Porte de Vanves nel 14° arrondissement (fine settimana mattina) con oltre 350 bancarelle Marché Parisien de la Création, anch'essa nel 14° arrondissement con oltre 120 artigiani che espongono i loro dipinti, sculture, fotografie e ceramiche (la domenica) Marché d'Aligre nel 12° arrondissement con prodotti freschi e bancarelle del mercato delle pulci (tutti i giorni tranne il lunedì ) Marché Saxe-Breteuil, un tipico mercato di strada con articoli per la casa, abbigliamento e cianfrusaglie e Marché du Livre Ancien et d'Occasion nel 15° arrondissement (fine settimana) per libri da collezione.

Didascalia foto: Les Puces de Saint-Ouen a Porte de Clignancourt ha più di 3000 bancarelle che vendono libri, mobili, vestiti e altro.

Londra ha una lunga tradizione di mercatini dell'antiquariato e delle pulci. La maggior parte opera tutto l'anno: pioggia, grandine o sole. Aprendo alle prime luci dell'alba, dovrai rovistare tra un sacco di spazzatura per trovare il tuo tesoro, ma puoi fare affari incredibili e pezzi unici in numerosi mercatini in tutta la città.

Dove e quando: Il venerdì mattina all'alba, chiunque sia seriamente interessato all'antiquariato sta setacciando il Bermondsey Market, uno dei principali mercati dell'antiquariato di Londra. Più nota ai turisti è Portobello Road (www.portobellomarket.org), da decenni una tradizione del sabato mattina con le sue centinaia di bancarelle di antiquariato e piccoli negozi. Brick Lane (www.visitbricklane.org) la domenica è una vera delizia per i navigatori e il Borough Market (www.boroughmarket.org.uk) (dal giovedì al sabato) è il luogo in cui potrai acquistare i migliori prodotti britannici. Questa mappa mostra la posizione e gli orari di apertura di 20 dei migliori mercati di Londra.

Didascalia foto: La famosa Portobello Road a Londra. Foto di stefano.petraz/Flickr.com

Ci sono le trappole per turisti, e poi ci sono i mercatini locali che trasudano fascino e folle di egiziani in cerca di un affare. Fai solo attenzione alle antichità false e renditi conto che quelle vere non possono essere esportate senza una licenza.

Dove e quando: Il vasto e spesso caotico mercato del venerdì (Souk el Gomaa) si svolge ogni venerdì sotto il cavalcavia di Al-Tonssy appena a sud della Cittadella, tra la Città dei Morti e Khalifa. Il mercato più grande e conosciuto è il famoso mercato di Khan el-Khalili del XIV secolo (dal lunedì al sabato) e il vicino mercato della Sharia-al-Muski è il luogo in cui è probabile che la gente del posto acquisti vestiti. Il mercato di Bulaq (aperto tutti i giorni) all'estremità settentrionale della Sharia il 26 luglio è un'altra opzione per abbigliamento, oggetti d'antiquariato e articoli per la casa.

Didascalia foto: Esplorando uno dei tanti mercati all'aperto del Cairo. Foto di SRtraveler/Frommers.com Community

La cultura delle bancarelle di strada è viva e vegeta sull'isola di Hong Kong e a Kowloon, dove troverai molti prodotti a una frazione del prezzo del negozio. Inoltre, hai il vantaggio di poter contrattare con i venditori. È consigliabile ricontrollare che la borsa in pelle sia davvero in pelle e che l'abbigliamento sia della taglia corretta.

Dove e quando: I mercati sono aperti tutti i giorni o, in molti casi, di notte. A Mong Kok, il mercato delle donne in Tung Choi Street è un buon inizio (da mezzogiorno a mezzanotte). Raccogli giocattoli, vestiti ed elettronica al mercato di Wan Chai Street, fai acquisti e cena al Temple Street notturno (dalle 16:00 a mezzanotte). Trova vestiti e accessori a Jardine's Crescent a Causeway Bay (dalle 11:00 alle 21:00), acquista giada e altre gemme al Jade Market di Yau Ma Tei (fino alle 15:00) e trova oggetti d'antiquariato e bigiotteria nelle bancarelle lungo Cat Street, Hollywood Road e Ladder Street su Isola di Hong Kong.

Didascalia foto: abiti tradizionali in vendita al mercato notturno di Temple Street a Hong Kong. Foto di SHAKTI79/Frommers.com Community

Centro delle arti e dei mestieri tradizionali del Rajasthan, Jaipur ha dozzine di mercati che presentano prodotti fatti a mano, tra cui abiti con perline, ceramiche, gioielli, tappeti e tessuti.

Dove e quando: I mercati di Jaipur sono aperti tutti i giorni, di solito dalle 11:00 circa. I mercatini di strada più noti includono Johari Bazaar per pietre preziose e gioielli MI Road per ceramiche, oggetti in metallo e oggetti in legno intagliato Tripolia Bazaar e Chaura Rasta per bigiotteria, bigiotteria e ornamenti Bapu Bazaar e Nehru Bazaar per tessuti, profumi, borse e scarpe Ramganj Bazaar per scarpe e Kishanpol Bazaar per mobili in legno, tessuti tie-dye Bandhani e abbigliamento.

Didascalia foto: una montagna di ceramiche in un bazar a Jaipur. Foto di juicyrai/Flickr.com

Sebbene non sia generalmente conosciuta per i mercatini dell'antiquariato o le bancarelle di prodotti freschi, Tokyo è famosa per il suo enorme mercato del pesce. Tsukiji è il più grande del suo genere al mondo, attirando decine di migliaia di visitatori internazionali ogni anno. Anche se non sei un amante del pesce, sarai sopraffatto dai suoni (e dagli odori) di questo epicentro dei frutti di mare.

Dove e quando: Mercato del pesce di Tsukiji (aperto tutti i giorni dalle 3 del mattino eccetto la domenica e i giorni festivi). Arriva all'alba e vivi le aste del tonno e il sushi più fresco che tu abbia mai mangiato. I mercatini delle pulci si tengono in vari templi e santuari quasi tutte le domeniche, tra cui il Santuario Yasukuni a Chiyoda-ku e il Santuario Hanazono a Shinju-ku. Altri mercati si svolgono sporadicamente nei fine settimana durante tutto l'anno in luoghi diversi. L'Organizzazione nazionale del turismo giapponese elenca i mercatini dell'antiquariato e delle pulci sul suo sito web.

Didascalia foto: al mercato del pesce di Tsukiji a Tokyo. Foto di marcomassarotto/Flickr.com

Chichicastenango (o "chichi" come viene affettuosamente chiamato) ospita uno dei mercati più colorati e tradizionali dell'America Latina. Le comunità Maya locali della regione degli altopiani circostanti si riuniscono nel villaggio, portando con sé una selezione di ceramiche fatte a mano, coperte tessute a mano, tessuti e abbigliamento.

Dove e quando: Chichicastenango si trova a circa due ore di macchina a nord-ovest di Città del Guatemala. Il mercato si tiene nella piazza centrale il giovedì e la domenica.


I migliori mercati e bazar del mondo: 11 città top

I mercati sono una miscela vibrante di consistenze e sapori e aromi inebrianti. Non importa cosa c'è in vendita - prodotti freschi, artigianato, gioielli o oggetti d'antiquariato - questi mercati locali spesso rivelano un lato più autentico di una destinazione.

Contrattate molto in questi mercati e bazar internazionali. Potresti imbatterti in quel souvenir perfetto.

Didascalia foto: Mattina presto al Grand Bazaar di Istanbul. Foto di seattlenativemike/Frommers.com Community

Torna a casa con più di ciondoli di cattivo gusto dirigendoti a Tonalá, un sobborgo di Guadalajara che è un vero e proprio caleidoscopio di artigianato colorato. Il mercato si estende su tutta la parte interna della città, con un'ampia selezione di tessuti messicani, oggetti in vetro, mobili, opere d'arte, ceramiche, oggetti in latta e altro ancora. Migliaia di bancarelle fiancheggiano la strada principale, e ancora più negozi sono nascosti dietro di loro in vicoli e vicoli, tutti che offrono prodotti messicani a prezzi stracciati.

Dove e quando: Il mercato di Tonalá si trova in Avenida Tonaltecas e nelle strade circostanti, a 16 km da Guadalajara. I giorni di mercato sono il giovedì e la domenica. Per tutto il resto, il Mercado Libertad nel centro di Guadalajara è uno dei mercati più grandi del paese.

Didascalia foto: bambole fatte a mano a Guadalajara, in Messico. Foto di Champagne/Frommers.com Community

L'intera regione della Provenza ha più mercati di quanti ne potresti visitare in un solo viaggio. Dai prodotti locali di stagione ai mercatini delle pulci, brocante (antiquariato) ai fiori, gli incantevoli villaggi, tra cui Aix-en-Provence, sono pieni di mercatini da cartolina.

Dove e quando: Non è possibile elencarli tutti, ma questo sito web ti aiuterà a pianificare la tua pesca a strascico nel sud della Francia. Il sabato mattina è di solito l'orario di punta del mercato, mentre le domeniche selezionate sono famose per i grandi mercatini delle pulci sulle strade di ciottoli.

Didascalia foto: venditore al mercato dei fiori nella piazza di Aix-en-Provence, in Francia. Robin Jaske/Frommers.com Comunità

Sebbene la capitale thailandese sia ricca di sofisticati centri commerciali, troverai affari migliori nei mercati all'aperto. Indossa scarpe comode, bevi molta acqua e preparati a spendere tutto il tuo baht mentre fai acquisti a Bangkok.

Dove e quando: Nei fine settimana, il mercato di Chatuchak da 15.000 bancarelle è il luogo ideale per trovare oggetti d'antiquariato, abbigliamento, articoli per la casa e tutto il resto. Ogni notte, i venditori ambulanti del mercato di Patpong nel quartiere a luci rosse di Bangkok vendono imitazioni di orologi, sciarpe, vestiti e borse.Ogni giorno, il mercato di Pratunam ha bancarelle di abbigliamento disposte su dozzine di vicoli e portici labirintici. Khlong San (aperto tutti i giorni) è un mercato di moda e abbigliamento lungo il fiume. Anche se turistico, il mercato galleggiante di frutta e verdura lungo i "klongs" (canali) a Damnoen Saduak (aperto tutti i giorni) merita comunque una deviazione.

Didascalia foto: tour in barca del mercato galleggiante di Bangkok. Foto di Ahmoud/Frommers.com Community

Ci sono mercatini, mercati all'aperto e mercati coperti su entrambi i lati del Bosforo, che offrono di tutto, dai generi alimentari agli oggetti di metallo di alta qualità. Sebbene tu possa essere attratto dall'atmosfera dei più grandi mercati storici di Istanbul, avrai maggiori probabilità di trovare gente del posto che fa affari nei mercatini settimanali nei quartieri residenziali.

Dove e quando: Il Grand Bazaar con diverse migliaia di bancarelle e piccoli negozi è il mercato più grande della Turchia ed è aperto dal lunedì al sabato, così come il famoso Bazar delle spezie, o mercato egiziano. Il mercato di strada di Sali Pazar si tiene il martedì a Kadikoy e c'è un altro mercato a Sehremini. Il mercoledì ci sono mercati a Fatih e Yesilkoy, il giovedì ad Akatlar e Ulus, il venerdì a Findikzade e il sabato a Bakirkoy e Besiktas.

Didascalia foto: Spezie al Bazar delle Spezie di Istanbul. Foto di Chanda/Frommers.com Community

Così tanti mercati, così poco tempo. A Parigi, l'amore intenso per il cibo non è casuale. Troverai mercati che ti invitano ad assaggiare la migliore frutta, verdura, pane, formaggio e altre prelibatezze. I mercati sono un inseguimento mattutino, quindi arriva presto e fai acquisti bene.

Dove e quando: Marché Bastille su Boulevard Richard Lenoir con una vasta gamma di frutti di mare, vino e formaggio (giovedì e domenica) la pittoresca rue Mouffetard (tutti i giorni) vicino a Censier-Daubenton Metro Saxe-Breteuil da Place de Breteuil a Avenue de Segur con incredibili viste sulla Torre Eiffel ( giovedì e sabato) e Avenue President Wilson nel 16° arrondissement (mercoledì e sabato). Per un elenco dei mercati itineranti di prodotti freschi o mercatini volanti, visita www.chocolateandzucchini.com.

Didascalia foto: Rue Mouffetard a Parigi è fiancheggiata da bancarelle di prodotti freschi e bancarelle di cibo. Fotografato da . johann j.m./Flickr.com

Si dice che Parigi sia il luogo in cui il concetto di mercato delle pulci (Marché aux Puces) iniziò. In effetti, potresti passare giorni, se non settimane, a girovagare per questi mercati. Fai affari con i rullanti nelle bancarelle di strada di periferia che sono come massicce vendite di tag, o combatti contro i commercianti professionisti che perlustrano i mercatini dell'antiquariato all'alba.

Dove e quando: Les Puces de Saint-Ouen a Porte de Clignancourt con oltre 3000 bancarelle di oggetti da collezione su sette eclettici acri e più di una dozzina di mercati individuali (fine settimana e lunedì) Porte de Vanves nel 14° arrondissement (fine settimana mattina) con oltre 350 bancarelle Marché Parisien de la Création, anch'essa nel 14° arrondissement con oltre 120 artigiani che espongono i loro dipinti, sculture, fotografie e ceramiche (la domenica) Marché d'Aligre nel 12° arrondissement con prodotti freschi e bancarelle del mercato delle pulci (tutti i giorni tranne il lunedì ) Marché Saxe-Breteuil, un tipico mercato di strada con articoli per la casa, abbigliamento e cianfrusaglie e Marché du Livre Ancien et d'Occasion nel 15° arrondissement (fine settimana) per libri da collezione.

Didascalia foto: Les Puces de Saint-Ouen a Porte de Clignancourt ha più di 3000 bancarelle che vendono libri, mobili, vestiti e altro.

Londra ha una lunga tradizione di mercatini dell'antiquariato e delle pulci. La maggior parte opera tutto l'anno: pioggia, grandine o sole. Aprendo alle prime luci dell'alba, dovrai rovistare tra un sacco di spazzatura per trovare il tuo tesoro, ma puoi fare affari incredibili e pezzi unici in numerosi mercatini in tutta la città.

Dove e quando: Il venerdì mattina all'alba, chiunque sia seriamente interessato all'antiquariato sta setacciando il Bermondsey Market, uno dei principali mercati dell'antiquariato di Londra. Più nota ai turisti è Portobello Road (www.portobellomarket.org), da decenni una tradizione del sabato mattina con le sue centinaia di bancarelle di antiquariato e piccoli negozi. Brick Lane (www.visitbricklane.org) la domenica è una vera delizia per i navigatori e il Borough Market (www.boroughmarket.org.uk) (dal giovedì al sabato) è il luogo in cui potrai acquistare i migliori prodotti britannici. Questa mappa mostra la posizione e gli orari di apertura di 20 dei migliori mercati di Londra.

Didascalia foto: La famosa Portobello Road a Londra. Foto di stefano.petraz/Flickr.com

Ci sono le trappole per turisti, e poi ci sono i mercatini locali che trasudano fascino e folle di egiziani in cerca di un affare. Fai solo attenzione alle antichità false e renditi conto che quelle vere non possono essere esportate senza una licenza.

