Nuove ricette

Insalata di cavolo cappuccio

Insalata di cavolo cappuccio


Lascio a voi abbinarlo a quello che volete :), io l'ho mangiato con i fagioli, mmmmm buono buono

  • un crauti
  • Pepe
  • olio

Porzioni: -

Tempo di preparazione: meno di 15 minuti

RICETTA PREPARAZIONE Insalata di cavolo cappuccio:

Sciacquare un po' i crauti in modo che non siano troppo salati e tritarli finemente, come nei crauti. Aggiungere l'olio e l'ingrediente più importante, il pepe. Mescoliamo tutto.

Mi piace lasciarlo un po' in frigo prima di mangiarlo!! E' un'ottima guarnizione per i fagioli fritti o per quello che volete, vi lascio di esprimere la vostra opinione e con cosa lo abbinereste!!

Grande appetito!!


Quali sono i benefici dei crauti

Il cavolo sottaceto può eliminare i virus

Cavoli sott'aceto, cetrioli, ciambelle, cavolfiori: tutto questo completa il nostro menu nella stagione fredda e dà al corpo le sostanze di cui ha bisogno. Nella stagione fredda le verdure fresche arrivano molto meno spesso sulla nostra tavola, vuoi perché non si trovano o perché costano troppo. Fortunatamente, i sottaceti raccolti in autunno possono in parte compensare questo deficit alimentare.

Il cavolo cappuccio ha poche calorie e molte vitamine

I sottaceti sono a basso contenuto calorico e ricchi di minerali e vitamine, in particolare vitamina C. Il cavolo sottaceto ha il più alto contenuto di vitamina C, 100 g che coprono un quarto del fabbisogno giornaliero di un adulto. I sottaceti non cotti, ma solo leggermente scottati, mantengono quasi intatte le vitamine, per questo sono indicati in questa stagione.

I nutrizionisti raccomandano alle persone sane di mangiare sottaceti la sera, perché placano l'appetito. Tuttavia, si deve tener conto del fatto che promuovono la ritenzione idrica nel corpo.

Questo può essere prevenuto lavando i sottaceti prima che vengano mangiati, per rimuovere il sale in eccesso. Si possono anche dissalare se tenuti in acqua fredda per mezz'ora. Anche se il gusto non è così buono, eviterai il sale in eccesso.

Quando non è consigliabile mangiare sottaceti

Non tutti possono gustare il gusto dei sottaceti. Le persone con problemi cardiaci, diabetici o gastrici dovrebbero astenersi dal consumarli. Le persone con problemi gastrici possono manifestare reazioni allergiche dovute alla fermentazione delle verdure e chi soffre di ipertensione dovrebbe prestare molta attenzione all'eccesso di sale. E durante il ciclo mestruale è meglio astenersi dal mangiare sottaceti, perché l'aumento del livello ormonale fa sì che il corpo trattiene più acqua del solito.


Ingredienti necessari insalata di cavolo acida:

D'inverno ho cavoli alla vecchia maniera, un po' (da non confondere con la botte in cui si conserva il vino), ma oggi, a settembre, non voglio favorire il traffico di cavolo cappuccio al mercato (per questo prodotto, solo i contadini non mostrano quei tipi strambi per vendere crauti e non mi fido di quello che cucinano) Faccio cavolo acido 2-3 volte l'estate. Ci sono altri motivi per cui non lo prendo necessariamente al supermercato, ovvero il succo che mi interessa per le zuppe e che preferisco al borscht del negozio.

Cavolo tritato con aneto e acqua salata. Aumenta in 4-5 giorni. Non ha bisogno di essere tenuto in un posto speciale. Deve essere potato ogni giorno in modo che non catturi un fiore.

Ho inacidito il cavolo così: ho tritato un cavolo grosso, 2-3 mazzetti di aneto, ho preparato dell'acqua tiepida salata in una pentola e ho messo il cavolo e l'aneto. Mettiamo un coperchio, lo copriamo una volta al giorno con una cannuccia per bere il succo (mettiamo la paglia nella pentola con il cavolo e soffiamo per mettere in moto il mulino) ed in 4 giorni è pronto. Quindi ho cavolo acido per vari piatti e circa 4-5 litri di succo. Ho un attaccamento al succo di cavolo e per me è tra i primi cinque alimenti, genericamente parlando, il più benefico per la salute.

