Nuove ricette

Gazpacho Manchego

Gazpacho Manchego


Lavate le cosce e tagliatele a pezzi più piccoli in modo che possano essere arrostite, fate rosolare bene la carne da tutti i lati perché più è croccante, meglio è e più gustosa. Sbucciare il peperone, tagliarlo a pezzetti, sbucciare l'aglio e tagliarlo a pezzi più grandi. Facciamo cuocere tutti insieme, poi aggiungiamo i pomodori, che prepariamo con un po' di zucchero per ottenere l'aceto. Lasciarli amalgamare per 5 minuti con il pepe e l'aglio, quindi aggiungere un po' di sale. Mescolare ancora e aggiungere circa 6 tazze d'acqua. Lasciare bollire per 15 minuti, quindi rallentare in modo da poter inserire la torta di pane.

Nel frattempo prepariamo il prezzemolo insieme a 3 spicchi d'aglio. Mescoliamo il tutto per fare una salsa all'aglio e prezzemolo. Aggiungere la salsa sulla torta e far bollire per 5 minuti, quindi aggiungere il cubetto di carne knorr e mescolare finché non si scioglie.

Spegniamo il fuoco e serviamo. Buon appetito


Gazpachos manchegos vedove.

È il variante del gazpacho che non ha carne, è fatto uguale all'altro ma solo con spezie e verdure. Qui puoi essere più creativo e aggiungere ciò che ti piace. Ricetta ideale per vegani e vegetariani. E il brodo che aggiungeremo sarà brodo vegetale.

Ingredienti: ricetta del gazpacho manchego viudo.

  • Acqua,
  • Brodo vegetale
  • Scialle,
  • Pepe,
  • Aglio,
  • Cipolla,
  • Alloro,
  • Peperoncino,
  • Pepe verde,
  • Pomodori,
  • Patate tagliate a cubetti, (facoltativo)
  • Funghi, Niscalos o Robellons o altre varietà,
  • L'olio d'oliva, e soprattutto il
  • Torta Gazpacho.

Finora la ricetta del gazpacho manchego.

Non perdere l'occasione di fare i tuoi acquisti con le Offerte AliExpress Spagna.


1.- Iniziamo tagliando il pollo e il coniglio. Salatela e fatela rosolare in una pentola veloce e poi fate cuocere il tutto, sbriciolatelo da aggiungere allo spezzatino.

2.- Facciamo rosolare la carne.

3.- Coprire con acqua, mettere una foglia di alloro e chiudere la pentola. Cuocere per circa 20 minuti.

4.- Una volta cotta, estrarre la carne e sbriciolarla. Ci riserviamo il brodo risultante e poi cuociamo le torte Cenceña.

5.- Quando lo faccio uso un wok o una padella larga. Far bollire l'aglio, la cipolla e il pepe per circa 15 minuti.

6.- Aggiungere la paprika e saltare per qualche secondo.

7.- Incorporare la salsa di pomodoro fritto e cuocere per altri 10 minuti.

8.- Aggiungere la confezione di focacce marroni e il pollo e il coniglio sbriciolati.

9.- Coprite con brodo fatto in casa o con il brodo ottenuto e lasciate cuocere per circa 30 minuti a fuoco basso fino a quando le torte saranno morbide.


Ricchezza gastronomica

Considerata una delle migliori al mondo, la cucina spagnola è prevalentemente mediterranea, ma con
grandi influenze arabe, arrivarono qui con gli invasori. È una cucina semplice e genuina, che si basa su verdure fresche, pesce, frutti di mare, ma anche carne di primissima qualità. Il cibo tradizionale è & #8222paella & #8221, un delizioso mix di riso con pesce e frutti di mare, pollo o carne rossa. Altrettanto conosciuti e apprezzati per fast food o spuntini serali sono & #8222tapas & #8221, che consistono in fette di pane speziato in vari modi,
con prosciutto, frutti di mare, formaggio o olive. Ma non possiamo dimenticare il formaggio di pecora & #8222Queso Manchego & #8221, prodotto in La Mancha, dal delizioso & #8222Jamon Serrano & #8221, un prosciutto che si scioglie in bocca, essiccato all'aria fresca di montagna, da & #8221 8222tortilla Española & #8221, ovvero una ricca frittata, con patate e cipolle, o il famoso & #8222gazpacho & #8221, zuppa fredda con pomodori, peperoni e altre verdure fresche di stagione. Per quanto riguarda le bevande, gli spagnoli possono vantare alcuni vini eccezionali, come il famoso Jerez de la Frontera, apprezzato ed esportato in tutto il mondo, o con la gustosa e profumata sangria tradizionale.


