it.blackmilkmag.com
Nuove ricette

Maionese preparata in modo diverso rispetto al modo classico

Maionese preparata in modo diverso rispetto al modo classico


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.


Quando dico Maionese preparata in modo diverso rispetto al modo classico, intendo dire che si prepara usando l'uovo intero, non solo il tuorlo e usando il frullatore al posto del mixer.
Supponiamo che il mixer ci abbia lasciato e non vogliamo tornare al metodo del cucchiaio di legno per fare la maionese.
Quindi utilizziamo il frullatore, in verticale o da quello integrato.

  • 1 uovo intero
  • 1 cucchiaio di senape classica
  • succo di 1 limone
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 2 cucchiai di acqua minerale fredda
  • 500 ml di olio di girasole

Porzioni: 1

Tempo di preparazione: meno di 15 minuti

PREPARAZIONE DELLA RICETTA Maionese preparata in modo diverso rispetto al modo classico:

Mettere nel contenitore del frullatore: uovo, senape, sale, succo di limone e 250 ml di olio. Metti il ​​coperchio sul contenitore e accendi il frullatore a bassa velocità. In pochi secondi la maionese è già stabile e possiamo aggiungere il resto dell'olio. Aggiungiamo tutto in una volta e riaccendiamo il frullatore, prima a bassa velocità, poi aumentiamo gradualmente la velocità, fino a completo assorbimento dell'olio. Alla fine aggiungere l'acqua minerale per la cremosità e, a piacere, il succo di limone. La conclusione finale: puoi anche preparare la maionese in un frullatore! Lo svantaggio è che è più difficile da rimuovere dal contenitore del frullatore e rimane sulle sue pareti, ma non è una perdita.


100 ml di olio d'oliva, 50 ml di aceto al dragoncello, 400 g di burro con oltre l'80% di grasso, 500 g di patate bianche, 500 g di pomodorini, 2 pezzi di avocado semicotti/al forno, qualche micropianta per impiattamento (ca. 6 -7), sale e pepe, 10 g di paprika, 1 mazzetto di coriandolo verde, 1 casseruola di pancetta affettata, 4 tuorli d'uovo, succo di limone

Per prima cosa preparate i pomodori, che vengono tagliati in quarti e posti in un setaccio. Le patate, affettate bene, vengono poste in un colino, un colino più piccolo, disponendole intorno ad assumere la forma di un cesto. Immergere nell'olio caldo e rosolare le patate fino a quando non saranno ben amalgamate. Lasciare raffreddare, quindi rimuovere con cura il cestello di patate e adagiarlo su un piatto.

Sbucciare un avocado, grattugiarlo a cubetti delle dimensioni di un pomodoro e spruzzare subito con il succo di limone per evitare che si arrugginisca. Mescolare con i pomodori, quindi condire l'insalata con sale, pepe, olio d'oliva e riempire il cestino con questa salsa.

Per la salsa olandese, mescolare i tuorli con il succo di limone e un po' di sale fino a ottenere una crema. Trasferire la ciotola nel bagno di vapore e mescolare energicamente. Sgocciolare gradualmente il burro fuso e mescolare nella stessa direzione della maionese. Quando la salsa diventa cremosa, condite con sale e pepe bianco macinato e un po' di aceto con dragoncello. Il cestino di patate ripieno di salsa di pomodoro e avocado sarà servito con questa salsa olandese e un po' di pancetta croccante, rosolata alla griglia.


Pane rustico tradizionale fatto con maionese di frittelle

  • Pane rustico tradizionale (Maria Matyiku / Epoch Times) Pane rustico tradizionale

In particolare, il pane fatto in casa con maionese o pastella per pancake ha un aroma particolare, un sapore leggermente acidulo, una crosta croccante e un nucleo elastico e arioso che non si sbriciola.

In effetti, il procedimento per preparare il pane sembra semplice: setacciare la farina in una ciotola, aggiungere la maionese, l'acqua e il sale, lavorare l'impasto e farlo lievitare.

Per le nostre nonne fare il pane non era una scienza, non avevano una ricetta con quantità precise, ma dal loro duro lavoro veniva fuori il pane più gustoso. Fare il pane era infatti un'arte, un atto di creazione attraverso il quale lo sforzo di impastare la pasta si coniugava con i loro pensieri pieni di fede, affinché il pane potesse essere benedetto. Toccavano l'impasto con una certa pietà, lo tastavano e sapevano se bisognava aggiungere un po' di acqua tiepida o farina o quanta ne occorreva per impastare.

Vi presentiamo di seguito come preparare il pane fatto in casa utilizzando la maionese di spuma di mosto e la farina integrale, che è nota per conferire al pane un gusto leggermente più intenso rispetto a quello di un pane bianco.

ingredienti usato per fare il pane:

un kg di farina integrale,
maionese da 100 g di gnocchi,
650 ml di acqua tiepida,
10 g di sale

Preparazione:

Iniziate a riattivare i pancake un giorno prima di preparare l'impasto.

