Nuove ricette

Torta Paris-Brest

Torta Paris-Brest


fogli: fate bollire l'acqua con il sale e aggiungete il burro, quando si sarà sciolto spegnete il fuoco e versate tutta la farina in una volta. Con un cucchiaio di legno mescolate velocemente ed energicamente fino a far sciogliere tutti i grumi. Mettere da parte e lasciar raffreddare a temperatura ambiente, poi unire le uova una alla volta e mescolare bene dopo ciascuna. l'impasto così ottenuto viene versato in una ciotola con un piatto grande di 1 cm di diametro.

Prepareremo 3 teglie, due sfoglie saranno più larghe, una per la base e una per la parte superiore. cospargeteci sopra la noce tagliata e la faremo un po' più alta.... La terza sarà più stretta e la useremo per l'interno. Infornare ogni foglio di torta a 200 gradi per 10 minuti, poi altri 25 minuti a 180 gradi. Nei primi 20 minuti è vietato aprire la porta del forno!!

crema: apriamo le uova con una forchetta, aggiungiamo lo zucchero, la farina e via via il latte, mescoliamo bene per eliminare i grumi. Far bollire la panna a fuoco medio finché non si addensa molto bene, aggiungere lo zucchero vanigliato e mettere da parte a raffreddare. Amalgamare la panna con il burro, unire e amalgamare alla panna montata mescolata a parte con lo zucchero a velo.

Spostiamo la torta e la spolveriamo di zucchero.


Parigi-Brest

Maschi la corona di pasta: preriscaldare il forno a 425 gradi. Traccia un cerchio di 9 pollici su un foglio di pergamena. Capovolgere la pergamena, assicurandosi che il segno a matita sia ancora visibile, e posizionarla su una teglia.

In una casseruola media a fuoco medio-alto, unire burro, zucchero, sale e 1 tazza di acqua. Portare a bollore e togliere subito dal fuoco. Usando un cucchiaio di legno, incorporare velocemente la farina fino a quando non si sarà amalgamata.

Riportare la padella a fuoco medio-alto e cuocere, mescolando energicamente, finché il composto non si stacca dai lati e si forma una pellicola sul fondo della padella, circa 3 minuti.

Togliere dal fuoco e trasferire il contenuto in una ciotola per raffreddare leggermente, circa 3 minuti. Aggiungere le uova, una alla volta, mescolando energicamente dopo ogni aggiunta, e aspettando che ciascuna sia completamente incorporata prima di aggiungere l'uovo successivo. Utilizzare immediatamente.

Trasferire un impasto di cavolo cappuccio in una sacca da pasticcere dotata di una punta rotonda liscia da 1/2 pollice. Fai un puntino sotto ogni angolo della pergamena, premendo per far aderire la pergamena alla teglia. Quindi convogliare l'impasto, tracciando il contorno, in sedici mucchietti da 1 3/4 di pollice, tenendo la sacca da pasticcere in posizione verticale e mantenendo la pressione costante.

Sbattere l'uovo rimasto con un pizzico di sale. Spennellare l'uovo sopra la corona di pasta.

Cuocere fino a quando la pasta inizia a gonfiarsi, circa 10 minuti. Ridurre la temperatura del forno a 375 gradi. Cuocere fino a quando la pasta è completamente gonfia e dorata, circa 30 minuti.

Spegnere il forno, rimuovere la corona e forare la parte superiore e i lati circa 8 volte usando la punta di un coltello affilato per far uscire il vapore. Ritorna al forno e apri la porta con un cucchiaio di legno. Lasciar riposare per 1 ora ad asciugare.

Trasferire la ghirlanda di pasta su pergamena su una gratella. Lascia raffreddare completamente.

Farcire e decorare la ghirlanda di pasta: sbattere la panna, lo zucchero a velo e la vaniglia fino a formare dei picchi morbidi. Separare la ghirlanda di pasta nella metà superiore e inferiore usando un coltello seghettato.