Le gazpacho manchego

essi gazpacho manchego è un piatto originario della regione della Mancia. È menzionato anche in Don Chisciotte sotto il nome di & # 34galiano & # 34, un altro nome dà & eacute & aggrava la ricetta. È un piatto ampiamente consumato anche nelle regioni di Valencia e Alicante. Ci sono ricette simili al gazpacho manchego in altri paesi come il gazpacho oranais nel nord-ovest di Alg & eacuterie.

L'ingrediente più sorprendente di questa ricetta spagnola è il pane azzimo. In origine, il piatto di questo piatto era in realtà il pane stesso, da cui l'espressione spagnola: & quotdai gazpachos si mangia fino al cucchiaio e nel piatto& # 34 - dai gazpachos si mangia même il cucchiaioère e il piatto. (Se vuoi conoscere altre espressioni spagnole, vai a prendere lezioni di spagnolo in Spagna!).

a pane azzimo è stato il primo pane conosciuto dall'uomo ed è stato consumato per migliaia di anni. Si preparava a parte con farina di frumento integrale e si cuoceva su pietre poste sul fuoco o anche direttamente sulla brace.

In passato, il gazpacho manchego È stato poi messo sul pane fino a quando il pane si è inzuppato e il tutto sembrava una tortilla. Si chiama una versione diversa del piatto pastore di gazpacho, dalla città di Cuenca, e menziona che il pane non deve essere inzuppato e che il tutto sembra più e aggrava un brodo. Per l'occasione è stato preparato anche il pane. Oggi, tuttavia, la maggior parte dei supermercati in Spagna vende pane azzimo.

Questo delizioso piatto spagnolo non è proprio delizioso: è ricco di calorie e quindi di solito ti godi i mesi invernali per combattere il freddo.

Scopri il nostro Ricetta del gazpacho Manchego sotto così come quello del pane azzimo se hai intenzione di farlo da solo piuttosto che comprarlo!


I gusti e i profumi della Penisola Iberica si incontrano al Lidl

Partecipa a una vera regale culinaria visitando i negozi Lidl durante la Settimana Iberica. A partire dal 24 agosto, la gamma di prodotti Sol & ampMar porterà a casa tua i seducenti sapori di Spagna e Portogallo.

Se vuoi assaporare il sapore della penisola iberica, con i suoi aromi ricchi e irresistibili, che ricordano le feste e i ritmi caldi, una visita ai negozi Lidl ti trasporterà nelle assolate terre spagnole e portoghesi. Dalla bibita Gazpacho (6,99 lei), alle tapas o ai piatti di pesce, i prodotti Sol & ampMar preparati da Lidl ti faranno sentire come se fossi a Barcellona o Lisbona.

Invita i tuoi amici a una festa a tema iberico e offri loro una selezione di gustosi antipasti. Al Lidl troverai il salame chorizo ​​(a fette, 5,99 lei) o il Fuet (6,49 lei), il formaggio Mahon (12,99 lei) o il formaggio Manchego (16,99 lei) con cui sicuramente li conquisterai. Puoi anche offrire loro una selezione di bruschette in vari assortimenti (4,49 lei) o crocchette di funghi (4,99 lei) - una specialità dei Paesi Baschi.

Prepara una paella tradizionale (11,41 lei) proprio in una padella speciale (49,99 lei / pezzo) e non negarti il ​​piacere di gustare anche piatti di mare. Che tu scelga un'insalata di mare con verdure (14,49 lei) o cozze mediterranee marinate (7,99 lei), il sapore è assicurato.