Dove e quando: Il vasto e spesso caotico mercato del venerdì (Souk el Gomaa) si svolge ogni venerdì sotto il cavalcavia di Al-Tonssy appena a sud della Cittadella, tra la Città dei Morti e Khalifa. Il mercato più grande e conosciuto è il famoso mercato di Khan el-Khalili del XIV secolo (dal lunedì al sabato) e il vicino mercato della Sharia-al-Muski è il luogo in cui è probabile che la gente del posto acquisti vestiti. Il mercato di Bulaq (aperto tutti i giorni) all'estremità settentrionale della Sharia il 26 luglio è un'altra opzione per abbigliamento, oggetti d'antiquariato e articoli per la casa.

Didascalia foto: Esplorando uno dei tanti mercati all'aperto del Cairo. Foto di SRtraveler/Frommers.com Community

La cultura delle bancarelle di strada è viva e vegeta sull'isola di Hong Kong e a Kowloon, dove troverai molti prodotti a una frazione del prezzo del negozio. Inoltre, hai il vantaggio di poter contrattare con i venditori. È consigliabile ricontrollare che la borsa in pelle sia davvero in pelle e che l'abbigliamento sia della taglia corretta.

Dove e quando: I mercati sono aperti tutti i giorni o, in molti casi, di notte. A Mong Kok, il mercato delle donne in Tung Choi Street è un buon inizio (da mezzogiorno a mezzanotte). Raccogli giocattoli, vestiti ed elettronica al mercato di Wan Chai Street, fai acquisti e cena al Temple Street notturno (dalle 16:00 a mezzanotte). Trova vestiti e accessori a Jardine's Crescent a Causeway Bay (dalle 11:00 alle 21:00), acquista giada e altre gemme al Jade Market di Yau Ma Tei (fino alle 15:00) e trova oggetti d'antiquariato e bigiotteria nelle bancarelle lungo Cat Street, Hollywood Road e Ladder Street su Isola di Hong Kong.

Didascalia foto: abiti tradizionali in vendita al mercato notturno di Temple Street a Hong Kong. Foto di SHAKTI79/Frommers.com Community

Centro delle arti e dei mestieri tradizionali del Rajasthan, Jaipur ha dozzine di mercati che presentano prodotti fatti a mano, tra cui abiti con perline, ceramiche, gioielli, tappeti e tessuti.

Dove e quando: I mercati di Jaipur sono aperti tutti i giorni, di solito dalle 11:00 circa. I mercatini di strada più noti includono Johari Bazaar per pietre preziose e gioielli MI Road per ceramiche, oggetti in metallo e oggetti in legno intagliato Tripolia Bazaar e Chaura Rasta per bigiotteria, bigiotteria e ornamenti Bapu Bazaar e Nehru Bazaar per tessuti, profumi, borse e scarpe Ramganj Bazaar per scarpe e Kishanpol Bazaar per mobili in legno, tessuti tie-dye Bandhani e abbigliamento.

Didascalia foto: una montagna di ceramiche in un bazar a Jaipur. Foto di juicyrai/Flickr.com

Sebbene non sia generalmente conosciuta per i mercatini dell'antiquariato o le bancarelle di prodotti freschi, Tokyo è famosa per il suo enorme mercato del pesce. Tsukiji è il più grande del suo genere al mondo, attirando decine di migliaia di visitatori internazionali ogni anno. Anche se non sei un amante del pesce, sarai sopraffatto dai suoni (e dagli odori) di questo epicentro dei frutti di mare.

Dove e quando: Mercato del pesce di Tsukiji (aperto tutti i giorni dalle 3 del mattino eccetto la domenica e i giorni festivi). Arriva all'alba e vivi le aste del tonno e il sushi più fresco che tu abbia mai mangiato. I mercatini delle pulci si tengono in vari templi e santuari quasi tutte le domeniche, tra cui il Santuario Yasukuni a Chiyoda-ku e il Santuario Hanazono a Shinju-ku. Altri mercati si svolgono sporadicamente nei fine settimana durante tutto l'anno in luoghi diversi. L'Organizzazione nazionale del turismo giapponese elenca i mercatini dell'antiquariato e delle pulci sul suo sito web.

Didascalia foto: al mercato del pesce di Tsukiji a Tokyo. Foto di marcomassarotto/Flickr.com

Chichicastenango (o "chichi" come viene affettuosamente chiamato) ospita uno dei mercati più colorati e tradizionali dell'America Latina. Le comunità Maya locali della regione degli altopiani circostanti si riuniscono nel villaggio, portando con sé una selezione di ceramiche fatte a mano, coperte tessute a mano, tessuti e abbigliamento.

Dove e quando: Chichicastenango si trova a circa due ore di macchina a nord-ovest di Città del Guatemala. Il mercato si tiene nella piazza centrale il giovedì e la domenica.


I migliori mercati e bazar del mondo: 11 città top

I mercati sono una miscela vibrante di consistenze e sapori e aromi inebrianti. Non importa cosa c'è in vendita - prodotti freschi, artigianato, gioielli o oggetti d'antiquariato - questi mercati locali spesso rivelano un lato più autentico di una destinazione.

Contrattate molto in questi mercati e bazar internazionali. Potresti imbatterti in quel souvenir perfetto.

Didascalia foto: Mattina presto al Grand Bazaar di Istanbul. Foto di seattlenativemike/Frommers.com Community

Torna a casa con più di ciondoli di cattivo gusto dirigendoti a Tonalá, un sobborgo di Guadalajara che è un vero e proprio caleidoscopio di artigianato colorato. Il mercato si estende su tutta la parte interna della città, con un'ampia selezione di tessuti messicani, oggetti in vetro, mobili, opere d'arte, ceramiche, oggetti in latta e altro ancora. Migliaia di bancarelle fiancheggiano la strada principale, e ancora più negozi sono nascosti dietro di loro in vicoli e vicoli, tutti che offrono prodotti messicani a prezzi stracciati.

Dove e quando: Il mercato di Tonalá si trova in Avenida Tonaltecas e nelle strade circostanti, a 16 km da Guadalajara. I giorni di mercato sono il giovedì e la domenica. Per tutto il resto, il Mercado Libertad nel centro di Guadalajara è uno dei mercati più grandi del paese.

Didascalia foto: bambole fatte a mano a Guadalajara, in Messico. Foto di Champagne/Frommers.com Community

L'intera regione della Provenza ha più mercati di quanti ne potresti visitare in un solo viaggio. Dai prodotti locali di stagione ai mercatini delle pulci, brocante (antiquariato) ai fiori, gli incantevoli villaggi, tra cui Aix-en-Provence, sono pieni di mercatini da cartolina.

Dove e quando: Non è possibile elencarli tutti, ma questo sito web ti aiuterà a pianificare la tua pesca a strascico nel sud della Francia. Il sabato mattina è di solito l'orario di punta del mercato, mentre le domeniche selezionate sono famose per i grandi mercatini delle pulci sulle strade di ciottoli.

Didascalia foto: venditore al mercato dei fiori nella piazza di Aix-en-Provence, in Francia. Robin Jaske/Frommers.com Comunità

Sebbene la capitale thailandese sia ricca di sofisticati centri commerciali, troverai affari migliori nei mercati all'aperto. Indossa scarpe comode, bevi molta acqua e preparati a spendere tutto il tuo baht mentre fai acquisti a Bangkok.

Dove e quando: Nei fine settimana, il mercato di Chatuchak da 15.000 bancarelle è il luogo ideale per trovare oggetti d'antiquariato, abbigliamento, articoli per la casa e tutto il resto. Ogni notte, i venditori ambulanti del mercato di Patpong nel quartiere a luci rosse di Bangkok vendono imitazioni di orologi, sciarpe, vestiti e borse. Ogni giorno, il mercato di Pratunam ha bancarelle di abbigliamento disposte su dozzine di vicoli e portici labirintici. Khlong San (aperto tutti i giorni) è un mercato di moda e abbigliamento lungo il fiume. Anche se turistico, il mercato galleggiante di frutta e verdura lungo i "klongs" (canali) a Damnoen Saduak (aperto tutti i giorni) merita comunque una deviazione.

Didascalia foto: tour in barca del mercato galleggiante di Bangkok. Foto di Ahmoud/Frommers.com Community

Ci sono mercatini, mercati all'aperto e mercati coperti su entrambi i lati del Bosforo, che offrono di tutto, dai generi alimentari agli oggetti di metallo di alta qualità. Sebbene tu possa essere attratto dall'atmosfera dei più grandi mercati storici di Istanbul, avrai maggiori probabilità di trovare gente del posto che fa affari nei mercatini settimanali nei quartieri residenziali.

Dove e quando: Il Grand Bazaar con diverse migliaia di bancarelle e piccoli negozi è il mercato più grande della Turchia ed è aperto dal lunedì al sabato, così come il famoso Bazar delle spezie, o mercato egiziano. Il mercato di strada di Sali Pazar si tiene il martedì a Kadikoy e c'è un altro mercato a Sehremini. Il mercoledì ci sono mercati a Fatih e Yesilkoy, il giovedì ad Akatlar e Ulus, il venerdì a Findikzade e il sabato a Bakirkoy e Besiktas.

Didascalia foto: Spezie al Bazar delle Spezie di Istanbul. Foto di Chanda/Frommers.com Community

Così tanti mercati, così poco tempo. A Parigi, l'amore intenso per il cibo non è casuale. Troverai mercati che ti invitano ad assaggiare la migliore frutta, verdura, pane, formaggio e altre prelibatezze. I mercati sono un inseguimento mattutino, quindi arriva presto e fai acquisti bene.

Dove e quando: Marché Bastille su Boulevard Richard Lenoir con una vasta gamma di frutti di mare, vino e formaggio (giovedì e domenica) la pittoresca rue Mouffetard (tutti i giorni) vicino a Censier-Daubenton Metro Saxe-Breteuil da Place de Breteuil a Avenue de Segur con incredibili viste sulla Torre Eiffel ( giovedì e sabato) e Avenue President Wilson nel 16° arrondissement (mercoledì e sabato). Per un elenco dei mercati itineranti di prodotti freschi o mercatini volanti, visita www.chocolateandzucchini.com.

Didascalia foto: Rue Mouffetard a Parigi è fiancheggiata da bancarelle di prodotti freschi e bancarelle di cibo. Fotografato da . johann j.m./Flickr.com

Si dice che Parigi sia il luogo in cui il concetto di mercato delle pulci (Marché aux Puces) iniziò. In effetti, potresti passare giorni, se non settimane, a girovagare per questi mercati. Fai affari con i rullanti nelle bancarelle di strada di periferia che sono come massicce vendite di tag, o combatti contro i commercianti professionisti che perlustrano i mercatini dell'antiquariato all'alba.

Dove e quando: Les Puces de Saint-Ouen a Porte de Clignancourt con oltre 3000 bancarelle di oggetti da collezione su sette eclettici acri e più di una dozzina di mercati individuali (fine settimana e lunedì) Porte de Vanves nel 14° arrondissement (fine settimana mattina) con oltre 350 bancarelle Marché Parisien de la Création, anch'essa nel 14° arrondissement con oltre 120 artigiani che espongono i loro dipinti, sculture, fotografie e ceramiche (la domenica) Marché d'Aligre nel 12° arrondissement con prodotti freschi e bancarelle del mercato delle pulci (tutti i giorni tranne il lunedì ) Marché Saxe-Breteuil, un tipico mercato di strada con articoli per la casa, abbigliamento e cianfrusaglie e Marché du Livre Ancien et d'Occasion nel 15° arrondissement (fine settimana) per libri da collezione.

Didascalia foto: Les Puces de Saint-Ouen a Porte de Clignancourt ha più di 3000 bancarelle che vendono libri, mobili, vestiti e altro.

Londra ha una lunga tradizione di mercatini dell'antiquariato e delle pulci. La maggior parte opera tutto l'anno: pioggia, grandine o sole. Aprendo alle prime luci dell'alba, dovrai rovistare tra un sacco di spazzatura per trovare il tuo tesoro, ma puoi fare affari incredibili e pezzi unici in numerosi mercatini in tutta la città.

Dove e quando: Il venerdì mattina all'alba, chiunque sia seriamente interessato all'antiquariato sta setacciando il Bermondsey Market, uno dei principali mercati dell'antiquariato di Londra. Più nota ai turisti è Portobello Road (www.portobellomarket.org), da decenni una tradizione del sabato mattina con le sue centinaia di bancarelle di antiquariato e piccoli negozi. Brick Lane (www.visitbricklane.org) la domenica è una vera delizia per i navigatori e il Borough Market (www.boroughmarket.org.uk) (dal giovedì al sabato) è il luogo in cui potrai acquistare i migliori prodotti britannici. Questa mappa mostra la posizione e gli orari di apertura di 20 dei migliori mercati di Londra.

Didascalia foto: La famosa Portobello Road a Londra. Foto di stefano.petraz/Flickr.com

Ci sono le trappole per turisti, e poi ci sono i mercatini locali che trasudano fascino e folle di egiziani in cerca di un affare. Fai solo attenzione alle antichità false e renditi conto che quelle vere non possono essere esportate senza una licenza.

Dove e quando: Il vasto e spesso caotico mercato del venerdì (Souk el Gomaa) si svolge ogni venerdì sotto il cavalcavia di Al-Tonssy appena a sud della Cittadella, tra la Città dei Morti e Khalifa. Il mercato più grande e conosciuto è il famoso mercato di Khan el-Khalili del XIV secolo (dal lunedì al sabato) e il vicino mercato della Sharia-al-Muski è il luogo in cui è probabile che la gente del posto acquisti vestiti. Il mercato di Bulaq (aperto tutti i giorni) all'estremità settentrionale della Sharia il 26 luglio è un'altra opzione per abbigliamento, oggetti d'antiquariato e articoli per la casa.

Didascalia foto: Esplorando uno dei tanti mercati all'aperto del Cairo. Foto di SRtraveler/Frommers.com Community

La cultura delle bancarelle di strada è viva e vegeta sull'isola di Hong Kong e a Kowloon, dove troverai molti prodotti a una frazione del prezzo del negozio. Inoltre, hai il vantaggio di poter contrattare con i venditori. È consigliabile ricontrollare che la borsa in pelle sia davvero in pelle e che l'abbigliamento sia della taglia corretta.

Dove e quando: I mercati sono aperti tutti i giorni o, in molti casi, di notte. A Mong Kok, il mercato delle donne in Tung Choi Street è un buon inizio (da mezzogiorno a mezzanotte). Raccogli giocattoli, vestiti ed elettronica al mercato di Wan Chai Street, fai acquisti e cena al Temple Street notturno (dalle 16:00 a mezzanotte). Trova vestiti e accessori a Jardine's Crescent a Causeway Bay (dalle 11:00 alle 21:00), acquista giada e altre gemme al Jade Market di Yau Ma Tei (fino alle 15:00) e trova oggetti d'antiquariato e bigiotteria nelle bancarelle lungo Cat Street, Hollywood Road e Ladder Street su Isola di Hong Kong.

Didascalia foto: abiti tradizionali in vendita al mercato notturno di Temple Street a Hong Kong. Foto di SHAKTI79/Frommers.com Community

Centro delle arti e dei mestieri tradizionali del Rajasthan, Jaipur ha dozzine di mercati che presentano prodotti fatti a mano, tra cui abiti con perline, ceramiche, gioielli, tappeti e tessuti.

Dove e quando: I mercati di Jaipur sono aperti tutti i giorni, di solito dalle 11:00 circa. I mercatini di strada più noti includono Johari Bazaar per pietre preziose e gioielli MI Road per ceramiche, oggetti in metallo e oggetti in legno intagliato Tripolia Bazaar e Chaura Rasta per bigiotteria, bigiotteria e ornamenti Bapu Bazaar e Nehru Bazaar per tessuti, profumi, borse e scarpe Ramganj Bazaar per scarpe e Kishanpol Bazaar per mobili in legno, tessuti tie-dye Bandhani e abbigliamento.