Distribuire circa 1 1/2 tazze di crema pasticcera sull'anello inferiore. Convogliare la panna montata in un vortice usando una punta a stella chiusa da 1/2 pollice. Riposizionare i pezzi superiori della ghirlanda di pasta sopra il ripieno. Spolverare con zucchero a velo.


Mille foglie

È un pezzo di pasta frolla composto da tre strati di sfoglia soffice e due strati di crema pasticcera. La parte superiore è congelata con zucchero a velo o fonduta. Questo dolce, tanto gourmet quanto delicato da realizzare, non è stato concepito in un solo tentativo. Secondo le storie, il millefoglie ha visto il suo giorno a causa di una serie di miglioramenti. Quel che è certo è che non ci sarebbe la sfoglia soffice! Questa base di tanti dolci si sovrappone in 3 strati, dopo che è stata già piegata da 6 a 10 volte, producendo dai 300 ai 400 fogli, che si avvicinavano al numero uno, da cui il nome.


Parigi-Brest

Paris-Brest è un dolce francese creato nel 1910 per celebrare un evento ciclistico, una corsa da Parigi a Brest e ritorno a Parigi.

Paris-Brest è composto da un anello di pasta di cavolo ripieno di crema di mussola pralinata e decorato con scaglie di mandorle e zucchero a velo, imitando la forma della ruota della bicicletta. Si tratta ovviamente di un dolce ipercalorico che dava energia ai motociclisti, diventato presto molto popolare ed ora è un dolce conosciuto in tutto il mondo.

Paris-Brest ha una consistenza incredibile, un croccante guscio di pasta choux, farcito con una crema di mousseline di pasta pralinata alle nocciole e mandorle e guarnito con croccanti mandorle tostate, difficile non innamorarsene.

Anche se questo dolce non è troppo difficile da preparare, potrebbe volerci un po' di tempo soprattutto se si fa anche la pasta pralinata. Penso che sia meglio preparare in anticipo la pasta pralinata e anche la crema pasticcera alla vaniglia e lasciare la pasta verza e la crema mousseline, per il giorno successivo. Spero che tu non ti lasci intimidire dall'elenco degli ingredienti e dal metodo di preparazione e che tu possa provare. È davvero gratificante.