E poiché l'atmosfera è nei dettagli, Lidl offre anche piatti in ceramica (4 modelli a 34,99 lei), che hanno un design tipico spagnolo. Usali per servire antipasti, per preparare una sangria o per fare un mix di spezie con cui dare un gusto speciale a qualsiasi piatto. Inoltre, puoi optare per un ulivo, un distributore di aceto o olio e un contenitore per olive (26,99 lei / pezzo).

Completa un pasto con i sapori iberici scegliendo un vino bianco secco Azumbre Verdejo (29,99 lei), in base a piatti di pesce e frutti di mare, formaggi o insalate calde. Puoi anche provare un vino Aragus Syrah rosso secco (19,99 lei), che ha un aroma intenso e fruttato.

Termina il pasto con un dolce tradizionale spagnolo, con latte e torrone (5,99 lei), con lumache Ensaimadas (5,99 lei) o con crema catalana (4,99 lei). Se vuoi un dessert rinfrescante, prova il gelato Dulce de Leche (11,99 lei).

A partire dal 24 agosto, nei negozi Lidl, i prodotti Sol&Mar vi invitano a celebrare la festa dei gusti in stile iberico!


Gazpacho

Oggi vi invito a preparare una zuppa fredda, un'esplosione di essenze estive, una porzione di freschezza di pomodori ben e ben cotti nei cortili contadini, cetrioli succosi, due fili di sedano spezzati da sotto il recinto di rametti, una meraviglia di cipolla rossa del anno lui, giovane ed emaciato come una principessa indiana, tre spicchi d'aglio, nuovo e autoctono, e loro, un peperone appena strappato alla vite, che nascondeva nell'incavo degli emisferi traslucidi tutto l'odore della mia infanzia, un filo di buon olio d'oliva e niente sale e pepe.
L'Andalusia è la patria di questa freschezza fragrante. Come al solito, seguiamo la ricetta, ma non evitiamo miglioramenti che ci sembrano appropriati.
Un chilogrammo di pomodori ben maturi viene pelato a freddo, senza scottature, utilizzando un detergente vegetale. Anche tre cetrioli vengono epilati. Una cipolla e tre spicchi d'aglio, accompagnati da un peperone, si prendono cura anche delle teste, delle bucce, dei semi. Lavare tre fili di sedano.

A seconda della zona e del gusto, le verdure sopra elencate vengono tritate più o meno grandi o schiacciate. Propongo di passarli senza esagerare, conservando qualche cubetto di cetrioli, peperoni e cipolle per la decorazione.

Dopo aver passato il tutto in un frullatore o con l'aiuto di un altro robot da cucina, aggiungere 7 cucchiai di olio d'oliva, sale e pepe a piacere, il succo di mezzo limone e un cucchiaino di zucchero di canna. Mescolare di nuovo bene.
Tradizionalmente, a questa zuppa viene aggiunta acqua fredda. Se ti piace una consistenza più sottile, fai lo stesso, ma se tutte le verdure fossero ben cotte, penso che rimarrai soddisfatto senza.
Ho scelto di servirlo con semi di girasole pelati, briciole di pane di un giorno e un cubetto di ghiaccio, come vuole la tradizione spagnola. Come tocco finale, un filo d'olio d'oliva delle rive del Mediterraneo.

Questa zuppa di spiaggia soleggiata è pulita e fresca. I suoi aromi dipendono direttamente dalla natura, da quanto è sabbioso il terreno, da quanto ha piovuto e da quanto sole ha bruciato sul frutto o sulla verdura all'inizio di questa calda stagione. È una profumata ventata d'estate su di noi, i suoi figli più birichini, ma anche i nostri più cari.


Ricetta del gazpacho Manchego & # 8216de la abuela & # 8217

Ingredienti

  • Pollo –600 g
  • Coniglio –400 g
  • Spicchi d'aglio - 4 unità
  • Cipolla - 1 unità
  • Peperone verde –½ unità
  • Pomodori schiacciati - 4 cucchiai
  • Acqua - 850 ml
  • Alloro lascia 2 unità
  • Rosmarino –½ cucchiaino
  • Pepe - 1 cucchiaino
  • Unghie odorose - 2 unità
  • Olio extra vergine di oliva - 150 ml
  • Sale - a piacere
  • Colorante alimentare - cucchiaino
  • Gazpachos 8 unità

Preparazione

  1. Tagliare la carne a pezzi medi, così come la cipolla e l'aglio.
  2. Aggiungere l'olio d'oliva nella pentola veloce o express.