Per riportare in vita gli gnocchi procedere come segue: per un kg di farina occorrono 100 grammi di gnocchi secchi.

Versare una tazza di acqua tiepida sugli gnocchi pesati e mettere da parte per qualche ora, finché non diventano morbidi.

Misura una tazza di farina, che viene mescolata con gli gnocchi ammollati, fino a ottenere una pasta densa di consistenza cremosa. Spolverare l'impasto con uno strato sottile di farina, quindi coprire con un canovaccio e lasciare lievitare per 12 ore a temperatura ambiente.

La composizione inizia a fermentare. Quando compaiono delle bolle d'aria in superficie, la composizione è pronta per essere utilizzata come antipasto nella preparazione dell'impasto del pane, essendo la solita maionese. Rispetto alla normale maionese, l'antipasto di schiuma di senape ha una tavolozza di sapori molto più ricca.

La sera prima della preparazione del pane, la farina viene setacciata in una ciotola o in una ciotola abbastanza capiente da permettere all'impasto di lievitare e lievitare.

Aggiungete la maionese preparata e l'acqua tiepida, mescolate bene, quindi coprite con un canovaccio e lasciate riposare per almeno un'ora.

Dopo un'ora, cospargere di sale e lavorare l'impasto come segue: sollevare l'impasto dai lati e ripiegarlo verso il centro della ciotola. L'operazione viene ripetuta fino a quando l'impasto forma delle bolle d'aria e l'impasto si stacca facilmente dalle pareti del recipiente. Coprire il piatto con pellicola trasparente e un asciugamano.

L'impasto viene lasciato lievitare in un luogo lontano dalle correnti per 4 o 5 ore durante l'estate quando fa molto caldo o fino al mattino successivo quando la temperatura è più bassa.

Si osserva che l'impasto è quasi raddoppiato di volume ed è molto aerato.

Preparare a parte la forma in cui verrà cotto il pane. Se non avete forma, potete formare l'impasto e mettere la farina su un canovaccio spesso foderato bene.

Togliete l'impasto dalla ciotola, modellatelo, quindi adagiatelo nella teglia o su un canovaccio infarinato. Coprite con pellicola e fate lievitare per circa un'ora.

Se il pane viene cotto in forno o in stufa, verrà preriscaldato a 230-240 C, con la pietra refrattaria all'interno. Se non hai una pietra refrattaria, puoi usare una pentola tuci o una pentola dalle pareti spesse.

Per controllare che l'impasto sia lievitato premetelo leggermente con il dito, se l'impasto lievita lentamente significa che è pronto da cuocere.

Prima di infornare il pane, con l'aiuto di un coltello o una lama affilati, praticate alcune tacche sulla parte superiore per aiutarlo a crescere.

Perché il pane sia soffice, ci vuole un po' di umidità nel forno, che si ottiene bagnando il forno con un po' d'acqua (o il suo focolare, se si usa un forno da pane), poco prima di infornare il pane.

Mettere il pane in forno ben riscaldato e dopo 20 minuti la temperatura si aggiusterà a 210 - 200 C. Continuare la cottura per 15-20 minuti, a seconda del forno.

Il pane è cotto quando forma una bella crosticina sopra, e il fondo suona vuoto se sbattuto con le dita (con delicatezza e attenzione perché è caldo).

Lasciar raffreddare il pane. Se viene tagliato mentre è troppo caldo, il nucleo diventerà appiccicoso. Ti auguriamo buona fortuna.

Nota: Nel forno per il pane, all'inizio la temperatura è alta, e man mano che il pane viene cotto, la temperatura si attenuerà, sia aggiungendo la brace alla bocca del forno, sia rimuovendo la brace se si desidera una cottura più lunga.


Maionese dietetica

Questa maionese è dietetica perché non utilizza tuorlo d'uovo, che è colesterolo.

INGREDIENTE:
1/2 vasetto di mostarda knorr classica (con questa ho trovato il miglior risultato.)
1 albume d'uovo (lattina e senza)
1/2 litro di olio
succo di limone a piacere
sale
Si può fluidificare alla fine, se necessario con yogurt senza grassi né acqua.
Il processo di preparazione è esattamente lo stesso di qualsiasi maionese.


# 2 BD

È esattamente quello che faccio (l'ho usato solo per le insalate di patate) ma con Maggie perché da quello che ho letto sull'etichetta. Ho preferito. Nello specifico metto senape (non ho quantità esatte), succo di limone e sbatti con olio (possibilmente di oliva perché è più denso).

Per le altre insalate (le patate assorbono bene questa salsa e io non ho avuto problemi), ho sbattuto la senape con l'olio d'oliva meglio che posso, la lascio in frigo e la sbatti di tanto in tanto, si emulsiona molto bene dopo che l'olio è partito addensare. E poi mi sento come se volessi un altro olio o qualcosa del genere.