Didascalia foto: una montagna di ceramiche in un bazar a Jaipur. Foto di juicyrai/Flickr.com

Sebbene non sia generalmente conosciuta per i mercatini dell'antiquariato o le bancarelle di prodotti freschi, Tokyo è famosa per il suo enorme mercato del pesce. Tsukiji è il più grande del suo genere al mondo, attirando decine di migliaia di visitatori internazionali ogni anno. Anche se non sei un amante del pesce, sarai sopraffatto dai suoni (e dagli odori) di questo epicentro dei frutti di mare.

Dove e quando: Mercato del pesce di Tsukiji (aperto tutti i giorni dalle 3 del mattino eccetto la domenica e i giorni festivi). Arriva all'alba e vivi le aste del tonno e il sushi più fresco che tu abbia mai mangiato. I mercatini delle pulci si tengono in vari templi e santuari quasi tutte le domeniche, tra cui il Santuario Yasukuni a Chiyoda-ku e il Santuario Hanazono a Shinju-ku. Altri mercati si svolgono sporadicamente nei fine settimana durante tutto l'anno in luoghi diversi.L'Organizzazione nazionale del turismo giapponese elenca i mercatini dell'antiquariato e delle pulci sul suo sito web.

Didascalia foto: al mercato del pesce di Tsukiji a Tokyo. Foto di marcomassarotto/Flickr.com

Chichicastenango (o "chichi" come viene affettuosamente chiamato) ospita uno dei mercati più colorati e tradizionali dell'America Latina. Le comunità Maya locali della regione degli altopiani circostanti si riuniscono nel villaggio, portando con sé una selezione di ceramiche fatte a mano, coperte tessute a mano, tessuti e abbigliamento.

Dove e quando: Chichicastenango si trova a circa due ore di macchina a nord-ovest di Città del Guatemala. Il mercato si tiene nella piazza centrale il giovedì e la domenica.


I migliori mercati e bazar del mondo: 11 città top

I mercati sono una miscela vibrante di consistenze e sapori e aromi inebrianti. Non importa cosa c'è in vendita - prodotti freschi, artigianato, gioielli o oggetti d'antiquariato - questi mercati locali spesso rivelano un lato più autentico di una destinazione.

Contrattate molto in questi mercati e bazar internazionali. Potresti imbatterti in quel souvenir perfetto.

Didascalia foto: Mattina presto al Grand Bazaar di Istanbul. Foto di seattlenativemike/Frommers.com Community

Torna a casa con più di ciondoli di cattivo gusto dirigendoti a Tonalá, un sobborgo di Guadalajara che è un vero e proprio caleidoscopio di artigianato colorato. Il mercato si estende su tutta la parte interna della città, con un'ampia selezione di tessuti messicani, oggetti in vetro, mobili, opere d'arte, ceramiche, oggetti in latta e altro ancora. Migliaia di bancarelle fiancheggiano la strada principale, e ancora più negozi sono nascosti dietro di loro in vicoli e vicoli, tutti che offrono prodotti messicani a prezzi stracciati.

Dove e quando: Il mercato di Tonalá si trova in Avenida Tonaltecas e nelle strade circostanti, a 16 km da Guadalajara. I giorni di mercato sono il giovedì e la domenica. Per tutto il resto, il Mercado Libertad nel centro di Guadalajara è uno dei mercati più grandi del paese.

Didascalia foto: bambole fatte a mano a Guadalajara, in Messico. Foto di Champagne/Frommers.com Community

L'intera regione della Provenza ha più mercati di quanti ne potresti visitare in un solo viaggio. Dai prodotti locali di stagione ai mercatini delle pulci, brocante (antiquariato) ai fiori, gli incantevoli villaggi, tra cui Aix-en-Provence, sono pieni di mercatini da cartolina.

Dove e quando: Non è possibile elencarli tutti, ma questo sito web ti aiuterà a pianificare la tua pesca a strascico nel sud della Francia. Il sabato mattina è di solito l'orario di punta del mercato, mentre le domeniche selezionate sono famose per i grandi mercatini delle pulci sulle strade di ciottoli.

Didascalia foto: venditore al mercato dei fiori nella piazza di Aix-en-Provence, in Francia. Robin Jaske/Frommers.com Comunità

Sebbene la capitale thailandese sia ricca di sofisticati centri commerciali, troverai affari migliori nei mercati all'aperto. Indossa scarpe comode, bevi molta acqua e preparati a spendere tutto il tuo baht mentre fai acquisti a Bangkok.

Dove e quando: Nei fine settimana, il mercato di Chatuchak da 15.000 bancarelle è il luogo ideale per trovare oggetti d'antiquariato, abbigliamento, articoli per la casa e tutto il resto. Ogni notte, i venditori ambulanti del mercato di Patpong nel quartiere a luci rosse di Bangkok vendono imitazioni di orologi, sciarpe, vestiti e borse. Ogni giorno, il mercato di Pratunam ha bancarelle di abbigliamento disposte su dozzine di vicoli e portici labirintici. Khlong San (aperto tutti i giorni) è un mercato di moda e abbigliamento lungo il fiume. Anche se turistico, il mercato galleggiante di frutta e verdura lungo i "klongs" (canali) a Damnoen Saduak (aperto tutti i giorni) merita comunque una deviazione.

Didascalia foto: tour in barca del mercato galleggiante di Bangkok. Foto di Ahmoud/Frommers.com Community

Ci sono mercatini, mercati all'aperto e mercati coperti su entrambi i lati del Bosforo, che offrono di tutto, dai generi alimentari agli oggetti di metallo di alta qualità. Sebbene tu possa essere attratto dall'atmosfera dei più grandi mercati storici di Istanbul, avrai maggiori probabilità di trovare gente del posto che fa affari nei mercatini settimanali nei quartieri residenziali.

Dove e quando: Il Grand Bazaar con diverse migliaia di bancarelle e piccoli negozi è il mercato più grande della Turchia ed è aperto dal lunedì al sabato, così come il famoso Bazar delle spezie, o mercato egiziano. Il mercato di strada di Sali Pazar si tiene il martedì a Kadikoy e c'è un altro mercato a Sehremini. Il mercoledì ci sono mercati a Fatih e Yesilkoy, il giovedì ad Akatlar e Ulus, il venerdì a Findikzade e il sabato a Bakirkoy e Besiktas.

Didascalia foto: Spezie al Bazar delle Spezie di Istanbul. Foto di Chanda/Frommers.com Community

Così tanti mercati, così poco tempo. A Parigi, l'amore intenso per il cibo non è casuale. Troverai mercati che ti invitano ad assaggiare la migliore frutta, verdura, pane, formaggio e altre prelibatezze. I mercati sono un inseguimento mattutino, quindi arriva presto e fai acquisti bene.

Dove e quando: Marché Bastille su Boulevard Richard Lenoir con una vasta gamma di frutti di mare, vino e formaggio (giovedì e domenica) la pittoresca rue Mouffetard (tutti i giorni) vicino a Censier-Daubenton Metro Saxe-Breteuil da Place de Breteuil a Avenue de Segur con incredibili viste sulla Torre Eiffel ( giovedì e sabato) e Avenue President Wilson nel 16° arrondissement (mercoledì e sabato). Per un elenco dei mercati itineranti di prodotti freschi o mercatini volanti, visita www.chocolateandzucchini.com.

Didascalia foto: Rue Mouffetard a Parigi è fiancheggiata da bancarelle di prodotti freschi e bancarelle di cibo. Fotografato da . johann j.m./Flickr.com

Si dice che Parigi sia il luogo in cui il concetto di mercato delle pulci (Marché aux Puces) iniziò. In effetti, potresti passare giorni, se non settimane, a girovagare per questi mercati. Fai affari con i rullanti nelle bancarelle di strada di periferia che sono come massicce vendite di tag, o combatti contro i commercianti professionisti che perlustrano i mercatini dell'antiquariato all'alba.

Dove e quando: Les Puces de Saint-Ouen a Porte de Clignancourt con oltre 3000 bancarelle di oggetti da collezione su sette eclettici acri e più di una dozzina di mercati individuali (fine settimana e lunedì) Porte de Vanves nel 14° arrondissement (fine settimana mattina) con oltre 350 bancarelle Marché Parisien de la Création, anch'essa nel 14° arrondissement con oltre 120 artigiani che espongono i loro dipinti, sculture, fotografie e ceramiche (la domenica) Marché d'Aligre nel 12° arrondissement con prodotti freschi e bancarelle del mercato delle pulci (tutti i giorni tranne il lunedì ) Marché Saxe-Breteuil, un tipico mercato di strada con articoli per la casa, abbigliamento e cianfrusaglie e Marché du Livre Ancien et d'Occasion nel 15° arrondissement (fine settimana) per libri da collezione.

Didascalia foto: Les Puces de Saint-Ouen a Porte de Clignancourt ha più di 3000 bancarelle che vendono libri, mobili, vestiti e altro.

Londra ha una lunga tradizione di mercatini dell'antiquariato e delle pulci. La maggior parte opera tutto l'anno: pioggia, grandine o sole. Aprendo alle prime luci dell'alba, dovrai rovistare tra un sacco di spazzatura per trovare il tuo tesoro, ma puoi fare affari incredibili e pezzi unici in numerosi mercatini in tutta la città.

Dove e quando: Il venerdì mattina all'alba, chiunque sia seriamente interessato all'antiquariato sta setacciando il Bermondsey Market, uno dei principali mercati dell'antiquariato di Londra. Più nota ai turisti è Portobello Road (www.portobellomarket.org), da decenni una tradizione del sabato mattina con le sue centinaia di bancarelle di antiquariato e piccoli negozi. Brick Lane (www.visitbricklane.org) la domenica è una vera delizia per i navigatori e il Borough Market (www.boroughmarket.org.uk) (dal giovedì al sabato) è il luogo in cui potrai acquistare i migliori prodotti britannici. Questa mappa mostra la posizione e gli orari di apertura di 20 dei migliori mercati di Londra.

Didascalia foto: La famosa Portobello Road a Londra. Foto di stefano.petraz/Flickr.com

Ci sono le trappole per turisti, e poi ci sono i mercatini locali che trasudano fascino e folle di egiziani in cerca di un affare. Fai solo attenzione alle antichità false e renditi conto che quelle vere non possono essere esportate senza una licenza.

Dove e quando: Il vasto e spesso caotico mercato del venerdì (Souk el Gomaa) si svolge ogni venerdì sotto il cavalcavia di Al-Tonssy appena a sud della Cittadella, tra la Città dei Morti e Khalifa. Il mercato più grande e conosciuto è il famoso mercato di Khan el-Khalili del XIV secolo (dal lunedì al sabato) e il vicino mercato della Sharia-al-Muski è il luogo in cui è probabile che la gente del posto acquisti vestiti. Il mercato di Bulaq (aperto tutti i giorni) all'estremità settentrionale della Sharia il 26 luglio è un'altra opzione per abbigliamento, oggetti d'antiquariato e articoli per la casa.

Didascalia foto: Esplorando uno dei tanti mercati all'aperto del Cairo. Foto di SRtraveler/Frommers.com Community

La cultura delle bancarelle di strada è viva e vegeta sull'isola di Hong Kong e a Kowloon, dove troverai molti prodotti a una frazione del prezzo del negozio. Inoltre, hai il vantaggio di poter contrattare con i venditori. È consigliabile ricontrollare che la borsa in pelle sia davvero in pelle e che l'abbigliamento sia della taglia corretta.

Dove e quando: I mercati sono aperti tutti i giorni o, in molti casi, di notte. A Mong Kok, il mercato delle donne in Tung Choi Street è un buon inizio (da mezzogiorno a mezzanotte). Raccogli giocattoli, vestiti ed elettronica al mercato di Wan Chai Street, fai acquisti e cena al Temple Street notturno (dalle 16:00 a mezzanotte). Trova vestiti e accessori a Jardine's Crescent a Causeway Bay (dalle 11:00 alle 21:00), acquista giada e altre gemme al Jade Market di Yau Ma Tei (fino alle 15:00) e trova oggetti d'antiquariato e bigiotteria nelle bancarelle lungo Cat Street, Hollywood Road e Ladder Street su Isola di Hong Kong.

Didascalia foto: abiti tradizionali in vendita al mercato notturno di Temple Street a Hong Kong. Foto di SHAKTI79/Frommers.com Community

Centro delle arti e dei mestieri tradizionali del Rajasthan, Jaipur ha dozzine di mercati che presentano prodotti fatti a mano, tra cui abiti con perline, ceramiche, gioielli, tappeti e tessuti.

Dove e quando: I mercati di Jaipur sono aperti tutti i giorni, di solito dalle 11:00 circa. I mercatini di strada più noti includono Johari Bazaar per pietre preziose e gioielli MI Road per ceramiche, oggetti in metallo e oggetti in legno intagliato Tripolia Bazaar e Chaura Rasta per bigiotteria, bigiotteria e ornamenti Bapu Bazaar e Nehru Bazaar per tessuti, profumi, borse e scarpe Ramganj Bazaar per scarpe e Kishanpol Bazaar per mobili in legno, tessuti tie-dye Bandhani e abbigliamento.

Didascalia foto: una montagna di ceramiche in un bazar a Jaipur. Foto di juicyrai/Flickr.com

Sebbene non sia generalmente conosciuta per i mercatini dell'antiquariato o le bancarelle di prodotti freschi, Tokyo è famosa per il suo enorme mercato del pesce. Tsukiji è il più grande del suo genere al mondo, attirando decine di migliaia di visitatori internazionali ogni anno. Anche se non sei un amante del pesce, sarai sopraffatto dai suoni (e dagli odori) di questo epicentro dei frutti di mare.

Dove e quando: Mercato del pesce di Tsukiji (aperto tutti i giorni dalle 3 del mattino eccetto la domenica e i giorni festivi). Arriva all'alba e vivi le aste del tonno e il sushi più fresco che tu abbia mai mangiato. I mercatini delle pulci si tengono in vari templi e santuari quasi tutte le domeniche, tra cui il Santuario Yasukuni a Chiyoda-ku e il Santuario Hanazono a Shinju-ku. Altri mercati si svolgono sporadicamente nei fine settimana durante tutto l'anno in luoghi diversi. L'Organizzazione nazionale del turismo giapponese elenca i mercatini dell'antiquariato e delle pulci sul suo sito web.

Didascalia foto: al mercato del pesce di Tsukiji a Tokyo. Foto di marcomassarotto/Flickr.com

Chichicastenango (o "chichi" come viene affettuosamente chiamato) ospita uno dei mercati più colorati e tradizionali dell'America Latina. Le comunità Maya locali della regione degli altopiani circostanti si riuniscono nel villaggio, portando con sé una selezione di ceramiche fatte a mano, coperte tessute a mano, tessuti e abbigliamento.

Dove e quando: Chichicastenango si trova a circa due ore di macchina a nord-ovest di Città del Guatemala. Il mercato si tiene nella piazza centrale il giovedì e la domenica.


I migliori mercati e bazar del mondo: 11 città top

I mercati sono una miscela vibrante di consistenze e sapori e aromi inebrianti. Non importa cosa c'è in vendita - prodotti freschi, artigianato, gioielli o oggetti d'antiquariato - questi mercati locali spesso rivelano un lato più autentico di una destinazione.

Contrattate molto in questi mercati e bazar internazionali. Potresti imbatterti in quel souvenir perfetto.