  • Per circa 6-8 porzioni
  • Pasta pralinata (per circa 200 g di pasta)
  • 1/2 tazza (75 g) di nocciole intere
  • 1/2 tazza (75 g) di mandorle intere
  • 1/2 tazza (100 g) di zucchero
  • 2 cucchiai (30 ml) di acqua
  • pizzico di sale
  • Pasta al Cavolo
  • 1 tazza (125 g) di farina per tutti gli usi
  • 100 ml di latte
  • 3,5 once fluide (100 ml) di acqua
  • 2 cucchiaini (10 g) di zucchero
  • 1/2 cucchiaino (2 g) di sale
  • 5 1/2 cucchiai (80 g) di burro non salato
  • 4 uova
  • Crema Chiffon Pralinata
  • 2 tazze (480 ml) di latte
  • 4 tuorli d'uovo
  • 1/3 di tazza (70 g) di zucchero
  • 2 cucchiai (20 g) di farina
  • 1/4 tazza (30 g) di amido di mais
  • 1 cucchiaino (5 g) di estratto di vaniglia
  • 1 cucchiaio (15 g) di burro non salato
  • Pasta pralinata da 7 once (200 g)
  • 2/3 tazza (150 g) di burro, temperatura ambiente
  • guarnizione
  • 1 uovo, sbattuto
  • scaglie di mandorle
  • zucchero a velo per decorare
  1. Preparare la pasta pralinata. Preriscaldare il forno a 300F (150C). Disponete le noci su una teglia e fatele tostare per 15 minuti.
  2. Trasferisci le noci tostate su un canovaccio da cucina pulito e strofinale per rimuovere quanta più pelle possibile. Fateli raffreddare completamente.
  3. In una piccola casseruola scaldare lo zucchero e l'acqua a fuoco medio-alto fino a quando non diventa marrone dorato. Incorporare le noci per ricoprire con il caramello e trasferire la pralina su una teglia per farla raffreddare completamente.
  4. Rompi la pralina in pezzi più piccoli
  5. Macinare in un robot da cucina fino a ottenere una pasta densa, per circa 10 minuti.
  6. Refrigerare fino al momento dell'uso.
  7. Preparare la pasta di cavolo. Foderare una teglia con carta da forno e disegnare un cerchio di 20 cm. Capovolgi la carta da forno, assicurati che la linea del cerchio sia ancora visibile.
  8. Preriscaldare il forno a 350F (180C).
  9. Setacciare la farina. In un pentolino portare a bollore il latte, l'acqua, lo zucchero, il sale e il burro.
  10. Togliere dal fuoco e aggiungere la farina tutta in una volta e incorporare mescolando energicamente con un cucchiaio di legno fino ad ottenere un composto omogeneo.
  11. Riportare la casseruola a fuoco basso e, mescolando, cuocere per 1 minuto o due per eliminare l'umidità dalla pastella e finché non si stacca dalle pareti della padella. Vedrai che parte dell'impasto si attacca al fondo della padella.
  12. Trasferite l'impasto in una ciotola capiente e lasciate raffreddare. Aggiungere le uova una alla volta, incorporandole con cura nella pastella usando il cucchiaio di legno o anche una planetaria. Risulterà in una pastella liscia e omogenea che mantiene ancora la sua forma.
  13. Montare una sacca da pasticcere con una punta rotonda grande e frac12 pollici (1 cm) e formare due cerchi di pasta uno accanto all'altro seguendo la linea tracciata. Tubo un altro sovrapponendo i primi due.
  14. Spennellare con uovo sbattuto e cospargere con scaglie di mandorle sopra.
  15. Cuocere per 45-50 minuti fino a doratura e gonfiatura. Spegnete il fuoco e lasciate raffreddare in forno per 15 minuti con la porta del forno leggermente socchiusa.
  16. Sfornare e bucherellare con uno stuzzicadenti per far uscire il vapore.
  17. Raffreddare completamente su una gratella.
  18. Nel frattempo preparate la Crema Mousseline Praline.
  19. Per prima cosa preparate la crema pasticcera. Sbattere i tuorli con lo zucchero fino a renderli leggermente pallidi.
  20. Incorporare la maizena e la farina. Versare il latte in un pentolino e portare a bollore. Versare circa un terzo del latte caldo sul composto di tuorli d'uovo. Versare tutto il composto nella casseruola sopra il latte. Portare a ebollizione mescolando e si addensa. Tenere sul fuoco quanto basta per cuocere tutta la maizena. Togliere dal fuoco, aggiungere la vaniglia e incorporare 1 cucchiaio di burro.
  21. Versare la crema in una ciotola pulita, raffreddare leggermente, coprire con pellicola trasparente, premendola direttamente sulla superficie della crema pasticcera per evitare che si formi una pellicina in superficie.
  22. Quando è completamente freddo mescolare fino a che liscio. Aggiungere la pasta pralinata e mescolare fino a quando non si sarà amalgamata. Incorporare gradualmente il burro e continuare a mescolare fino a ottenere una crema.
  23. Assemblea Parigi-Brest. Tagliare a metà la pasta di cavolo cappuccio. Mettere la parte inferiore su un piatto da portata.
  24. Trasferire la crema di mussola pralinata in una sac a poche con beccuccio a stella 1M. Versare 1 linea di crema per riempire il fondo, quindi ricoprire con una linea di crema più spessa e decorata.
  25. Ricoprire con la seconda metà di pasta frolla.
  26. Mettere in frigo per almeno 1 ora prima di servire.
  27. Spolverizzate con zucchero a velo e servite. Conserva gli avanzi in frigorifero.