1. Mescolare i crauti tritati con 2-3 pomodori a dadini e foglie di sedano tritate finemente per sfruttare adeguatamente il sapore. Il trito di sedano dona sapore e personalità al cavolo cappuccio.

2. Spolverare con pepe macinato al momento, un cucchiaino di paprika, un cucchiaio di olio e mescolare bene. Lascia riposare gli ingredienti per 30 minuti.

Potete mettere anche del brodo dolce, di quello fatto in casa, che funziona molto meglio di quello del commercio. In questo caso, rinunciamo ai pomodori.

Esiste anche una preparazione che può sostituire i pomodori o il brodo e che si armonizza perfettamente con il cavolo cappuccio, ovvero la zuppa di verdure, preparata in autunno con pomodori, peperoni e sedano tritati. Questa verdura ha una consistenza simile al brodo ma le verdure non vengono passate attraverso la macchina e sono saporite e aspre. Certo, la figura dominante nell'insalata deve rimanere il cavolo acido.

L'insalata di cavolo cappuccio con brodo ha un sapore dolce mentre l'insalata con zuppa di verdure rimane vigorosamente acida. Spezie e olio vengono mantenuti per qualsiasi variante di insalata di cavolo cappuccio.


Ricetta del giorno: Insalata di cavolo cappuccio sott'aceto

Insalata di cavolo cappuccio da: cavolo cappuccio, sale.

Ingrediente:

Metodo di preparazione:

Tritare il cavolo. Trasferire in una grande ciotola non metallica.

Cospargere di sale. Mescolare bene per 5-7 minuti. Il liquido dovrebbe essere lasciato in modo che il cavolo sia coperto.
Trasferisci in un barattolo e se non hai abbastanza liquido, lascialo riposare per 30-40 minuti prima di mettere il coperchio.
Aggiungi un po' di peso, ad esempio una ciotola molto piccola, per mantenere il cavolo sommerso. Chiudere il coperchio a metà in modo che possa circolare più aria.

Fermenta per 3-10 giorni, tenendolo al riparo dai raggi diretti del sole. Controllare giornalmente e premere se galleggia sopra il liquido. Assaggiate dal giorno 4 fino a raggiungere il gusto desiderato, poi mettete in frigorifero il giorno 7, ma non prima di aver tolto il peso dal barattolo.
Conservare in frigorifero fino a 6 mesi.
Servire a piacere.


Foglie di cavolo sottaceto per sarmale in barattolo & # 8211 Cavolo sottaceto in fogli in barattolo - ricetta veloce del cavolo sottaceto per sarmale & # 8211 spiegata passo dopo passo nelle immagini.

Ho preso la ricetta da mia suocera. Dato che è stata lasciata sola e non andiamo molto spesso a Brasov, mette le foglie di cavolo in un barattolo in quantità minore, così da poter cucinare un paio di volte il sarmale durante la stagione fredda (con carne o di posta), crauti, cavolo di Cluj o insalata di crauti. Anche da mia suocera ho imparato a mettere i crauti tritati nel mio stesso succo. Clicca qui per leggere la ricetta

Per preparare foglie di cavolo cappuccio sott'aceto per sarmale in vasetto scegli cavoli sani e spessi con foglie fresche e sottili, mature o macchiate. Scegli cavoli sani e dall'aspetto fresco. Stiamo cercando cavolo Buzau nei mercati, che è il migliore da mettere in salamoia. Quest'anno non ho trovato cavoli Buzau da nessuna parte e ho provato a scegliere cavoli con foglie sottili e coste il più piccole possibile.

Questo ricetta per le foglie di crauti viene in aiuto di tutti coloro che hanno problemi con lo spazio di conservazione o per coloro che non vogliono mettere i crauti nella botte perché non ne consumeranno molti durante l'inverno. Inoltre, liberati del cavolo dalla canna che richiede attenzione e tempo.

Se vuoi vedere come mettere i crauti nella botte clicca qui per leggere la ricetta

Quest'anno ho scelto di mettere il cavolo nel barattolo, perché l'anno scorso non sono riuscito a consumare tutto il cavolo nel barile e mi è dispiaciuto buttare via quello che mi era rimasto. Ero così assente in inverno che potevo preparare solo crauti o crauti 2-3 volte.