Didascalia foto: Mattina presto al Grand Bazaar di Istanbul. Foto di seattlenativemike/Frommers.com Community

Torna a casa con più di ciondoli di cattivo gusto dirigendoti a Tonalá, un sobborgo di Guadalajara che è un vero e proprio caleidoscopio di artigianato colorato. Il mercato si estende su tutta la parte interna della città, con un'ampia selezione di tessuti messicani, oggetti in vetro, mobili, opere d'arte, ceramiche, oggetti in latta e altro ancora. Migliaia di bancarelle fiancheggiano la strada principale, e ancora più negozi sono nascosti dietro di loro in vicoli e vicoli, tutti che offrono prodotti messicani a prezzi stracciati.

Dove e quando: Il mercato di Tonalá si trova in Avenida Tonaltecas e nelle strade circostanti, a 16 km da Guadalajara. I giorni di mercato sono il giovedì e la domenica. Per tutto il resto, il Mercado Libertad nel centro di Guadalajara è uno dei mercati più grandi del paese.

Didascalia foto: bambole fatte a mano a Guadalajara, in Messico. Foto di Champagne/Frommers.com Community

L'intera regione della Provenza ha più mercati di quanti ne potresti visitare in un solo viaggio. Dai prodotti locali di stagione ai mercatini delle pulci, brocante (antiquariato) ai fiori, gli incantevoli villaggi, tra cui Aix-en-Provence, sono pieni di mercatini da cartolina.

Dove e quando: Non è possibile elencarli tutti, ma questo sito web ti aiuterà a pianificare la tua pesca a strascico nel sud della Francia. Il sabato mattina è di solito l'orario di punta del mercato, mentre le domeniche selezionate sono famose per i grandi mercatini delle pulci sulle strade di ciottoli.

Didascalia foto: venditore al mercato dei fiori nella piazza di Aix-en-Provence, in Francia. Robin Jaske/Frommers.com Comunità

Sebbene la capitale thailandese sia ricca di sofisticati centri commerciali, troverai affari migliori nei mercati all'aperto. Indossa scarpe comode, bevi molta acqua e preparati a spendere tutto il tuo baht mentre fai acquisti a Bangkok.

Dove e quando: Nei fine settimana, il mercato di Chatuchak da 15.000 bancarelle è il luogo ideale per trovare oggetti d'antiquariato, abbigliamento, articoli per la casa e tutto il resto. Ogni notte, i venditori ambulanti del mercato di Patpong nel quartiere a luci rosse di Bangkok vendono imitazioni di orologi, sciarpe, vestiti e borse. Ogni giorno, il mercato di Pratunam ha bancarelle di abbigliamento disposte su dozzine di vicoli e portici labirintici. Khlong San (aperto tutti i giorni) è un mercato di moda e abbigliamento lungo il fiume. Anche se turistico, il mercato galleggiante di frutta e verdura lungo i "klongs" (canali) a Damnoen Saduak (aperto tutti i giorni) merita comunque una deviazione.

Didascalia foto: tour in barca del mercato galleggiante di Bangkok. Foto di Ahmoud/Frommers.com Community

Ci sono mercatini, mercati all'aperto e mercati coperti su entrambi i lati del Bosforo, che offrono di tutto, dai generi alimentari agli oggetti di metallo di alta qualità. Sebbene tu possa essere attratto dall'atmosfera dei più grandi mercati storici di Istanbul, avrai maggiori probabilità di trovare gente del posto che fa affari nei mercatini settimanali nei quartieri residenziali.

Dove e quando: Il Grand Bazaar con diverse migliaia di bancarelle e piccoli negozi è il mercato più grande della Turchia ed è aperto dal lunedì al sabato, così come il famoso Bazar delle spezie, o mercato egiziano. Il mercato di strada di Sali Pazar si tiene il martedì a Kadikoy e c'è un altro mercato a Sehremini. Il mercoledì ci sono mercati a Fatih e Yesilkoy, il giovedì ad Akatlar e Ulus, il venerdì a Findikzade e il sabato a Bakirkoy e Besiktas.

Didascalia foto: Spezie al Bazar delle Spezie di Istanbul. Foto di Chanda/Frommers.com Community

Così tanti mercati, così poco tempo. A Parigi, l'amore intenso per il cibo non è casuale. Troverai mercati che ti invitano ad assaggiare la migliore frutta, verdura, pane, formaggio e altre prelibatezze. I mercati sono un inseguimento mattutino, quindi arriva presto e fai acquisti bene.

Dove e quando: Marché Bastille su Boulevard Richard Lenoir con una vasta gamma di frutti di mare, vino e formaggio (giovedì e domenica) la pittoresca rue Mouffetard (tutti i giorni) vicino a Censier-Daubenton Metro Saxe-Breteuil da Place de Breteuil a Avenue de Segur con incredibili viste sulla Torre Eiffel ( giovedì e sabato) e Avenue President Wilson nel 16° arrondissement (mercoledì e sabato). Per un elenco dei mercati itineranti di prodotti freschi o mercatini volanti, visita www.chocolateandzucchini.com.

Didascalia foto: Rue Mouffetard a Parigi è fiancheggiata da bancarelle di prodotti freschi e bancarelle di cibo. Fotografato da . johann j.m./Flickr.com

Si dice che Parigi sia il luogo in cui il concetto di mercato delle pulci (Marché aux Puces) iniziò. In effetti, potresti passare giorni, se non settimane, a girovagare per questi mercati. Fai affari con i rullanti nelle bancarelle di strada di periferia che sono come massicce vendite di tag, o combatti contro i commercianti professionisti che perlustrano i mercatini dell'antiquariato all'alba.

Dove e quando: Les Puces de Saint-Ouen a Porte de Clignancourt con oltre 3000 bancarelle di oggetti da collezione su sette eclettici acri e più di una dozzina di mercati individuali (fine settimana e lunedì) Porte de Vanves nel 14° arrondissement (fine settimana mattina) con oltre 350 bancarelle Marché Parisien de la Création, anch'essa nel 14° arrondissement con oltre 120 artigiani che espongono i loro dipinti, sculture, fotografie e ceramiche (la domenica) Marché d'Aligre nel 12° arrondissement con prodotti freschi e bancarelle del mercato delle pulci (tutti i giorni tranne il lunedì ) Marché Saxe-Breteuil, un tipico mercato di strada con articoli per la casa, abbigliamento e cianfrusaglie e Marché du Livre Ancien et d'Occasion nel 15° arrondissement (fine settimana) per libri da collezione.

Didascalia foto: Les Puces de Saint-Ouen a Porte de Clignancourt ha più di 3000 bancarelle che vendono libri, mobili, vestiti e altro.

Londra ha una lunga tradizione di mercatini dell'antiquariato e delle pulci. La maggior parte opera tutto l'anno: pioggia, grandine o sole. Aprendo alle prime luci dell'alba, dovrai rovistare tra un sacco di spazzatura per trovare il tuo tesoro, ma puoi fare affari incredibili e pezzi unici in numerosi mercatini in tutta la città.

Dove e quando: Il venerdì mattina all'alba, chiunque sia seriamente interessato all'antiquariato sta setacciando il Bermondsey Market, uno dei principali mercati dell'antiquariato di Londra. Più nota ai turisti è Portobello Road (www.portobellomarket.org), da decenni una tradizione del sabato mattina con le sue centinaia di bancarelle di antiquariato e piccoli negozi. Brick Lane (www.visitbricklane.org) la domenica è una vera delizia per i navigatori e il Borough Market (www.boroughmarket.org.uk) (dal giovedì al sabato) è il luogo in cui potrai acquistare i migliori prodotti britannici. Questa mappa mostra la posizione e gli orari di apertura di 20 dei migliori mercati di Londra.

Didascalia foto: La famosa Portobello Road a Londra. Foto di stefano.petraz/Flickr.com

Ci sono le trappole per turisti, e poi ci sono i mercatini locali che trasudano fascino e folle di egiziani in cerca di un affare. Fai solo attenzione alle antichità false e renditi conto che quelle vere non possono essere esportate senza una licenza.

Dove e quando: Il vasto e spesso caotico mercato del venerdì (Souk el Gomaa) si svolge ogni venerdì sotto il cavalcavia di Al-Tonssy appena a sud della Cittadella, tra la Città dei Morti e Khalifa. Il mercato più grande e conosciuto è il famoso mercato di Khan el-Khalili del XIV secolo (dal lunedì al sabato) e il vicino mercato della Sharia-al-Muski è il luogo in cui è probabile che la gente del posto acquisti vestiti. Il mercato di Bulaq (aperto tutti i giorni) all'estremità settentrionale della Sharia il 26 luglio è un'altra opzione per abbigliamento, oggetti d'antiquariato e articoli per la casa.

Didascalia foto: Esplorando uno dei tanti mercati all'aperto del Cairo. Foto di SRtraveler/Frommers.com Community

La cultura delle bancarelle di strada è viva e vegeta sull'isola di Hong Kong e a Kowloon, dove troverai molti prodotti a una frazione del prezzo del negozio. Inoltre, hai il vantaggio di poter contrattare con i venditori. È consigliabile ricontrollare che la borsa in pelle sia davvero in pelle e che l'abbigliamento sia della taglia corretta.

Dove e quando: I mercati sono aperti tutti i giorni o, in molti casi, di notte. A Mong Kok, il mercato delle donne in Tung Choi Street è un buon inizio (da mezzogiorno a mezzanotte). Raccogli giocattoli, vestiti ed elettronica al mercato di Wan Chai Street, fai acquisti e cena al Temple Street notturno (dalle 16:00 a mezzanotte). Trova vestiti e accessori a Jardine's Crescent a Causeway Bay (dalle 11:00 alle 21:00), acquista giada e altre gemme al Jade Market di Yau Ma Tei (fino alle 15:00) e trova oggetti d'antiquariato e bigiotteria nelle bancarelle lungo Cat Street, Hollywood Road e Ladder Street su Isola di Hong Kong.

Didascalia foto: abiti tradizionali in vendita al mercato notturno di Temple Street a Hong Kong. Foto di SHAKTI79/Frommers.com Community

Centro delle arti e dei mestieri tradizionali del Rajasthan, Jaipur ha dozzine di mercati che presentano prodotti fatti a mano, tra cui abiti con perline, ceramiche, gioielli, tappeti e tessuti.

Dove e quando: I mercati di Jaipur sono aperti tutti i giorni, di solito dalle 11:00 circa. I mercatini di strada più noti includono Johari Bazaar per pietre preziose e gioielli MI Road per ceramiche, oggetti in metallo e oggetti in legno intagliato Tripolia Bazaar e Chaura Rasta per bigiotteria, bigiotteria e ornamenti Bapu Bazaar e Nehru Bazaar per tessuti, profumi, borse e scarpe Ramganj Bazaar per scarpe e Kishanpol Bazaar per mobili in legno, tessuti tie-dye Bandhani e abbigliamento.

Didascalia foto: una montagna di ceramiche in un bazar a Jaipur. Foto di juicyrai/Flickr.com

Sebbene non sia generalmente conosciuta per i mercatini dell'antiquariato o le bancarelle di prodotti freschi, Tokyo è famosa per il suo enorme mercato del pesce. Tsukiji è il più grande del suo genere al mondo, attirando decine di migliaia di visitatori internazionali ogni anno. Anche se non sei un amante del pesce, sarai sopraffatto dai suoni (e dagli odori) di questo epicentro dei frutti di mare.

Dove e quando: Mercato del pesce di Tsukiji (aperto tutti i giorni dalle 3 del mattino eccetto la domenica e i giorni festivi). Arriva all'alba e vivi le aste del tonno e il sushi più fresco che tu abbia mai mangiato. I mercatini delle pulci si tengono in vari templi e santuari quasi tutte le domeniche, tra cui il Santuario Yasukuni a Chiyoda-ku e il Santuario Hanazono a Shinju-ku. Altri mercati si svolgono sporadicamente nei fine settimana durante tutto l'anno in luoghi diversi. L'Organizzazione nazionale del turismo giapponese elenca i mercatini dell'antiquariato e delle pulci sul suo sito web.

Didascalia foto: al mercato del pesce di Tsukiji a Tokyo. Foto di marcomassarotto/Flickr.com

Chichicastenango (o "chichi" come viene affettuosamente chiamato) ospita uno dei mercati più colorati e tradizionali dell'America Latina. Le comunità Maya locali della regione degli altopiani circostanti si riuniscono nel villaggio, portando con sé una selezione di ceramiche fatte a mano, coperte tessute a mano, tessuti e abbigliamento.

Dove e quando: Chichicastenango si trova a circa due ore di macchina a nord-ovest di Città del Guatemala. Il mercato si tiene nella piazza centrale il giovedì e la domenica.


I migliori mercati e bazar del mondo: 11 città top

I mercati sono una miscela vibrante di consistenze e sapori e aromi inebrianti. Non importa cosa c'è in vendita - prodotti freschi, artigianato, gioielli o oggetti d'antiquariato - questi mercati locali spesso rivelano un lato più autentico di una destinazione.

Contrattate molto in questi mercati e bazar internazionali. Potresti imbatterti in quel souvenir perfetto.

Didascalia foto: Mattina presto al Grand Bazaar di Istanbul. Foto di seattlenativemike/Frommers.com Community

Torna a casa con più di ciondoli di cattivo gusto dirigendoti a Tonalá, un sobborgo di Guadalajara che è un vero e proprio caleidoscopio di artigianato colorato. Il mercato si estende su tutta la parte interna della città, con un'ampia selezione di tessuti messicani, oggetti in vetro, mobili, opere d'arte, ceramiche, oggetti in latta e altro ancora. Migliaia di bancarelle fiancheggiano la strada principale, e ancora più negozi sono nascosti dietro di loro in vicoli e vicoli, tutti che offrono prodotti messicani a prezzi stracciati.

Dove e quando: Il mercato di Tonalá si trova in Avenida Tonaltecas e nelle strade circostanti, a 16 km da Guadalajara. I giorni di mercato sono il giovedì e la domenica. Per tutto il resto, il Mercado Libertad nel centro di Guadalajara è uno dei mercati più grandi del paese.

Didascalia foto: bambole fatte a mano a Guadalajara, in Messico. Foto di Champagne/Frommers.com Community

L'intera regione della Provenza ha più mercati di quanti ne potresti visitare in un solo viaggio. Dai prodotti locali di stagione ai mercatini delle pulci, brocante (antiquariato) ai fiori, gli incantevoli villaggi, tra cui Aix-en-Provence, sono pieni di mercatini da cartolina.

Dove e quando: Non è possibile elencarli tutti, ma questo sito web ti aiuterà a pianificare la tua pesca a strascico nel sud della Francia. Il sabato mattina è di solito l'orario di punta del mercato, mentre le domeniche selezionate sono famose per i grandi mercatini delle pulci sulle strade di ciottoli.

Didascalia foto: venditore al mercato dei fiori nella piazza di Aix-en-Provence, in Francia. Robin Jaske/Frommers.com Comunità

Sebbene la capitale thailandese sia ricca di sofisticati centri commerciali, troverai affari migliori nei mercati all'aperto. Indossa scarpe comode, bevi molta acqua e preparati a spendere tutto il tuo baht mentre fai acquisti a Bangkok.

Dove e quando: Nei fine settimana, il mercato di Chatuchak da 15.000 bancarelle è il luogo ideale per trovare oggetti d'antiquariato, abbigliamento, articoli per la casa e tutto il resto. Ogni notte, i venditori ambulanti del mercato di Patpong nel quartiere a luci rosse di Bangkok vendono imitazioni di orologi, sciarpe, vestiti e borse. Ogni giorno, il mercato di Pratunam ha bancarelle di abbigliamento disposte su dozzine di vicoli e portici labirintici. Khlong San (aperto tutti i giorni) è un mercato di moda e abbigliamento lungo il fiume. Anche se turistico, il mercato galleggiante di frutta e verdura lungo i "klongs" (canali) a Damnoen Saduak (aperto tutti i giorni) merita comunque una deviazione.