Dovete incorporare la maizena e la farina ai tuorli misti come mostrato nel video. Quindi scaldare il latte, e versare circa un terzo di latte caldo sul composto di tuorli + zucchero_farina_amido di mais per temperare il tuorlo, quindi unire il tutto al resto del latte. Questo ha più senso. perché se aggiungi farina e amido di mais al latte prima di aggiungere il tuorlo, il latte si addenserà prima di versarlo sul composto di tuorlo e zucchero. Spero sia stato chiaro. Fatemi sapere se avete ulteriori domande e spero che proverete questo fantastico dessert.


Torta Moka

Una deliziosa torta a base di caffè per adulti.

  • Elena Calderon
  • Tipo di ricetta: picnic
  • Tempo di preparazione: 20 M
  • Tempo di cottura: 30 M
  • Tempo totale: 50M

Ingredienti

  • 150 gr) Zucchero
  • 120 g di acqua
  • 1/2 bacca di vaniglia o una bustina di zucchero vanigliato
  • 2 cucchiai di liquore (facoltativo)
  • 180 g di zucchero
  • 120 g di acqua (100 + 20)
  • 3 tuorli d'uovo
  • 10 g di caffè solubile (tipo Nescafé) o poco più se ci piace con un aroma più deciso
  • 250 g di crema al burro
  • 400 g di panna molto fredda (35% mg)
  • 90 g di zucchero
  • 5 o 10 g di caffè solubile (tipo Nescafé)
  • Tagliatelle al cioccolato, mandorle o nocciole croccanti e qualche chicco di caffè

Preparazione

Per lo sciroppo:

Aggiungere, nel bicchiere, zucchero, acqua, vaniglia e programma 7 minuti, temperatura 100º e velocità 2. Se aggiungiamo il liquore, lo faremo una volta scaduto il tempo e mescoleremo con la spatola. Riserva in una ciotola e lascia raffreddare.

Per la torta:

Prepariamo la torta genovese seguendo questa ricetta (vedi ricetta qui).

Per la crema di moka:

Nel bicchiere Bimby unire lo zucchero e 100 g di acqua. programmatore 6 minuti, temperatura 100º e velocità 2.

Nel frattempo in un bicchiere aggiungete gli altri 20 g di acqua e scaldateli per 5 secondi al microonde. Sciogliere i 10 g di caffè solubile o poco più se ci piace più forte come sapore.

Il tempo è passato, stiamo programmando velocità 4, nessun tempo, nessuna temperatura e con la macchina in moto ci versiamo in bocca i tuorli.

Allora programmiamo 7 minuti, temperatura 90º e velocità 4. Otterremo una crema leggera, come una crema. In caso contrario, programmiamo qualche minuto in più, alla stessa temperatura e velocità.

Incorporate il caffè sciolto nell'acqua e mescolate con una spatola. Riserva in una ciotola.

Nel bicchiere pulito, asciutto e freddo, adagiate le farfalle sulle lame e aggiungete il burro morbido, a pezzetti. Stiamo battendo velocemente 3 per 10-15 secondi o finché non sembra un unguento.

programmatore velocità 4, nessun tempo e nessuna temperatura e per bocca aggiungiamo poco alla volta, in un filo sottile, la crema di caffè che abbiamo riservato fino alla fine. Una volta buttato tutto, lasciamo un altro secondo, a velocità 4.

Trasferire in una ciotola e mettere da parte in frigorifero.

Per la crema:

Nel bicchiere ben pulito e ben asciutto aggiungete lo zucchero e il caffè (se non vi piace molto ne bastano 5 g e se volete una crema più scura potete aggiungerne ancora un po' prima che sia completamente montata). Lo spruzziamo nel tempo 15 secondi, velocità progressiva 5-7-10.