Se prepari il gazpacho della Mancia in una pentola convenzionale

  • Se preferisci in una padella o in una pentola tradizionale, il processo è lo stesso di prima, ma avremo bisogno di più acqua poiché nella pentola veloce ne viene sempre utilizzata meno.
  • Mettiamo l'olio nella pentola e facciamo rosolare la carne, quindi aggiungere la cipolla e l'aglio, come prima. Quindi aggiungere il pomodoro e la tintura (seguire i passaggi nella sezione precedente). Quando si aggiunge acqua sarà 1 litro invece di 850 ml.
  • Fate cuocere per circa 30 minuti e durante questo tempo se necessario aggiungete ancora un po' d'acqua.
  • Una volta posizionati, procederemo ccome nel passaggio 3º della sezione precedente trasferendo il contenuto della pentola in una padella larga o padella.

Passi

Scaldare l'acqua, tagliare a dadini il peperone, sbucciare la cipolla e tagliare a cubetti i funghi.

Soffriggere il pollo, aggiungere il peperone, la cipolla, i funghi ei pomodori fritti. Aggiungere l'acqua e cuocere per 30 minuti.

Aggiungere le torte, cuocere per 15 minuti e servire.

POSSIBILI VARIAZIONI: 1. Possiamo utilizzare qualsiasi verdura per la ricetta. 2. Possiamo condire con qualsiasi ricetta di condimento o spezia. 3. Le torte possono essere diverse dalle centesimi. 4. Possiamo usare qualsiasi tipo di coniglio. 5. Possiamo sostituire il sale Maldón con il sale normale.

APPLICAZIONI CULINARI: Questa ricetta può essere utilizzata come primo o secondo piatto in qualsiasi menù o menù del ristorante.

RISULTATI: La carne deve risultare dorata all'esterno e succosa all'interno, il brodo dello spezzatino ben legato e le focacce cotte al punto, cioè né molto morbide né crude.


Croissant ricetta semplice

  • 550 g farina tipo 000
  • 20 g di lievito fresco
  • 250 ml di latte caldo
  • 100 ml di olio di girasole
  • 1 uovo (mettere l'albume nell'impasto e tenere da parte il tuorlo per ungere)
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 80 g di burro per stendere le sfoglie
  • 16 cucchiaini di nutelle / marmellata / magiun

In una ciotola setacciate la farina, fate un buco al centro e mettete il lievito mescolato con un po' di latte tiepido (dai 250 ml). Fate molta attenzione a non scaldare troppo, farà scottare il lievito e l'impasto non si alzerà.

Lasciare agire il lievito per 10 minuti e nel frattempo mescolare il resto del latte tiepido con il sale, lo zucchero, l'albume e l'olio.

Versare il composto liquido nella ciotola della farina e impastare per 10 minuti.

Trasferite poi l'impasto sul piano di lavoro (senza farlo lievitare) e dividetelo in 8 palline (circa 120g/una).

Stendete ogni pallina con il mattarello in modo da ottenere un disco di 25 cm, ungete la superficie con burro morbido (non fuso) e fate lo stesso con gli altri pezzi di pasta e adagiateli uno sopra l'altro. Non esagerate con il burro, vi serve solo uno strato sottile, altrimenti avrete problemi ad allungare.

La superficie dell'ultimo disco non unge.

Stendete ora i fogli sovrapposti con il twister fino a formare una sfoglia rotonda di 45-50 cm.

Tagliare il disco in 16 raggi. Base su un cucchiaino di nutella o marmellata.

Arrotolare sulla superficie e, i croissant ottenuti, adagiarli in una teglia ricoperta di carta da forno, lasciarli lievitare per 20-30 minuti, quindi ungerli con il tuorlo rimasto, mescolato con 3-4 cucchiai di latte.

Infornare i croissant per 20 minuti, i primi 10 minuti a 200°C, poi ridurre a 180°C e lasciarli ben dorati in superficie.


Video: Gazpacho Manchego. Cocina franciscana. Monasterio Santo Espiritu -Gilet Valencia