Didascalia foto: tour in barca del mercato galleggiante di Bangkok. Foto di Ahmoud/Frommers.com Community

Ci sono mercatini, mercati all'aperto e mercati coperti su entrambi i lati del Bosforo, che offrono di tutto, dai generi alimentari agli oggetti di metallo di alta qualità. Sebbene tu possa essere attratto dall'atmosfera dei più grandi mercati storici di Istanbul, avrai maggiori probabilità di trovare gente del posto che fa affari nei mercatini settimanali nei quartieri residenziali.

Dove e quando: Il Grand Bazaar con diverse migliaia di bancarelle e piccoli negozi è il mercato più grande della Turchia ed è aperto dal lunedì al sabato, così come il famoso Bazar delle spezie, o mercato egiziano. Il mercato di strada di Sali Pazar si tiene il martedì a Kadikoy e c'è un altro mercato a Sehremini. Il mercoledì ci sono mercati a Fatih e Yesilkoy, il giovedì ad Akatlar e Ulus, il venerdì a Findikzade e il sabato a Bakirkoy e Besiktas.

Didascalia foto: Spezie al Bazar delle Spezie di Istanbul. Foto di Chanda/Frommers.com Community

Così tanti mercati, così poco tempo. A Parigi, l'amore intenso per il cibo non è casuale. Troverai mercati che ti invitano ad assaggiare la migliore frutta, verdura, pane, formaggio e altre prelibatezze. I mercati sono un inseguimento mattutino, quindi arriva presto e fai acquisti bene.

Dove e quando: Marché Bastille su Boulevard Richard Lenoir con una vasta gamma di frutti di mare, vino e formaggio (giovedì e domenica) la pittoresca rue Mouffetard (tutti i giorni) vicino a Censier-Daubenton Metro Saxe-Breteuil da Place de Breteuil a Avenue de Segur con incredibili viste sulla Torre Eiffel ( giovedì e sabato) e Avenue President Wilson nel 16° arrondissement (mercoledì e sabato). Per un elenco dei mercati itineranti di prodotti freschi o mercatini volanti, visita www.chocolateandzucchini.com.

Didascalia foto: Rue Mouffetard a Parigi è fiancheggiata da bancarelle di prodotti freschi e bancarelle di cibo. Fotografato da . johann j.m./Flickr.com

Si dice che Parigi sia il luogo in cui il concetto di mercato delle pulci (Marché aux Puces) iniziò. In effetti, potresti passare giorni, se non settimane, a girovagare per questi mercati. Fai affari con i rullanti nelle bancarelle di strada di periferia che sono come massicce vendite di tag, o combatti contro i commercianti professionisti che perlustrano i mercatini dell'antiquariato all'alba.

Dove e quando: Les Puces de Saint-Ouen a Porte de Clignancourt con oltre 3000 bancarelle di oggetti da collezione su sette eclettici acri e più di una dozzina di mercati individuali (fine settimana e lunedì) Porte de Vanves nel 14° arrondissement (fine settimana mattina) con oltre 350 bancarelle Marché Parisien de la Création, anch'essa nel 14° arrondissement con oltre 120 artigiani che espongono i loro dipinti, sculture, fotografie e ceramiche (la domenica) Marché d'Aligre nel 12° arrondissement con prodotti freschi e bancarelle del mercato delle pulci (tutti i giorni tranne il lunedì ) Marché Saxe-Breteuil, un tipico mercato di strada con articoli per la casa, abbigliamento e cianfrusaglie e Marché du Livre Ancien et d'Occasion nel 15° arrondissement (fine settimana) per libri da collezione.

Didascalia foto: Les Puces de Saint-Ouen a Porte de Clignancourt ha più di 3000 bancarelle che vendono libri, mobili, vestiti e altro.

Londra ha una lunga tradizione di mercatini dell'antiquariato e delle pulci. La maggior parte opera tutto l'anno: pioggia, grandine o sole. Aprendo alle prime luci dell'alba, dovrai rovistare tra un sacco di spazzatura per trovare il tuo tesoro, ma puoi fare affari incredibili e pezzi unici in numerosi mercatini in tutta la città.

Dove e quando: Il venerdì mattina all'alba, chiunque sia seriamente interessato all'antiquariato sta setacciando il Bermondsey Market, uno dei principali mercati dell'antiquariato di Londra. Più nota ai turisti è Portobello Road (www.portobellomarket.org), da decenni una tradizione del sabato mattina con le sue centinaia di bancarelle di antiquariato e piccoli negozi. Brick Lane (www.visitbricklane.org) la domenica è una vera delizia per i navigatori e il Borough Market (www.boroughmarket.org.uk) (dal giovedì al sabato) è il luogo in cui potrai acquistare i migliori prodotti britannici. Questa mappa mostra la posizione e gli orari di apertura di 20 dei migliori mercati di Londra.

Didascalia foto: La famosa Portobello Road a Londra. Foto di stefano.petraz/Flickr.com

Ci sono le trappole per turisti, e poi ci sono i mercatini locali che trasudano fascino e folle di egiziani in cerca di un affare. Fai solo attenzione alle antichità false e renditi conto che quelle vere non possono essere esportate senza una licenza.

Dove e quando: Il vasto e spesso caotico mercato del venerdì (Souk el Gomaa) si svolge ogni venerdì sotto il cavalcavia di Al-Tonssy appena a sud della Cittadella, tra la Città dei Morti e Khalifa. Il mercato più grande e conosciuto è il famoso mercato di Khan el-Khalili del XIV secolo (dal lunedì al sabato) e il vicino mercato della Sharia-al-Muski è il luogo in cui è probabile che la gente del posto acquisti vestiti. Il mercato di Bulaq (aperto tutti i giorni) all'estremità settentrionale della Sharia il 26 luglio è un'altra opzione per abbigliamento, oggetti d'antiquariato e articoli per la casa.

Didascalia foto: Esplorando uno dei tanti mercati all'aperto del Cairo. Foto di SRtraveler/Frommers.com Community

La cultura delle bancarelle di strada è viva e vegeta sull'isola di Hong Kong e a Kowloon, dove troverai molti prodotti a una frazione del prezzo del negozio. Inoltre, hai il vantaggio di poter contrattare con i venditori. È consigliabile ricontrollare che la borsa in pelle sia davvero in pelle e che l'abbigliamento sia della taglia corretta.

Dove e quando: I mercati sono aperti tutti i giorni o, in molti casi, di notte. A Mong Kok, il mercato delle donne in Tung Choi Street è un buon inizio (da mezzogiorno a mezzanotte). Raccogli giocattoli, vestiti ed elettronica al mercato di Wan Chai Street, fai acquisti e cena al Temple Street notturno (dalle 16:00 a mezzanotte). Trova vestiti e accessori a Jardine's Crescent a Causeway Bay (dalle 11:00 alle 21:00), acquista giada e altre gemme al Jade Market di Yau Ma Tei (fino alle 15:00) e trova oggetti d'antiquariato e bigiotteria nelle bancarelle lungo Cat Street, Hollywood Road e Ladder Street su Isola di Hong Kong.

Didascalia foto: abiti tradizionali in vendita al mercato notturno di Temple Street a Hong Kong. Foto di SHAKTI79/Frommers.com Community

Centro delle arti e dei mestieri tradizionali del Rajasthan, Jaipur ha dozzine di mercati che presentano prodotti fatti a mano, tra cui abiti con perline, ceramiche, gioielli, tappeti e tessuti.

Dove e quando: I mercati di Jaipur sono aperti tutti i giorni, di solito dalle 11:00 circa. I mercatini di strada più noti includono Johari Bazaar per pietre preziose e gioielli MI Road per ceramiche, oggetti in metallo e oggetti in legno intagliato Tripolia Bazaar e Chaura Rasta per bigiotteria, bigiotteria e ornamenti Bapu Bazaar e Nehru Bazaar per tessuti, profumi, borse e scarpe Ramganj Bazaar per scarpe e Kishanpol Bazaar per mobili in legno, tessuti tie-dye Bandhani e abbigliamento.

Didascalia foto: una montagna di ceramiche in un bazar a Jaipur. Foto di juicyrai/Flickr.com

Sebbene non sia generalmente conosciuta per i mercatini dell'antiquariato o le bancarelle di prodotti freschi, Tokyo è famosa per il suo enorme mercato del pesce. Tsukiji è il più grande del suo genere al mondo, attirando decine di migliaia di visitatori internazionali ogni anno. Anche se non sei un amante del pesce, sarai sopraffatto dai suoni (e dagli odori) di questo epicentro dei frutti di mare.

Dove e quando: Mercato del pesce di Tsukiji (aperto tutti i giorni dalle 3 del mattino eccetto la domenica e i giorni festivi). Arriva all'alba e vivi le aste del tonno e il sushi più fresco che tu abbia mai mangiato. I mercatini delle pulci si tengono in vari templi e santuari quasi tutte le domeniche, tra cui il Santuario Yasukuni a Chiyoda-ku e il Santuario Hanazono a Shinju-ku. Altri mercati si svolgono sporadicamente nei fine settimana durante tutto l'anno in luoghi diversi. L'Organizzazione nazionale del turismo giapponese elenca i mercatini dell'antiquariato e delle pulci sul suo sito web.

Didascalia foto: al mercato del pesce di Tsukiji a Tokyo. Foto di marcomassarotto/Flickr.com

Chichicastenango (o "chichi" come viene affettuosamente chiamato) ospita uno dei mercati più colorati e tradizionali dell'America Latina. Le comunità Maya locali della regione degli altopiani circostanti si riuniscono nel villaggio, portando con sé una selezione di ceramiche fatte a mano, coperte tessute a mano, tessuti e abbigliamento.

Dove e quando: Chichicastenango si trova a circa due ore di macchina a nord-ovest di Città del Guatemala. Il mercato si tiene nella piazza centrale il giovedì e la domenica.


I migliori mercati e bazar del mondo: 11 città top

I mercati sono una miscela vibrante di consistenze e sapori e aromi inebrianti. Non importa cosa c'è in vendita - prodotti freschi, artigianato, gioielli o oggetti d'antiquariato - questi mercati locali spesso rivelano un lato più autentico di una destinazione.

Contrattate molto in questi mercati e bazar internazionali. Potresti imbatterti in quel souvenir perfetto.

Didascalia foto: Mattina presto al Grand Bazaar di Istanbul. Foto di seattlenativemike/Frommers.com Community

Torna a casa con più di ciondoli di cattivo gusto dirigendoti a Tonalá, un sobborgo di Guadalajara che è un vero e proprio caleidoscopio di artigianato colorato. Il mercato si estende su tutta la parte interna della città, con un'ampia selezione di tessuti messicani, oggetti in vetro, mobili, opere d'arte, ceramiche, oggetti in latta e altro ancora. Migliaia di bancarelle fiancheggiano la strada principale, e ancora più negozi sono nascosti dietro di loro in vicoli e vicoli, tutti che offrono prodotti messicani a prezzi stracciati.

Dove e quando: Il mercato di Tonalá si trova in Avenida Tonaltecas e nelle strade circostanti, a 16 km da Guadalajara. I giorni di mercato sono il giovedì e la domenica. Per tutto il resto, il Mercado Libertad nel centro di Guadalajara è uno dei mercati più grandi del paese.

Didascalia foto: bambole fatte a mano a Guadalajara, in Messico. Foto di Champagne/Frommers.com Community

L'intera regione della Provenza ha più mercati di quanti ne potresti visitare in un solo viaggio. Dai prodotti locali di stagione ai mercatini delle pulci, brocante (antiquariato) ai fiori, gli incantevoli villaggi, tra cui Aix-en-Provence, sono pieni di mercatini da cartolina.

Dove e quando: Non è possibile elencarli tutti, ma questo sito web ti aiuterà a pianificare la tua pesca a strascico nel sud della Francia. Il sabato mattina è di solito l'orario di punta del mercato, mentre le domeniche selezionate sono famose per i grandi mercatini delle pulci sulle strade di ciottoli.

Didascalia foto: venditore al mercato dei fiori nella piazza di Aix-en-Provence, in Francia. Robin Jaske/Frommers.com Comunità

Sebbene la capitale thailandese sia ricca di sofisticati centri commerciali, troverai affari migliori nei mercati all'aperto. Indossa scarpe comode, bevi molta acqua e preparati a spendere tutto il tuo baht mentre fai acquisti a Bangkok.

Dove e quando: Nei fine settimana, il mercato di Chatuchak da 15.000 bancarelle è il luogo ideale per trovare oggetti d'antiquariato, abbigliamento, articoli per la casa e tutto il resto. Ogni notte, i venditori ambulanti del mercato di Patpong nel quartiere a luci rosse di Bangkok vendono imitazioni di orologi, sciarpe, vestiti e borse. Ogni giorno, il mercato di Pratunam ha bancarelle di abbigliamento disposte su dozzine di vicoli e portici labirintici. Khlong San (aperto tutti i giorni) è un mercato di moda e abbigliamento lungo il fiume. Anche se turistico, il mercato galleggiante di frutta e verdura lungo i "klongs" (canali) a Damnoen Saduak (aperto tutti i giorni) merita comunque una deviazione.

Didascalia foto: tour in barca del mercato galleggiante di Bangkok. Foto di Ahmoud/Frommers.com Community

Ci sono mercatini, mercati all'aperto e mercati coperti su entrambi i lati del Bosforo, che offrono di tutto, dai generi alimentari agli oggetti di metallo di alta qualità. Sebbene tu possa essere attratto dall'atmosfera dei più grandi mercati storici di Istanbul, avrai maggiori probabilità di trovare gente del posto che fa affari nei mercatini settimanali nei quartieri residenziali.

Dove e quando: Il Grand Bazaar con diverse migliaia di bancarelle e piccoli negozi è il mercato più grande della Turchia ed è aperto dal lunedì al sabato, così come il famoso Bazar delle spezie, o mercato egiziano. Il mercato di strada di Sali Pazar si tiene il martedì a Kadikoy e c'è un altro mercato a Sehremini. Il mercoledì ci sono mercati a Fatih e Yesilkoy, il giovedì ad Akatlar e Ulus, il venerdì a Findikzade e il sabato a Bakirkoy e Besiktas.

Didascalia foto: Spezie al Bazar delle Spezie di Istanbul. Foto di Chanda/Frommers.com Community

Così tanti mercati, così poco tempo. A Parigi, l'amore intenso per il cibo non è casuale.Troverai mercati che ti invitano ad assaggiare la migliore frutta, verdura, pane, formaggio e altre prelibatezze. I mercati sono un inseguimento mattutino, quindi arriva presto e fai acquisti bene.

Dove e quando: Marché Bastille su Boulevard Richard Lenoir con una vasta gamma di frutti di mare, vino e formaggio (giovedì e domenica) la pittoresca rue Mouffetard (tutti i giorni) vicino a Censier-Daubenton Metro Saxe-Breteuil da Place de Breteuil a Avenue de Segur con incredibili viste sulla Torre Eiffel ( giovedì e sabato) e Avenue President Wilson nel 16° arrondissement (mercoledì e sabato). Per un elenco dei mercati itineranti di prodotti freschi o mercatini volanti, visita www.chocolateandzucchini.com.