Appoggiare le farfalle sulle lame e aggiungere la panna. programmatore velocità 3 e 1/2, intramontabile e sempre attento che la bocca veda quando è montato e in modo che non ci passi. Riserva in frigo.

Per il montaggio:

Quando la torta sarà fredda apritela a metà. Bagnate la base con lo sciroppo aiutandovi con un pennello.

Versate sopra metà della crema moka e adagiatevi sopra l'altro lato della torta.

Bagnare con un po' di sciroppo e ricoprire con il resto della crema moka, appena sopra.

Fate riposare in frigo per un'oretta, in modo che la crema prenda consistenza.

Mettere la crema in una sac a poche con bocchetta a stella, decorare i bordi della torta e un po' sopra.

Cospargere con le tagliatelle al cioccolato e le mandorle o le nocciole croccanti. Ho messo qualche chicco di caffè sopra ogni crema.

Lasciar riposare e raffreddare in frigo fino al momento di servire.

Appunti

Lo sciroppo per farcire la torta è meglio farlo il giorno prima, perché deve essere freddo.


Macarons con crema: lamponi, caffè, fragole, limone, mele

Vi ho portato una torta rinfrescante e saporita, una torta allo yogurt e crema di lamponi, facilissima con soli quattro ingredienti, potete preparare questa crema di lamponi in tempi rapidissimi! È un dolce che può stupire anche i più. Contiene un minimo del 72% di sostanza secca di cacao. Cioccolato amaro con crema di lamponi.

Conservare in luogo asciutto e fresco, al riparo dalla luce solare diretta. Torta al cioccolato bianco e lamponi. Hai la libertà di pagare a rate, beneficerai delle promozioni del giorno, dell'apertura del pacco alla consegna. Alla vigilia di capodanno ho ricominciato a fare i macarons.

Zucchero, pasta di cacao, acqua, sciroppo di glucosio, burro di cacao, grasso. Alla collezione Kisses from Transylvania è stata aggiunta una nuova tavoletta di cioccolato fondente ripiena di crema al lampone (35%). Prospetto Biscotti con crema di lamponi & # 8211 Vantaggi Longevita: Biscotti biologici con crema di lamponi. Ordina online con consegna a domicilio & #8211 Farmacia.

Aggiungere il miele e mettere la crema ottenuta in una ciotola. Crema di lamponi (1) 1 tazza di lamponi, 1 banana, 1 cucchiaio di miele.


Riepilogo della ricetta

  • 1 tazza di farina per tutti gli usi
  • 5 uova
  • tazza di latte
  • tazza d'acqua
  • ¼ cucchiaino di sale
  • 6 cucchiai di burro non salato, ammorbidito
  • tazza di mandorle a lamelle
  • 1 tazza di panna, fredda
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 2 cucchiai di zucchero a velo

Preriscaldare il forno a 425 gradi F (220 gradi C). Metti una piccola padella contenente circa 2-3 tazze di acqua calda sul fondo del forno (direttamente sul fondo del forno) per generare vapore. Ungere leggermente una teglia grande con grasso e poi spolverare leggermente con la farina. Usa una teglia da 10 pollici come modello e disegna un cerchio da 10 pollici sul foglio spolverato di farina usando uno stuzzicadenti. Mettere da parte.

Mettere le 4 uova in un piccolo misurino e mescolare con una forchetta per unire, mettere da parte.

Unire il latte, l'acqua, il sale e il burro in una casseruola a fuoco medio. Quando arriva a bollore completo, aggiungi la farina tutta in una volta e mescola per fare una pasta. Continuare a mescolare sul fuoco per circa 40 secondi finché la pasta non si asciuga un po'. Togliere dal fuoco e mettere la pasta in una ciotola. Lasciare raffreddare circa 4 minuti.