Siamo già nel periodo in cui avete già messo dei sottaceti nei vasetti. Il cavolo viene poi messo in salamoia - la tradizione dice che sia messo da San Dumitru.

I sottaceti in salamoia sono i migliori, e io metto cetrioli, cavolfiori e sottaceti in salamoia, ma le ciambelle scelgono di tenerle scottate nell'aceto con lo zucchero. Sono i migliori!

Per i sottaceti in salamoia si metterà un cucchiaio di sale grosso (26-30 g), speciale per i sottaceti, in 1 l di acqua.

Per crauti in barattolo oppure nella botte mia madre usa i chicchi di mais che portano un bel colore giallo, mentre mia suocera mette il cavolo rosso per colorare di rosa il cavolo cappuccio.

Per garantire il buon gusto a questi foglie di cavolo sottaceto per sarmale in vasetto Ho aggiunto timo essiccato, aneto essiccato, grani di pepe, semi di senape e rafano per garantire una buona conservazione.

Ecco la lista degli ingredienti e come prepararlo foglie di cavolo sottaceto per sarmale in vasetto presentato passo dopo passo di seguito:

INGREDIENTE:

2 cucchiaini di pepe in grani

2 cucchiaini di semi di senape

Per la salamoia:

2 cucchiai di sale sottaceto

Ho scelto cavoli dall'aspetto sano, cercando cavoli con foglie sottili e costole sottili. Ho scavato i gambi dei due cavoli il più a fondo possibile, ho tolto le foglie appassite e li ho lavati. Ho fatto bollire 2 litri di acqua con 2 cucchiai di sale una volta e ho lasciato bollire. Lascio raffreddare la salamoia finché non cuocio il cavolo.

Ho scelto una pentola capiente per contenere i cavoli. Metto acqua e un cucchiaio di sale (cucina) e metto la pentola sul fuoco. Quando ha raggiunto il bollore, ho messo il cavolo nella pentola e l'ho scottato, rigirandolo dopo 2, massimo 3 minuti. Per girare il cavolo ho usato uno schiumatoio e un cucchiaio di legno. La prima volta l'ho scottato con la parte della spina cava.

Ho tolto il cavolo dall'acqua e l'ho lasciato raffreddare un po', fino a quando non sono riuscito a staccare facilmente le foglie dal bordo della spina dorsale.

Quelli sopra erano leggermente staccati, ma ho usato anche il coltello perché rompendosi si rischia di rovinare la loro forma. Mentre si raffreddava leggermente, ho messo sul fondo del barattolo lavato molto bene prima alcuni chicchi di mais, grani di pepe, semi di senape, timo essiccato e aneto essiccato.

Ho preso ogni foglia di verza e ho tolto le coste più spesse dalla base, poi le ho piegate a metà. Ho tagliato a metà le foglie grandi e ho lasciato intere quelle piccole. Ho raggruppato 4 metà di foglie grandi e le foglie più piccole non tagliate ne ho messe 2 intere accanto ad altre 3 metà di foglie grandi. Li ho piegati a metà. Da entrambe le tipologie di confezioni si ricava un uguale numero di sarmale. Ho pensato che ogni confezione rappresenti 2 porzioni di sarmale, quindi sarà facile per me sapere quante confezioni prendo dal barattolo quando voglio fare il sarmale.

Ho messo i pacchetti di foglie di cavolo nel barattolo, riempiendoli il più possibile. Tra gli strati di tanto in tanto metto altri chicchi di mais, pepe in grani, semi di senape, timo essiccato e aneto essiccato. Dopo aver sistemato i pacchetti di foglie di cavolo, ho tagliato a pezzi alcune delle coste e delle foglioline che ho messo sopra le foglie di cavolo nel barattolo. Alla fine metto le spezie per dare buon gusto ai crauti e le foglie di rafano che manterranno forte il cavolo.

Ho versato la salamoia che era solo leggermente calda in questo momento. Ho messo un piattino sopra il barattolo (al momento non si attacca al coperchio), e ho messo il barattolo in una ciotola capiente (o in una bacinella molto pulita!).