Didascalia foto: Rue Mouffetard a Parigi è fiancheggiata da bancarelle di prodotti freschi e bancarelle di cibo. Fotografato da . johann j.m./Flickr.com

Si dice che Parigi sia il luogo in cui il concetto di mercato delle pulci (Marché aux Puces) iniziò. In effetti, potresti passare giorni, se non settimane, a girovagare per questi mercati. Fai affari con i rullanti nelle bancarelle di strada di periferia che sono come massicce vendite di tag, o combatti contro i commercianti professionisti che perlustrano i mercatini dell'antiquariato all'alba.

Dove e quando: Les Puces de Saint-Ouen a Porte de Clignancourt con oltre 3000 bancarelle di oggetti da collezione su sette eclettici acri e più di una dozzina di mercati individuali (fine settimana e lunedì) Porte de Vanves nel 14° arrondissement (fine settimana mattina) con oltre 350 bancarelle Marché Parisien de la Création, anch'essa nel 14° arrondissement con oltre 120 artigiani che espongono i loro dipinti, sculture, fotografie e ceramiche (la domenica) Marché d'Aligre nel 12° arrondissement con prodotti freschi e bancarelle del mercato delle pulci (tutti i giorni tranne il lunedì ) Marché Saxe-Breteuil, un tipico mercato di strada con articoli per la casa, abbigliamento e cianfrusaglie e Marché du Livre Ancien et d'Occasion nel 15° arrondissement (fine settimana) per libri da collezione.

Didascalia foto: Les Puces de Saint-Ouen a Porte de Clignancourt ha più di 3000 bancarelle che vendono libri, mobili, vestiti e altro.

Londra ha una lunga tradizione di mercatini dell'antiquariato e delle pulci. La maggior parte opera tutto l'anno: pioggia, grandine o sole. Aprendo alle prime luci dell'alba, dovrai rovistare tra un sacco di spazzatura per trovare il tuo tesoro, ma puoi fare affari incredibili e pezzi unici in numerosi mercatini in tutta la città.

Dove e quando: Il venerdì mattina all'alba, chiunque sia seriamente interessato all'antiquariato sta setacciando il Bermondsey Market, uno dei principali mercati dell'antiquariato di Londra. Più nota ai turisti è Portobello Road (www.portobellomarket.org), da decenni una tradizione del sabato mattina con le sue centinaia di bancarelle di antiquariato e piccoli negozi. Brick Lane (www.visitbricklane.org) la domenica è una vera delizia per i navigatori e il Borough Market (www.boroughmarket.org.uk) (dal giovedì al sabato) è il luogo in cui potrai acquistare i migliori prodotti britannici. Questa mappa mostra la posizione e gli orari di apertura di 20 dei migliori mercati di Londra.

Didascalia foto: La famosa Portobello Road a Londra. Foto di stefano.petraz/Flickr.com

Ci sono le trappole per turisti, e poi ci sono i mercatini locali che trasudano fascino e folle di egiziani in cerca di un affare. Fai solo attenzione alle antichità false e renditi conto che quelle vere non possono essere esportate senza una licenza.

Dove e quando: Il vasto e spesso caotico mercato del venerdì (Souk el Gomaa) si svolge ogni venerdì sotto il cavalcavia di Al-Tonssy appena a sud della Cittadella, tra la Città dei Morti e Khalifa. Il mercato più grande e conosciuto è il famoso mercato di Khan el-Khalili del XIV secolo (dal lunedì al sabato) e il vicino mercato della Sharia-al-Muski è il luogo in cui è probabile che la gente del posto acquisti vestiti. Il mercato di Bulaq (aperto tutti i giorni) all'estremità settentrionale della Sharia il 26 luglio è un'altra opzione per abbigliamento, oggetti d'antiquariato e articoli per la casa.

Didascalia foto: Esplorando uno dei tanti mercati all'aperto del Cairo. Foto di SRtraveler/Frommers.com Community

La cultura delle bancarelle di strada è viva e vegeta sull'isola di Hong Kong e a Kowloon, dove troverai molti prodotti a una frazione del prezzo del negozio. Inoltre, hai il vantaggio di poter contrattare con i venditori. È consigliabile ricontrollare che la borsa in pelle sia davvero in pelle e che l'abbigliamento sia della taglia corretta.

Dove e quando: I mercati sono aperti tutti i giorni o, in molti casi, di notte. A Mong Kok, il mercato delle donne in Tung Choi Street è un buon inizio (da mezzogiorno a mezzanotte). Raccogli giocattoli, vestiti ed elettronica al mercato di Wan Chai Street, fai acquisti e cena al Temple Street notturno (dalle 16:00 a mezzanotte). Trova vestiti e accessori a Jardine's Crescent a Causeway Bay (dalle 11:00 alle 21:00), acquista giada e altre gemme al Jade Market di Yau Ma Tei (fino alle 15:00) e trova oggetti d'antiquariato e bigiotteria nelle bancarelle lungo Cat Street, Hollywood Road e Ladder Street su Isola di Hong Kong.

Didascalia foto: abiti tradizionali in vendita al mercato notturno di Temple Street a Hong Kong. Foto di SHAKTI79/Frommers.com Community

Centro delle arti e dei mestieri tradizionali del Rajasthan, Jaipur ha dozzine di mercati che presentano prodotti fatti a mano, tra cui abiti con perline, ceramiche, gioielli, tappeti e tessuti.

Dove e quando: I mercati di Jaipur sono aperti tutti i giorni, di solito dalle 11:00 circa. I mercatini di strada più noti includono Johari Bazaar per pietre preziose e gioielli MI Road per ceramiche, oggetti in metallo e oggetti in legno intagliato Tripolia Bazaar e Chaura Rasta per bigiotteria, bigiotteria e ornamenti Bapu Bazaar e Nehru Bazaar per tessuti, profumi, borse e scarpe Ramganj Bazaar per scarpe e Kishanpol Bazaar per mobili in legno, tessuti tie-dye Bandhani e abbigliamento.

Didascalia foto: una montagna di ceramiche in un bazar a Jaipur. Foto di juicyrai/Flickr.com

Sebbene non sia generalmente conosciuta per i mercatini dell'antiquariato o le bancarelle di prodotti freschi, Tokyo è famosa per il suo enorme mercato del pesce. Tsukiji è il più grande del suo genere al mondo, attirando decine di migliaia di visitatori internazionali ogni anno. Anche se non sei un amante del pesce, sarai sopraffatto dai suoni (e dagli odori) di questo epicentro dei frutti di mare.

Dove e quando: Mercato del pesce di Tsukiji (aperto tutti i giorni dalle 3 del mattino eccetto la domenica e i giorni festivi). Arriva all'alba e vivi le aste del tonno e il sushi più fresco che tu abbia mai mangiato. I mercatini delle pulci si tengono in vari templi e santuari quasi tutte le domeniche, tra cui il Santuario Yasukuni a Chiyoda-ku e il Santuario Hanazono a Shinju-ku. Altri mercati si svolgono sporadicamente nei fine settimana durante tutto l'anno in luoghi diversi. L'Organizzazione nazionale del turismo giapponese elenca i mercatini dell'antiquariato e delle pulci sul suo sito web.

Didascalia foto: al mercato del pesce di Tsukiji a Tokyo. Foto di marcomassarotto/Flickr.com

Chichicastenango (o "chichi" come viene affettuosamente chiamato) ospita uno dei mercati più colorati e tradizionali dell'America Latina. Le comunità Maya locali della regione degli altopiani circostanti si riuniscono nel villaggio, portando con sé una selezione di ceramiche fatte a mano, coperte tessute a mano, tessuti e abbigliamento.

Dove e quando: Chichicastenango si trova a circa due ore di macchina a nord-ovest di Città del Guatemala. Il mercato si tiene nella piazza centrale il giovedì e la domenica.


I migliori mercati e bazar del mondo: 11 città top

I mercati sono una miscela vibrante di consistenze e sapori e aromi inebrianti. Non importa cosa c'è in vendita - prodotti freschi, artigianato, gioielli o oggetti d'antiquariato - questi mercati locali spesso rivelano un lato più autentico di una destinazione.

Contrattate molto in questi mercati e bazar internazionali. Potresti imbatterti in quel souvenir perfetto.

Didascalia foto: Mattina presto al Grand Bazaar di Istanbul. Foto di seattlenativemike/Frommers.com Community

Torna a casa con più di ciondoli di cattivo gusto dirigendoti a Tonalá, un sobborgo di Guadalajara che è un vero e proprio caleidoscopio di artigianato colorato. Il mercato si estende su tutta la parte interna della città, con un'ampia selezione di tessuti messicani, oggetti in vetro, mobili, opere d'arte, ceramiche, oggetti in latta e altro ancora. Migliaia di bancarelle fiancheggiano la strada principale, e ancora più negozi sono nascosti dietro di loro in vicoli e vicoli, tutti che offrono prodotti messicani a prezzi stracciati.

Dove e quando: Il mercato di Tonalá si trova in Avenida Tonaltecas e nelle strade circostanti, a 16 km da Guadalajara. I giorni di mercato sono il giovedì e la domenica. Per tutto il resto, il Mercado Libertad nel centro di Guadalajara è uno dei mercati più grandi del paese.

Didascalia foto: bambole fatte a mano a Guadalajara, in Messico. Foto di Champagne/Frommers.com Community

L'intera regione della Provenza ha più mercati di quanti ne potresti visitare in un solo viaggio. Dai prodotti locali di stagione ai mercatini delle pulci, brocante (antiquariato) ai fiori, gli incantevoli villaggi, tra cui Aix-en-Provence, sono pieni di mercatini da cartolina.

Dove e quando: Non è possibile elencarli tutti, ma questo sito web ti aiuterà a pianificare la tua pesca a strascico nel sud della Francia. Il sabato mattina è di solito l'orario di punta del mercato, mentre le domeniche selezionate sono famose per i grandi mercatini delle pulci sulle strade di ciottoli.

Didascalia foto: venditore al mercato dei fiori nella piazza di Aix-en-Provence, in Francia. Robin Jaske/Frommers.com Comunità

Sebbene la capitale thailandese sia ricca di sofisticati centri commerciali, troverai affari migliori nei mercati all'aperto. Indossa scarpe comode, bevi molta acqua e preparati a spendere tutto il tuo baht mentre fai acquisti a Bangkok.

Dove e quando: Nei fine settimana, il mercato di Chatuchak da 15.000 bancarelle è il luogo ideale per trovare oggetti d'antiquariato, abbigliamento, articoli per la casa e tutto il resto. Ogni notte, i venditori ambulanti del mercato di Patpong nel quartiere a luci rosse di Bangkok vendono imitazioni di orologi, sciarpe, vestiti e borse. Ogni giorno, il mercato di Pratunam ha bancarelle di abbigliamento disposte su dozzine di vicoli e portici labirintici. Khlong San (aperto tutti i giorni) è un mercato di moda e abbigliamento lungo il fiume. Anche se turistico, il mercato galleggiante di frutta e verdura lungo i "klongs" (canali) a Damnoen Saduak (aperto tutti i giorni) merita comunque una deviazione.

Didascalia foto: tour in barca del mercato galleggiante di Bangkok. Foto di Ahmoud/Frommers.com Community

Ci sono mercatini, mercati all'aperto e mercati coperti su entrambi i lati del Bosforo, che offrono di tutto, dai generi alimentari agli oggetti di metallo di alta qualità. Sebbene tu possa essere attratto dall'atmosfera dei più grandi mercati storici di Istanbul, avrai maggiori probabilità di trovare gente del posto che fa affari nei mercatini settimanali nei quartieri residenziali.

Dove e quando: Il Grand Bazaar con diverse migliaia di bancarelle e piccoli negozi è il mercato più grande della Turchia ed è aperto dal lunedì al sabato, così come il famoso Bazar delle spezie, o mercato egiziano. Il mercato di strada di Sali Pazar si tiene il martedì a Kadikoy e c'è un altro mercato a Sehremini. Il mercoledì ci sono mercati a Fatih e Yesilkoy, il giovedì ad Akatlar e Ulus, il venerdì a Findikzade e il sabato a Bakirkoy e Besiktas.

Didascalia foto: Spezie al Bazar delle Spezie di Istanbul. Foto di Chanda/Frommers.com Community

Così tanti mercati, così poco tempo. A Parigi, l'amore intenso per il cibo non è casuale. Troverai mercati che ti invitano ad assaggiare la migliore frutta, verdura, pane, formaggio e altre prelibatezze. I mercati sono un inseguimento mattutino, quindi arriva presto e fai acquisti bene.

Dove e quando: Marché Bastille su Boulevard Richard Lenoir con una vasta gamma di frutti di mare, vino e formaggio (giovedì e domenica) la pittoresca rue Mouffetard (tutti i giorni) vicino a Censier-Daubenton Metro Saxe-Breteuil da Place de Breteuil a Avenue de Segur con incredibili viste sulla Torre Eiffel ( giovedì e sabato) e Avenue President Wilson nel 16° arrondissement (mercoledì e sabato). Per un elenco dei mercati itineranti di prodotti freschi o mercatini volanti, visita www.chocolateandzucchini.com.

Didascalia foto: Rue Mouffetard a Parigi è fiancheggiata da bancarelle di prodotti freschi e bancarelle di cibo. Fotografato da . johann j.m./Flickr.com

Si dice che Parigi sia il luogo in cui il concetto di mercato delle pulci (Marché aux Puces) iniziò. In effetti, potresti passare giorni, se non settimane, a girovagare per questi mercati. Fai affari con i rullanti nelle bancarelle di strada di periferia che sono come massicce vendite di tag, o combatti contro i commercianti professionisti che perlustrano i mercatini dell'antiquariato all'alba.

Dove e quando: Les Puces de Saint-Ouen a Porte de Clignancourt con oltre 3000 bancarelle di oggetti da collezione su sette eclettici acri e più di una dozzina di mercati individuali (fine settimana e lunedì) Porte de Vanves nel 14° arrondissement (fine settimana mattina) con oltre 350 bancarelle Marché Parisien de la Création, anch'essa nel 14° arrondissement con oltre 120 artigiani che espongono i loro dipinti, sculture, fotografie e ceramiche (la domenica) Marché d'Aligre nel 12° arrondissement con prodotti freschi e bancarelle del mercato delle pulci (tutti i giorni tranne il lunedì ) Marché Saxe-Breteuil, un tipico mercato di strada con articoli per la casa, abbigliamento e cianfrusaglie e Marché du Livre Ancien et d'Occasion nel 15° arrondissement (fine settimana) per libri da collezione.

Didascalia foto: Les Puces de Saint-Ouen a Porte de Clignancourt ha più di 3000 bancarelle che vendono libri, mobili, vestiti e altro.

Londra ha una lunga tradizione di mercatini dell'antiquariato e delle pulci. La maggior parte opera tutto l'anno: pioggia, grandine o sole. Aprendo alle prime luci dell'alba, dovrai rovistare tra un sacco di spazzatura per trovare il tuo tesoro, ma puoi fare affari incredibili e pezzi unici in numerosi mercatini in tutta la città.

Dove e quando: Il venerdì mattina all'alba, chiunque sia seriamente interessato all'antiquariato sta setacciando il Bermondsey Market, uno dei principali mercati dell'antiquariato di Londra. Più nota ai turisti è Portobello Road (www.portobellomarket.org), da decenni una tradizione del sabato mattina con le sue centinaia di bancarelle di antiquariato e piccoli negozi. Brick Lane (www.visitbricklane.org) la domenica è una vera delizia per i navigatori e il Borough Market (www.boroughmarket.org.uk) (dal giovedì al sabato) è il luogo in cui potrai acquistare i migliori prodotti britannici. Questa mappa mostra la posizione e gli orari di apertura di 20 dei migliori mercati di Londra.