Con un mixer a bassa velocità, mescolare la pasta e aggiungere lentamente le uova sbattute. Mescolare lentamente ma accuratamente fino a quando tutte le uova sono state aggiunte. Mettere la pasta in una sacca da pasticcere dotata di un beccuccio decorativo rotondo da 1/2 pollice. Distribuire la pasta sulla teglia seguendo l'anello di 10 pollici che hai delineato. Pipa un secondo anello intorno all'interno vicino a questo anello. Infine, infila un altro anello sopra questi due anelli. Dipingi leggermente la serie di anelli con 1 uovo sbattuto rimanente e premi le mandorle affettate nella pasta.

Mettere in forno sul ripiano più basso e cuocere a 425 gradi F (220 gradi C) per 20 minuti. Ridurre la temperatura a 190 gradi C e cuocere per circa 12 minuti in più o fino a doratura. Sfornare e con un lungo coltello seghettato affettare la metà superiore dell'anello soffiato. Rimuovere eventuali pezzetti di pasta cruda all'interno dell'anello. Riposizionare la parte superiore e rimettere in forno per rendere croccante l'impasto, circa altri 5 minuti. Raffreddare su una gratella.

Per fare il ripieno: montare la crema pasticcera fino a renderla liscia. Mettere la panna in una ciotola insieme alla vaniglia e sbattere in alto fino a formare picchi morbidi. Aggiungere lo zucchero a velo e sbattere ancora un po'. Incorporate la crema pasticcera alla panna montata e trasferitela in una sac a poche con bocchetta a stella. Versare la miscela di crema nell'anello e quindi sostituire la parte superiore. Se lo desideri, spolverizza con altro zucchero a velo.


Choux con crema al pralinato (Paris-Brest)

Per la pasta pralinata, accendere il forno a 160°C, disporre le nocciole e le mandorle in una teglia e cuocere per 15 minuti. Conservatene un po' per la decorazione, mettete il resto caldo in un frullatore e frullate, prima a bassa velocità, poi ad alta velocità, fino ad ottenere una pasta (non si deve aggiungere liquido). Trasferite subito la pasta in frigo e lasciate raffreddare.

Per i gusci, accendete il forno a 180°C e foderate una teglia da forno. Unire il latte con acqua, zucchero, sale e burro. Quando inizia a bollire, mettere da parte, aggiungere la farina setacciata, mescolando energicamente in modo che non si formino grumi. Rimettete sul fuoco e lasciate riposare per altri 1-2 minuti, mescolando continuamente. Mettere da parte, lasciar raffreddare e mettere le uova, una ad una, mescolando fino ad ottenere la consistenza di una pasta.

Mettere l'impasto nella teglia e formare dei cerchi della dimensione desiderata, direttamente nella teglia. Assicurati di lasciare degli spazi tra di loro. Ungeteli con l'uovo sbattuto e cospargeteli con le nocciole conservate, che avrete tritato. Mettere la teglia in forno per 35-40 minuti, finché i gusci non saranno dorati, quindi lasciarli raffreddare. Devono essere completamente freddi prima di tagliarli a metà.

Per la crema, mescolare i tuorli con lo zucchero fino a quando non cambiano colore, quindi aggiungere la fecola e la farina. Mettere sul fuoco il latte e, quando inizia a bollire, prenderne un quarto e versarlo sui tuorli. Omogeneizzare, quindi versare i tuorli sul latte nella pentola e mescolare continuamente finché la crema non si addensa. Il fuoco deve essere medio. Mettere da parte, versare l'essenza di vaniglia e aggiungere 30 g di burro, quindi mescolare bene. Dopo che si sarà raffreddata, mettete la crema in frigo, coperta con un foglio di carta alimentare per non formare grumi.

Quando sarà freddo incorporarvi la pasta pralinata, quindi aggiungere gradualmente il resto del burro a temperatura ambiente.

Mettere la panna nel posh, farcire i bignè e adagiarvi sopra. Potete decorare il dolce con pezzi di cioccolato.