Il giorno dopo inizia la fermentazione e la salamoia uscirà dal vaso. Si arrenderà. Ho riempito il livello di salamoia nel barattolo ogni giorno. Puoi mettere quello che è uscito dal barattolo o farne un altro se il recipiente in cui è uscita la salamoia non è pulito o il luogo dove tieni il barattolo non è protetto da polvere e insetti. Dopo circa 12 giorni la fermentazione si è fermata, la salamoia aveva un leggero odore di sottaceti, quindi ho potuto mettere il coperchio.

Il mio barattolo di cavolo ha un bell'aspetto dopo un mese. Probabilmente questo mese preparerò già i primi crauti con salsicce e kaizer di questa stagione. Se clicca qui scopri altre ricette di cavoli di qualità preparate da me.

L'ho messo in dispensa in modo che rimanesse al suo posto al riparo dalla luce. Se hai una cantina si conserva perfettamente!

Spero che questa ricetta vi sia utile e che preparerete foglie di cavolo sottaceto per sarmale in vasetto.

Lascio di seguito una ricetta di insalata di sottaceti in cui ho usato anche il cavolo. È molto buono!

Vi invito ad iscrivervi al mio canale e suonare il campanello, così saprete quando pubblico nuove ricette.


Il cavolo sottaceto ha poche calorie e molte sostanze con effetto antiossidante. Ha magnesio, potassio e calcio, essendo più ricco di vitamina C (soprattutto cavolo rosso) rispetto alle arance.

Per rafforzare l'immunità, combattere le infezioni respiratorie, sostenendo e accelerando il processo di guarigione, si consiglia di consumare 300-400 gr. di cavolo acido o fresco sotto forma di insalata.

Nel caso di persone che assumono antibiotici sintetici, i crauti sono ottimi per ripristinare la flora del tubo digerente e contrastare l'effetto immunosoppressivo di questi farmaci.


Precauzioni

Si consiglia alle persone con un sistema digestivo sensibile al cavolo di utilizzare l'antidoto per tali problemi: cumino, anice, finocchio.

Il cavolo acido è controindicato solo per le persone con ipertensione dove è richiesto un apporto limitato di sale (può essere corretto mediante desalinizzazione in acqua fredda).

Chi soffre di colite da fermentazione, chi soffre di tiroide iper– e ipo–, mangeranno con cautela i crauti, iniziando con quantità molto piccole.


Precauzioni

Si consiglia alle persone con un sistema digestivo sensibile al cavolo di utilizzare l'antidoto per tali problemi: cumino, anice, finocchio.

Il cavolo acido è controindicato solo per le persone con ipertensione dove è richiesto un apporto limitato di sale (può essere corretto mediante desalinizzazione in acqua fredda).

Chi soffre di colite da fermentazione, chi soffre di tiroide iper– e ipo–, mangeranno con cautela i crauti, iniziando con quantità molto piccole.


Insalata di cavolo cappuccio ->

Pepe nero macinato Scopri di più Acquista Pepe nero macinato Scopri di più Acquista Pepe nero macinato 100 g Scopri di più Acquista ora Pepe nero macinato La nostra offerta Scopri di più Peperone dolce paprika Scopri di più Acquista Peperoni paprika La nostra offerta Scopri di più Paprica 100 g

Il sulforafan, sostanza contenuta nel cavolo cappuccio, stimola intensamente la produzione nell'organismo di enzimi con ruolo disintossicante del fegato (indicato nelle epatiti, malattie epatiche in genere).

L'insalata di cavolo in salamoia (o crauti, mangiati come tali) previene i processi di distruzione cellulare nel fegato sotto l'azione di fattori infettivi o chimici.

Il cavolo migliora la nostra digestione


Insalata di cavolo cappuccio ->

Pepe nero macinato Scopri di più Acquista Pepe nero macinato Scopri di più Acquista Pepe nero macinato 100 g Scopri di più Acquista ora Pepe nero macinato La nostra offerta Scopri di più Peperone dolce paprika Scopri di più Acquista Peperoni paprika La nostra offerta Scopri di più Paprica 100 g

Video: COLESLAW - Insalata di Cavolo Cappuccio