Didascalia foto: La famosa Portobello Road a Londra. Foto di stefano.petraz/Flickr.com

Ci sono le trappole per turisti, e poi ci sono i mercatini locali che trasudano fascino e folle di egiziani in cerca di un affare. Fai solo attenzione alle antichità false e renditi conto che quelle vere non possono essere esportate senza una licenza.

Dove e quando: Il vasto e spesso caotico mercato del venerdì (Souk el Gomaa) si svolge ogni venerdì sotto il cavalcavia di Al-Tonssy appena a sud della Cittadella, tra la Città dei Morti e Khalifa. Il mercato più grande e conosciuto è il famoso mercato di Khan el-Khalili del XIV secolo (dal lunedì al sabato) e il vicino mercato della Sharia-al-Muski è il luogo in cui è probabile che la gente del posto acquisti vestiti. Il mercato di Bulaq (aperto tutti i giorni) all'estremità settentrionale della Sharia il 26 luglio è un'altra opzione per abbigliamento, oggetti d'antiquariato e articoli per la casa.

Didascalia foto: Esplorando uno dei tanti mercati all'aperto del Cairo. Foto di SRtraveler/Frommers.com Community

La cultura delle bancarelle di strada è viva e vegeta sull'isola di Hong Kong e a Kowloon, dove troverai molti prodotti a una frazione del prezzo del negozio. Inoltre, hai il vantaggio di poter contrattare con i venditori. È consigliabile ricontrollare che la borsa in pelle sia davvero in pelle e che l'abbigliamento sia della taglia corretta.

Dove e quando: I mercati sono aperti tutti i giorni o, in molti casi, di notte. A Mong Kok, il mercato delle donne in Tung Choi Street è un buon inizio (da mezzogiorno a mezzanotte). Raccogli giocattoli, vestiti ed elettronica al mercato di Wan Chai Street, fai acquisti e cena al Temple Street notturno (dalle 16:00 a mezzanotte). Trova vestiti e accessori a Jardine's Crescent a Causeway Bay (dalle 11:00 alle 21:00), acquista giada e altre gemme al Jade Market di Yau Ma Tei (fino alle 15:00) e trova oggetti d'antiquariato e bigiotteria nelle bancarelle lungo Cat Street, Hollywood Road e Ladder Street su Isola di Hong Kong.

Didascalia foto: abiti tradizionali in vendita al mercato notturno di Temple Street a Hong Kong. Foto di SHAKTI79/Frommers.com Community

Centro delle arti e dei mestieri tradizionali del Rajasthan, Jaipur ha dozzine di mercati che presentano prodotti fatti a mano, tra cui abiti con perline, ceramiche, gioielli, tappeti e tessuti.

Dove e quando: I mercati di Jaipur sono aperti tutti i giorni, di solito dalle 11:00 circa. I mercatini di strada più noti includono Johari Bazaar per pietre preziose e gioielli MI Road per ceramiche, oggetti in metallo e oggetti in legno intagliato Tripolia Bazaar e Chaura Rasta per bigiotteria, bigiotteria e ornamenti Bapu Bazaar e Nehru Bazaar per tessuti, profumi, borse e scarpe Ramganj Bazaar per scarpe e Kishanpol Bazaar per mobili in legno, tessuti tie-dye Bandhani e abbigliamento.

Didascalia foto: una montagna di ceramiche in un bazar a Jaipur. Foto di juicyrai/Flickr.com

Sebbene non sia generalmente conosciuta per i mercatini dell'antiquariato o le bancarelle di prodotti freschi, Tokyo è famosa per il suo enorme mercato del pesce. Tsukiji è il più grande del suo genere al mondo, attirando decine di migliaia di visitatori internazionali ogni anno. Anche se non sei un amante del pesce, sarai sopraffatto dai suoni (e dagli odori) di questo epicentro dei frutti di mare.

Dove e quando: Mercato del pesce di Tsukiji (aperto tutti i giorni dalle 3 del mattino eccetto la domenica e i giorni festivi). Arriva all'alba e vivi le aste del tonno e il sushi più fresco che tu abbia mai mangiato. I mercatini delle pulci si tengono in vari templi e santuari quasi tutte le domeniche, tra cui il Santuario Yasukuni a Chiyoda-ku e il Santuario Hanazono a Shinju-ku. Altri mercati si svolgono sporadicamente nei fine settimana durante tutto l'anno in luoghi diversi. L'Organizzazione nazionale del turismo giapponese elenca i mercatini dell'antiquariato e delle pulci sul suo sito web.

Didascalia foto: al mercato del pesce di Tsukiji a Tokyo. Foto di marcomassarotto/Flickr.com

Chichicastenango (o "chichi" come viene affettuosamente chiamato) ospita uno dei mercati più colorati e tradizionali dell'America Latina. Le comunità Maya locali della regione degli altopiani circostanti si riuniscono nel villaggio, portando con sé una selezione di ceramiche fatte a mano, coperte tessute a mano, tessuti e abbigliamento.

Dove e quando: Chichicastenango si trova a circa due ore di macchina a nord-ovest di Città del Guatemala. Il mercato si tiene nella piazza centrale il giovedì e la domenica.


I migliori mercati e bazar del mondo: 11 città top

I mercati sono una miscela vibrante di consistenze e sapori e aromi inebrianti. Non importa cosa c'è in vendita - prodotti freschi, artigianato, gioielli o oggetti d'antiquariato - questi mercati locali spesso rivelano un lato più autentico di una destinazione.

Contrattate molto in questi mercati e bazar internazionali. Potresti imbatterti in quel souvenir perfetto.

Didascalia foto: Mattina presto al Grand Bazaar di Istanbul. Foto di seattlenativemike/Frommers.com Community

Torna a casa con più di ciondoli di cattivo gusto dirigendoti a Tonalá, un sobborgo di Guadalajara che è un vero e proprio caleidoscopio di artigianato colorato.Il mercato si estende su tutta la parte interna della città, con un'ampia selezione di tessuti messicani, oggetti in vetro, mobili, opere d'arte, ceramiche, oggetti in latta e altro ancora. Migliaia di bancarelle fiancheggiano la strada principale, e ancora più negozi sono nascosti dietro di loro in vicoli e vicoli, tutti che offrono prodotti messicani a prezzi stracciati.

Dove e quando: Il mercato di Tonalá si trova in Avenida Tonaltecas e nelle strade circostanti, a 16 km da Guadalajara. I giorni di mercato sono il giovedì e la domenica. Per tutto il resto, il Mercado Libertad nel centro di Guadalajara è uno dei mercati più grandi del paese.

Didascalia foto: bambole fatte a mano a Guadalajara, in Messico. Foto di Champagne/Frommers.com Community

L'intera regione della Provenza ha più mercati di quanti ne potresti visitare in un solo viaggio. Dai prodotti locali di stagione ai mercatini delle pulci, brocante (antiquariato) ai fiori, gli incantevoli villaggi, tra cui Aix-en-Provence, sono pieni di mercatini da cartolina.

Dove e quando: Non è possibile elencarli tutti, ma questo sito web ti aiuterà a pianificare la tua pesca a strascico nel sud della Francia. Il sabato mattina è di solito l'orario di punta del mercato, mentre le domeniche selezionate sono famose per i grandi mercatini delle pulci sulle strade di ciottoli.

Didascalia foto: venditore al mercato dei fiori nella piazza di Aix-en-Provence, in Francia. Robin Jaske/Frommers.com Comunità

Sebbene la capitale thailandese sia ricca di sofisticati centri commerciali, troverai affari migliori nei mercati all'aperto. Indossa scarpe comode, bevi molta acqua e preparati a spendere tutto il tuo baht mentre fai acquisti a Bangkok.

Dove e quando: Nei fine settimana, il mercato di Chatuchak da 15.000 bancarelle è il luogo ideale per trovare oggetti d'antiquariato, abbigliamento, articoli per la casa e tutto il resto. Ogni notte, i venditori ambulanti del mercato di Patpong nel quartiere a luci rosse di Bangkok vendono imitazioni di orologi, sciarpe, vestiti e borse. Ogni giorno, il mercato di Pratunam ha bancarelle di abbigliamento disposte su dozzine di vicoli e portici labirintici. Khlong San (aperto tutti i giorni) è un mercato di moda e abbigliamento lungo il fiume. Anche se turistico, il mercato galleggiante di frutta e verdura lungo i "klongs" (canali) a Damnoen Saduak (aperto tutti i giorni) merita comunque una deviazione.

Didascalia foto: tour in barca del mercato galleggiante di Bangkok. Foto di Ahmoud/Frommers.com Community

Ci sono mercatini, mercati all'aperto e mercati coperti su entrambi i lati del Bosforo, che offrono di tutto, dai generi alimentari agli oggetti di metallo di alta qualità. Sebbene tu possa essere attratto dall'atmosfera dei più grandi mercati storici di Istanbul, avrai maggiori probabilità di trovare gente del posto che fa affari nei mercatini settimanali nei quartieri residenziali.

Dove e quando: Il Grand Bazaar con diverse migliaia di bancarelle e piccoli negozi è il mercato più grande della Turchia ed è aperto dal lunedì al sabato, così come il famoso Bazar delle spezie, o mercato egiziano. Il mercato di strada di Sali Pazar si tiene il martedì a Kadikoy e c'è un altro mercato a Sehremini. Il mercoledì ci sono mercati a Fatih e Yesilkoy, il giovedì ad Akatlar e Ulus, il venerdì a Findikzade e il sabato a Bakirkoy e Besiktas.

Didascalia foto: Spezie al Bazar delle Spezie di Istanbul. Foto di Chanda/Frommers.com Community

Così tanti mercati, così poco tempo. A Parigi, l'amore intenso per il cibo non è casuale. Troverai mercati che ti invitano ad assaggiare la migliore frutta, verdura, pane, formaggio e altre prelibatezze. I mercati sono un inseguimento mattutino, quindi arriva presto e fai acquisti bene.

Dove e quando: Marché Bastille su Boulevard Richard Lenoir con una vasta gamma di frutti di mare, vino e formaggio (giovedì e domenica) la pittoresca rue Mouffetard (tutti i giorni) vicino a Censier-Daubenton Metro Saxe-Breteuil da Place de Breteuil a Avenue de Segur con incredibili viste sulla Torre Eiffel ( giovedì e sabato) e Avenue President Wilson nel 16° arrondissement (mercoledì e sabato). Per un elenco dei mercati itineranti di prodotti freschi o mercatini volanti, visita www.chocolateandzucchini.com.

Didascalia foto: Rue Mouffetard a Parigi è fiancheggiata da bancarelle di prodotti freschi e bancarelle di cibo. Fotografato da . johann j.m./Flickr.com

Si dice che Parigi sia il luogo in cui il concetto di mercato delle pulci (Marché aux Puces) iniziò. In effetti, potresti passare giorni, se non settimane, a girovagare per questi mercati. Fai affari con i rullanti nelle bancarelle di strada di periferia che sono come massicce vendite di tag, o combatti contro i commercianti professionisti che perlustrano i mercatini dell'antiquariato all'alba.

Dove e quando: Les Puces de Saint-Ouen a Porte de Clignancourt con oltre 3000 bancarelle di oggetti da collezione su sette eclettici acri e più di una dozzina di mercati individuali (fine settimana e lunedì) Porte de Vanves nel 14° arrondissement (fine settimana mattina) con oltre 350 bancarelle Marché Parisien de la Création, anch'essa nel 14° arrondissement con oltre 120 artigiani che espongono i loro dipinti, sculture, fotografie e ceramiche (la domenica) Marché d'Aligre nel 12° arrondissement con prodotti freschi e bancarelle del mercato delle pulci (tutti i giorni tranne il lunedì ) Marché Saxe-Breteuil, un tipico mercato di strada con articoli per la casa, abbigliamento e cianfrusaglie e Marché du Livre Ancien et d'Occasion nel 15° arrondissement (fine settimana) per libri da collezione.

Didascalia foto: Les Puces de Saint-Ouen a Porte de Clignancourt ha più di 3000 bancarelle che vendono libri, mobili, vestiti e altro.

Londra ha una lunga tradizione di mercatini dell'antiquariato e delle pulci. La maggior parte opera tutto l'anno: pioggia, grandine o sole. Aprendo alle prime luci dell'alba, dovrai rovistare tra un sacco di spazzatura per trovare il tuo tesoro, ma puoi fare affari incredibili e pezzi unici in numerosi mercatini in tutta la città.

Dove e quando: Il venerdì mattina all'alba, chiunque sia seriamente interessato all'antiquariato sta setacciando il Bermondsey Market, uno dei principali mercati dell'antiquariato di Londra. Più nota ai turisti è Portobello Road (www.portobellomarket.org), da decenni una tradizione del sabato mattina con le sue centinaia di bancarelle di antiquariato e piccoli negozi. Brick Lane (www.visitbricklane.org) la domenica è una vera delizia per i navigatori e il Borough Market (www.boroughmarket.org.uk) (dal giovedì al sabato) è il luogo in cui potrai acquistare i migliori prodotti britannici. Questa mappa mostra la posizione e gli orari di apertura di 20 dei migliori mercati di Londra.

Didascalia foto: La famosa Portobello Road a Londra. Foto di stefano.petraz/Flickr.com

Ci sono le trappole per turisti, e poi ci sono i mercatini locali che trasudano fascino e folle di egiziani in cerca di un affare. Fai solo attenzione alle antichità false e renditi conto che quelle vere non possono essere esportate senza una licenza.

Dove e quando: Il vasto e spesso caotico mercato del venerdì (Souk el Gomaa) si svolge ogni venerdì sotto il cavalcavia di Al-Tonssy appena a sud della Cittadella, tra la Città dei Morti e Khalifa. Il mercato più grande e conosciuto è il famoso mercato di Khan el-Khalili del XIV secolo (dal lunedì al sabato) e il vicino mercato della Sharia-al-Muski è il luogo in cui è probabile che la gente del posto acquisti vestiti. Il mercato di Bulaq (aperto tutti i giorni) all'estremità settentrionale della Sharia il 26 luglio è un'altra opzione per abbigliamento, oggetti d'antiquariato e articoli per la casa.

Didascalia foto: Esplorando uno dei tanti mercati all'aperto del Cairo. Foto di SRtraveler/Frommers.com Community

La cultura delle bancarelle di strada è viva e vegeta sull'isola di Hong Kong e a Kowloon, dove troverai molti prodotti a una frazione del prezzo del negozio. Inoltre, hai il vantaggio di poter contrattare con i venditori. È consigliabile ricontrollare che la borsa in pelle sia davvero in pelle e che l'abbigliamento sia della taglia corretta.

Dove e quando: I mercati sono aperti tutti i giorni o, in molti casi, di notte. A Mong Kok, il mercato delle donne in Tung Choi Street è un buon inizio (da mezzogiorno a mezzanotte). Raccogli giocattoli, vestiti ed elettronica al mercato di Wan Chai Street, fai acquisti e cena al Temple Street notturno (dalle 16:00 a mezzanotte). Trova vestiti e accessori a Jardine's Crescent a Causeway Bay (dalle 11:00 alle 21:00), acquista giada e altre gemme al Jade Market di Yau Ma Tei (fino alle 15:00) e trova oggetti d'antiquariato e bigiotteria nelle bancarelle lungo Cat Street, Hollywood Road e Ladder Street su Isola di Hong Kong.

Didascalia foto: abiti tradizionali in vendita al mercato notturno di Temple Street a Hong Kong. Foto di SHAKTI79/Frommers.com Community

Centro delle arti e dei mestieri tradizionali del Rajasthan, Jaipur ha dozzine di mercati che presentano prodotti fatti a mano, tra cui abiti con perline, ceramiche, gioielli, tappeti e tessuti.