Torta Paris-Brest - Ricette

Il sito web ciocolatasivanilie.ro ti invia questa Nota Informativa per spiegare come trattiamo e proteggiamo i dati personali.

Ti inviamo questa nota informativa all'inizio della nostra interazione attraverso il nostro sito web.

1. Che cos'è un cookie e a cosa serve?

Il nostro sito web utilizza la tecnologia dei cookie per fornirti un servizio web migliore. I dati memorizzati dai cookie utilizzati sul nostro sito Web non mostrano mai dettagli personali in base ai quali è possibile stabilire un'identità individuale.

Un cookie è un piccolo file di testo che viene memorizzato e/o letto dal tuo browser web sul disco rigido del tuo dispositivo finale (per esempio, computer, laptop o smartphone) a seconda dei siti Web visitati. I cookie inoltre rendono la tua interazione con i siti web più sicura e veloce perché possono ricordare le tue preferenze (per esempio, autenticazione, lingua), rinviando le informazioni in essi contenute al sito web originario (prima festa CUCINARE) o ad un altro sito web a cui appartengono (cookie di terze parti), quando visiti di nuovo quel sito web utilizzando lo stesso dispositivo finale.

2. Come controllare i cookie

Puoi revocare il tuo consenso ai cookie in qualsiasi momento. Per fare ciò, puoi bloccare o rimuovere i cookie sia attraverso le impostazioni del tuo browser web sia utilizzando software di terze parti, oppure seguendo le istruzioni specifiche per le categorie di cookie nelle sezioni seguenti. In ogni caso, potrebbero verificarsi problemi con l'utilizzo di alcune parti del sito Web se si disabilitano i cookie.

Se desideri rimuovere i cookie memorizzati sui tuoi dispositivi e configurare il tuo browser web per rifiutare i cookie, puoi utilizzare le impostazioni delle preferenze del browser web. Di solito puoi trovare le tue impostazioni sui cookie nei menu "Opzioni", "Strumenti" o "Preferenze" nel browser web che utilizzi per accedere al nostro sito web. A seconda dei browser Web esistenti, possono essere utilizzati vari mezzi per disabilitare i cookie. Per ulteriori informazioni, visitare il sito Web del browser:

  • Impostazioni dei cookie in Internet Explorer - Internet Explorer
  • Impostazioni dei cookie in Firefox - Firefox
  • Impostazioni dei cookie in Chrome - Chrome
  • Impostazioni dei cookie in Safari - Safari
  • Impostazioni dei cookie in Edge - Edge
  • Impostazioni dei cookie in Opera - Opera.

Per saperne di più sui cookie, visitare www.allaboutcookies.org o visitare www.youronlinechoices.eu, che contiene informazioni aggiuntive sulla pubblicità comportamentale e sulla privacy online.

3. Cookie utilizzati sul sito web ciocolatasivanilie.ro

In base alla funzione e allo scopo per cui vengono utilizzati i cookie, vengono solitamente classificati nelle seguenti categorie, che sito web ciocolatasivanilie.ro li utilizza sui propri Siti Web:

  • I cookie assolutamente necessari consentono di navigare nel Sito e di utilizzarne le funzioni di base. Di solito, vengono installati solo in risposta ad azioni eseguite dall'utente che equivalgono a una richiesta di servizio. Questi cookie sono indispensabili per l'utilizzo del sito web.
  • I cookie di funzionalità vengono utilizzati per riconoscerti quando ritorni sul nostro sito Web e ci consentono di fornirti funzionalità migliorate e più personalizzate, come ricordarti le tue preferenze. Questi cookie raccolgono informazioni anonime e non possono tracciare la tua navigazione su altri siti Web. Il periodo di scadenza di questi cookie è un massimo di 2 anni.
  • I cookie analitici e prestazionali ci consentono di riconoscere e contare gli utenti e raccogliere informazioni su come viene utilizzato il sito Web (ad esempio, le pagine che un utente apre più spesso e se l'utente riceve messaggi di errore da determinate pagine). Questo ci aiuta a migliorare il modo in cui funziona il nostro sito Web, ad esempio assicurandoti che tu possa trovare facilmente ciò che stai cercando. Il periodo di scadenza di questi cookie è un massimo di 2 anni. Per quanto riguarda i cookie di terze parti, il periodo di scadenza può variare e in alcuni casi può superare i 2 anni. Per maggiori dettagli su questa categoria di cookie, si veda la successiva Sezione 4.
  • I cookie di social network ti consentono di condividere la tua attività sul sito di social network, come Facebook e Twitter, sul sito web. Questi cookie non sono controllati da noi. Per maggiori dettagli su questa categoria di cookie, si veda la successiva Sezione 6.
  • Altri tipi di cookie che possono essere utilizzati in seguito. Ti informeremo attraverso le nostre politiche aggiornate se vengono utilizzati altri tipi di cookie.

Si prega di notare che sito web ciocolatasivanilie.ro utilizza i servizi di terze parti per ottenere informazioni sul tuo utilizzo del nostro sito Web per ottimizzare la tua esperienza utente. Anche queste terze parti (inclusi, ad esempio, fornitori di servizi esterni, come i servizi di analisi del traffico web) possono utilizzare cookie sui quali non abbiamo alcun controllo.

4. Cookie utilizzati a fini statistici e di monitoraggio del traffico web

I nostri siti web utilizzano Google Analytics, un servizio di analisi web fornito da Google. Google Analytics utilizza i cookie per aiutare un determinato sito Web ad analizzare come utilizzi quel sito Web. Le informazioni generate dal cookie sull'utilizzo del Sito da parte Vostra (compreso il Vostro indirizzo IP) verranno trasmesse a, e depositate presso i server di Google, che possono essere situati nell'UE, nel SEE e/o negli Stati Uniti. Google utilizzerà queste informazioni allo scopo di valutare l'utilizzo del sito Web, compilare report sull'attività del sito Web per gli operatori del sito Web e fornire altri servizi relativi all'attività del sito Web e all'utilizzo di Internet. Google può anche trasferire queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google. Google non assocerà il tuo indirizzo IP a nessun altro dato posseduto da Google.

Puoi disattivare Google Analytics senza influire sul modo in cui visiti il ​​nostro sito web.

Informazioni dettagliate su Google Analytics e sulla protezione dei dati personali (compreso il modo in cui è possibile controllare le informazioni inviate a Google) sono disponibili all'indirizzo: https://policies.google.com/privacy/partners.

Per impedire il monitoraggio da parte di questo tipo di cookie, puoi installare un componente aggiuntivo sul tuo browser web (http://tools.google.com/dlpage/gaoptout).

5. Cookie sui social network

Sul nostro sito Web, terze parti che forniscono applicazioni tramite questi siti Web possono inserire i propri cookie per monitorare le prestazioni delle loro applicazioni o per personalizzare queste applicazioni per te. Ad esempio, quando distribuisci un articolo utilizzando un pulsante di condivisione sui social network ( es. Facebook o Twitter) disponibile su un Sito Web, la piattaforma di social network associata a quel pulsante lo registrerà. Potrebbero anche essere presenti contenuti incorporati nel nostro sito Web, come contenuti video di terze parti come YouTube e, in questo caso, anche queste terze parti potrebbero inserire i propri cookie. .

Tali cookie non sono accessibili da sito web ciocolatasivanilie.ro.

Ultimo aggiornamento: 16 gennaio 2020.

Potremmo aggiornare questa politica di volta in volta e ti informeremo di eventuali modifiche pubblicando la nuova versione sui nostri siti web. Se ci hai fornito le tue informazioni di contatto e ci hai autorizzato a contattarti, ti informeremo se cambiamo sostanzialmente questa Informativa. Si prega di rivedere periodicamente questa politica per eventuali modifiche.