Dove e quando: I mercati di Jaipur sono aperti tutti i giorni, di solito dalle 11:00 circa. I mercatini di strada più noti includono Johari Bazaar per pietre preziose e gioielli MI Road per ceramiche, oggetti in metallo e oggetti in legno intagliato Tripolia Bazaar e Chaura Rasta per bigiotteria, bigiotteria e ornamenti Bapu Bazaar e Nehru Bazaar per tessuti, profumi, borse e scarpe Ramganj Bazaar per scarpe e Kishanpol Bazaar per mobili in legno, tessuti tie-dye Bandhani e abbigliamento.

Didascalia foto: una montagna di ceramiche in un bazar a Jaipur. Foto di juicyrai/Flickr.com

Sebbene non sia generalmente conosciuta per i mercatini dell'antiquariato o le bancarelle di prodotti freschi, Tokyo è famosa per il suo enorme mercato del pesce. Tsukiji è il più grande del suo genere al mondo, attirando decine di migliaia di visitatori internazionali ogni anno. Anche se non sei un amante del pesce, sarai sopraffatto dai suoni (e dagli odori) di questo epicentro dei frutti di mare.

Dove e quando: Mercato del pesce di Tsukiji (aperto tutti i giorni dalle 3 del mattino eccetto la domenica e i giorni festivi). Arriva all'alba e vivi le aste del tonno e il sushi più fresco che tu abbia mai mangiato. I mercatini delle pulci si tengono in vari templi e santuari quasi tutte le domeniche, tra cui il Santuario Yasukuni a Chiyoda-ku e il Santuario Hanazono a Shinju-ku. Altri mercati si svolgono sporadicamente nei fine settimana durante tutto l'anno in luoghi diversi. L'Organizzazione nazionale del turismo giapponese elenca i mercatini dell'antiquariato e delle pulci sul suo sito web.

Didascalia foto: al mercato del pesce di Tsukiji a Tokyo. Foto di marcomassarotto/Flickr.com

Chichicastenango (o "chichi" come viene affettuosamente chiamato) ospita uno dei mercati più colorati e tradizionali dell'America Latina. Le comunità Maya locali della regione degli altopiani circostanti si riuniscono nel villaggio, portando con sé una selezione di ceramiche fatte a mano, coperte tessute a mano, tessuti e abbigliamento.

Dove e quando: Chichicastenango si trova a circa due ore di macchina a nord-ovest di Città del Guatemala. Il mercato si tiene nella piazza centrale il giovedì e la domenica.


I migliori mercati e bazar del mondo: 11 città top

I mercati sono una miscela vibrante di consistenze e sapori e aromi inebrianti. Non importa cosa c'è in vendita - prodotti freschi, artigianato, gioielli o oggetti d'antiquariato - questi mercati locali spesso rivelano un lato più autentico di una destinazione.

Contrattate molto in questi mercati e bazar internazionali. Potresti imbatterti in quel souvenir perfetto.

Didascalia foto: Mattina presto al Grand Bazaar di Istanbul. Foto di seattlenativemike/Frommers.com Community

Torna a casa con più di ciondoli di cattivo gusto dirigendoti a Tonalá, un sobborgo di Guadalajara che è un vero e proprio caleidoscopio di artigianato colorato. Il mercato si estende su tutta la parte interna della città, con un'ampia selezione di tessuti messicani, oggetti in vetro, mobili, opere d'arte, ceramiche, oggetti in latta e altro ancora. Migliaia di bancarelle fiancheggiano la strada principale, e ancora più negozi sono nascosti dietro di loro in vicoli e vicoli, tutti che offrono prodotti messicani a prezzi stracciati.

Dove e quando: Il mercato di Tonalá si trova in Avenida Tonaltecas e nelle strade circostanti, a 16 km da Guadalajara. I giorni di mercato sono il giovedì e la domenica. Per tutto il resto, il Mercado Libertad nel centro di Guadalajara è uno dei mercati più grandi del paese.

Didascalia foto: bambole fatte a mano a Guadalajara, in Messico. Foto di Champagne/Frommers.com Community

L'intera regione della Provenza ha più mercati di quanti ne potresti visitare in un solo viaggio. Dai prodotti locali di stagione ai mercatini delle pulci, brocante (antiquariato) ai fiori, gli incantevoli villaggi, tra cui Aix-en-Provence, sono pieni di mercatini da cartolina.

Dove e quando: Non è possibile elencarli tutti, ma questo sito web ti aiuterà a pianificare la tua pesca a strascico nel sud della Francia. Il sabato mattina è di solito l'orario di punta del mercato, mentre le domeniche selezionate sono famose per i grandi mercatini delle pulci sulle strade di ciottoli.

Didascalia foto: venditore al mercato dei fiori nella piazza di Aix-en-Provence, in Francia. Robin Jaske/Frommers.com Comunità

Sebbene la capitale thailandese sia ricca di sofisticati centri commerciali, troverai affari migliori nei mercati all'aperto. Indossa scarpe comode, bevi molta acqua e preparati a spendere tutto il tuo baht mentre fai acquisti a Bangkok.

Dove e quando: Nei fine settimana, il mercato di Chatuchak da 15.000 bancarelle è il luogo ideale per trovare oggetti d'antiquariato, abbigliamento, articoli per la casa e tutto il resto. Ogni notte, i venditori ambulanti del mercato di Patpong nel quartiere a luci rosse di Bangkok vendono imitazioni di orologi, sciarpe, vestiti e borse. Ogni giorno, il mercato di Pratunam ha bancarelle di abbigliamento disposte su dozzine di vicoli e portici labirintici. Khlong San (aperto tutti i giorni) è un mercato di moda e abbigliamento lungo il fiume. Anche se turistico, il mercato galleggiante di frutta e verdura lungo i "klongs" (canali) a Damnoen Saduak (aperto tutti i giorni) merita comunque una deviazione.

Didascalia foto: tour in barca del mercato galleggiante di Bangkok. Foto di Ahmoud/Frommers.com Community

Ci sono mercatini, mercati all'aperto e mercati coperti su entrambi i lati del Bosforo, che offrono di tutto, dai generi alimentari agli oggetti di metallo di alta qualità. Sebbene tu possa essere attratto dall'atmosfera dei più grandi mercati storici di Istanbul, avrai maggiori probabilità di trovare gente del posto che fa affari nei mercatini settimanali nei quartieri residenziali.

Dove e quando: Il Grand Bazaar con diverse migliaia di bancarelle e piccoli negozi è il mercato più grande della Turchia ed è aperto dal lunedì al sabato, così come il famoso Bazar delle spezie, o mercato egiziano. Il mercato di strada di Sali Pazar si tiene il martedì a Kadikoy e c'è un altro mercato a Sehremini. Il mercoledì ci sono mercati a Fatih e Yesilkoy, il giovedì ad Akatlar e Ulus, il venerdì a Findikzade e il sabato a Bakirkoy e Besiktas.

Didascalia foto: Spezie al Bazar delle Spezie di Istanbul. Foto di Chanda/Frommers.com Community

Così tanti mercati, così poco tempo. A Parigi, l'amore intenso per il cibo non è casuale. Troverai mercati che ti invitano ad assaggiare la migliore frutta, verdura, pane, formaggio e altre prelibatezze. I mercati sono un inseguimento mattutino, quindi arriva presto e fai acquisti bene.

Dove e quando: Marché Bastille su Boulevard Richard Lenoir con una vasta gamma di frutti di mare, vino e formaggio (giovedì e domenica) la pittoresca rue Mouffetard (tutti i giorni) vicino a Censier-Daubenton Metro Saxe-Breteuil da Place de Breteuil a Avenue de Segur con incredibili viste sulla Torre Eiffel ( giovedì e sabato) e Avenue President Wilson nel 16° arrondissement (mercoledì e sabato). Per un elenco dei mercati itineranti di prodotti freschi o mercatini volanti, visita www.chocolateandzucchini.com.

Didascalia foto: Rue Mouffetard a Parigi è fiancheggiata da bancarelle di prodotti freschi e bancarelle di cibo. Fotografato da . johann j.m./Flickr.com

Si dice che Parigi sia il luogo in cui il concetto di mercato delle pulci (Marché aux Puces) iniziò. In effetti, potresti passare giorni, se non settimane, a girovagare per questi mercati. Fai affari con i rullanti nelle bancarelle di strada di periferia che sono come massicce vendite di tag, o combatti contro i commercianti professionisti che perlustrano i mercatini dell'antiquariato all'alba.

Dove e quando: Les Puces de Saint-Ouen a Porte de Clignancourt con oltre 3000 bancarelle di oggetti da collezione su sette eclettici acri e più di una dozzina di mercati individuali (fine settimana e lunedì) Porte de Vanves nel 14° arrondissement (fine settimana mattina) con oltre 350 bancarelle Marché Parisien de la Création, anch'essa nel 14° arrondissement con oltre 120 artigiani che espongono i loro dipinti, sculture, fotografie e ceramiche (la domenica) Marché d'Aligre nel 12° arrondissement con prodotti freschi e bancarelle del mercato delle pulci (tutti i giorni tranne il lunedì ) Marché Saxe-Breteuil, un tipico mercato di strada con articoli per la casa, abbigliamento e cianfrusaglie e Marché du Livre Ancien et d'Occasion nel 15° arrondissement (fine settimana) per libri da collezione.

Didascalia foto: Les Puces de Saint-Ouen a Porte de Clignancourt ha più di 3000 bancarelle che vendono libri, mobili, vestiti e altro.

Londra ha una lunga tradizione di mercatini dell'antiquariato e delle pulci. La maggior parte opera tutto l'anno: pioggia, grandine o sole. Aprendo alle prime luci dell'alba, dovrai rovistare tra un sacco di spazzatura per trovare il tuo tesoro, ma puoi fare affari incredibili e pezzi unici in numerosi mercatini in tutta la città.

Dove e quando: Il venerdì mattina all'alba, chiunque sia seriamente interessato all'antiquariato sta setacciando il Bermondsey Market, uno dei principali mercati dell'antiquariato di Londra. Più nota ai turisti è Portobello Road (www.portobellomarket.org), da decenni una tradizione del sabato mattina con le sue centinaia di bancarelle di antiquariato e piccoli negozi. Brick Lane (www.visitbricklane.org) la domenica è una vera delizia per i navigatori e il Borough Market (www.boroughmarket.org.uk) (dal giovedì al sabato) è il luogo in cui potrai acquistare i migliori prodotti britannici. Questa mappa mostra la posizione e gli orari di apertura di 20 dei migliori mercati di Londra.

Didascalia foto: La famosa Portobello Road a Londra. Foto di stefano.petraz/Flickr.com

Ci sono le trappole per turisti, e poi ci sono i mercatini locali che trasudano fascino e folle di egiziani in cerca di un affare. Fai solo attenzione alle antichità false e renditi conto che quelle vere non possono essere esportate senza una licenza.

Dove e quando: Il vasto e spesso caotico mercato del venerdì (Souk el Gomaa) si svolge ogni venerdì sotto il cavalcavia di Al-Tonssy appena a sud della Cittadella, tra la Città dei Morti e Khalifa. Il mercato più grande e conosciuto è il famoso mercato di Khan el-Khalili del XIV secolo (dal lunedì al sabato) e il vicino mercato della Sharia-al-Muski è il luogo in cui è probabile che la gente del posto acquisti vestiti. Il mercato di Bulaq (aperto tutti i giorni) all'estremità settentrionale della Sharia il 26 luglio è un'altra opzione per abbigliamento, oggetti d'antiquariato e articoli per la casa.

Didascalia foto: Esplorando uno dei tanti mercati all'aperto del Cairo. Foto di SRtraveler/Frommers.com Community

La cultura delle bancarelle di strada è viva e vegeta sull'isola di Hong Kong e a Kowloon, dove troverai molti prodotti a una frazione del prezzo del negozio. Inoltre, hai il vantaggio di poter contrattare con i venditori. È consigliabile ricontrollare che la borsa in pelle sia davvero in pelle e che l'abbigliamento sia della taglia corretta.

Dove e quando: I mercati sono aperti tutti i giorni o, in molti casi, di notte. A Mong Kok, il mercato delle donne in Tung Choi Street è un buon inizio (da mezzogiorno a mezzanotte). Raccogli giocattoli, vestiti ed elettronica al mercato di Wan Chai Street, fai acquisti e cena al Temple Street notturno (dalle 16:00 a mezzanotte).Trova vestiti e accessori a Jardine's Crescent a Causeway Bay (dalle 11:00 alle 21:00), acquista giada e altre gemme al Jade Market di Yau Ma Tei (fino alle 15:00) e trova oggetti d'antiquariato e bigiotteria nelle bancarelle lungo Cat Street, Hollywood Road e Ladder Street su Isola di Hong Kong.

Didascalia foto: abiti tradizionali in vendita al mercato notturno di Temple Street a Hong Kong. Foto di SHAKTI79/Frommers.com Community

Centro delle arti e dei mestieri tradizionali del Rajasthan, Jaipur ha dozzine di mercati che presentano prodotti fatti a mano, tra cui abiti con perline, ceramiche, gioielli, tappeti e tessuti.

Dove e quando: I mercati di Jaipur sono aperti tutti i giorni, di solito dalle 11:00 circa. I mercatini di strada più noti includono Johari Bazaar per pietre preziose e gioielli MI Road per ceramiche, oggetti in metallo e oggetti in legno intagliato Tripolia Bazaar e Chaura Rasta per bigiotteria, bigiotteria e ornamenti Bapu Bazaar e Nehru Bazaar per tessuti, profumi, borse e scarpe Ramganj Bazaar per scarpe e Kishanpol Bazaar per mobili in legno, tessuti tie-dye Bandhani e abbigliamento.

Didascalia foto: una montagna di ceramiche in un bazar a Jaipur. Foto di juicyrai/Flickr.com

Sebbene non sia generalmente conosciuta per i mercatini dell'antiquariato o le bancarelle di prodotti freschi, Tokyo è famosa per il suo enorme mercato del pesce. Tsukiji è il più grande del suo genere al mondo, attirando decine di migliaia di visitatori internazionali ogni anno. Anche se non sei un amante del pesce, sarai sopraffatto dai suoni (e dagli odori) di questo epicentro dei frutti di mare.

Dove e quando: Mercato del pesce di Tsukiji (aperto tutti i giorni dalle 3 del mattino eccetto la domenica e i giorni festivi). Arriva all'alba e vivi le aste del tonno e il sushi più fresco che tu abbia mai mangiato. I mercatini delle pulci si tengono in vari templi e santuari quasi tutte le domeniche, tra cui il Santuario Yasukuni a Chiyoda-ku e il Santuario Hanazono a Shinju-ku. Altri mercati si svolgono sporadicamente nei fine settimana durante tutto l'anno in luoghi diversi. L'Organizzazione nazionale del turismo giapponese elenca i mercatini dell'antiquariato e delle pulci sul suo sito web.

Didascalia foto: al mercato del pesce di Tsukiji a Tokyo. Foto di marcomassarotto/Flickr.com

Chichicastenango (o "chichi" come viene affettuosamente chiamato) ospita uno dei mercati più colorati e tradizionali dell'America Latina. Le comunità Maya locali della regione degli altopiani circostanti si riuniscono nel villaggio, portando con sé una selezione di ceramiche fatte a mano, coperte tessute a mano, tessuti e abbigliamento.

Dove e quando: Chichicastenango si trova a circa due ore di macchina a nord-ovest di Città del Guatemala. Il mercato si tiene nella piazza centrale il giovedì e la domenica.


Guarda il video: 27-03 Commento trades + SPECIALE presentazione community Ubik