1. Preparare l'impasto per la pasta

Per preparare la pasta vi serviranno, oltre al sale e, possibilmente, al pepe, solo due ingredienti: uova e farina. Nel caso della versione vegana utilizzerai acqua minerale al posto dell'uovo, in quantità simile al peso di un uovo.

Il loro rapporto perfetto è un uovo per 100 grammi di farina, quantità adatta per preparare una porzione di pasta ripiena. Se cucini per più persone, non devi far altro che moltiplicare queste quantità per il numero dei partecipanti al pasto.

Se vuoi preparare l'impasto nel modo classico, con l'impasto manuale, ti servirà un recipiente abbastanza capiente. Mettici la farina necessaria, fai un buco al centro con le dita e aggiungi l'uovo, dopo averlo lasciato a temperatura ambiente per 20 minuti.

Mescolate inizialmente gli ingredienti con un cucchiaio di legno o una spatola di silicone e poi impastate con le mani per altri 15 minuti o 5-7 minuti se usate il robot da cucina.

Poi mettete l'impasto omogeneo in frigo per 30 minuti. Raffreddando il glutine si attiverà e la crosta acquisterà una consistenza elastica. Spolverare la farina su un piano di lavoro in legno e poi impastare nuovamente l'impasto, dividerlo in parti uguali della grandezza di un pugno e stenderlo uniformemente con l'impasto.

I fogli dovrebbero essere il più sottili possibile. Per risultati ottimali, dopo la prima stesura, ripiegare nuovamente la sfoglia e stenderla e ripetere questo procedimento 4-5 volte, se si vuole che l'impasto sia perfettamente omogeneo, teso ed elastico. Usa un cutter speciale per tagliarli e usarli freschi, asciugarli o congelarli per un uso successivo.


I 7 passaggi nella pittura all'henné

Passo 1 L'henné viene preparato la sera prima della verniciatura. Le ricette possibili sono tantissime, la ricetta giusta si scopre nel tempo, attraverso le prove. Puoi iniziare con una miscela classica, quella consigliata nel foglietto illustrativo del prodotto, che richiede henné e acqua calda o succo di limone (acido). Fai attenzione, la vernice vegetale che ha l'indaco (henné nero) NON si mescolerà con il limone, ma solo con l'acqua.

Passo 2 Lavare molto bene i capelli, preferibilmente prima di tingere con l'henné, per un assorbimento ottimale del colore è necessario un capello molto pulito. Non utilizzare il balsamo, per non creare uno strato protettivo dei capelli, che impedirebbe il corretto assorbimento della tintura vegetale. Inoltre, i capelli devono essere pettinati accuratamente, perché dovranno essere sezionati per applicare la tintura su ogni ciocca. Dopo che i capelli sono stati asciugati e pettinati, puoi iniziare a tingere.

Passaggio 3 Si usano vecchi asciugamani intorno al collo, sulle spalle, sulla sedia, così come i giornali sul pavimento o sulla vasca da bagno, per evitare di macchiarli. L'henné viene lavato dagli asciugamani e, se sono bianchi, possono essere sbiancati per rimuovere tracce di vernice dal tessuto.

Passaggio 4 Attacca la maggior parte dei capelli alla sommità della testa, lasciando alcune ciocche sulla nuca, sulla quale viene applicata la vernice con un cucchiaio di legno o un pennello per tintura. Dopo & # 8222 vestire & # 8221 queste ciocche nella tintura, questa verrà rilasciata a poco a poco dai capelli catturati, ripetendo la procedura fino a quando tutti i capelli, dalla radice alla punta, saranno ricoperti in abbondanza di pasta di henné. L'odore della pittura all'henné è quello del fieno bagnato, ma può essere migliorato se alla pasta di henné viene aggiunta, ad esempio, polvere di zenzero.

Passaggio 5 Dopo che tutti i capelli sono stati ricoperti di tintura, se la fronte, il collo o le orecchie sono stati macchiati, verranno immediatamente puliti con succo di limone o aceto.

Passaggio 6 Stringere i capelli tinti sulla sommità della testa e avvolgerli nel cellophan o in un elmetto di plastica. È essenziale mantenere il calore sul cuoio capelluto, in modo che la vernice catturi nel miglior modo possibile. Lasciare sui capelli per almeno 2 ore.

Passaggio 7 Lavare la tintura per capelli e quando l'acqua che fuoriesce dai capelli diventa pulita, sarà possibile effettuare lo shampoo con uno shampoo naturale e delicato. L'henné non solo colora, ma condiziona anche i capelli, agendo come una maschera nutriente. Se non vuoi la colorazione, ma solo il trattamento, usa la Cassia (henné neutro) al posto dell'Hennè, seguendo gli stessi passaggi, mescola solo con acqua. Se la vernice rimane inutilizzata, sarà possibile congelarla e utilizzarla in futuro, dopo lo scongelamento. Una volta ottenuto il colore desiderato, nelle vernici successive si possono dipingere solo le radici. Anche se le ciocche bianche non sono completamente ricoperte alla prima tintura, con un'applicazione costante il colore sarà finalizzato e i capelli appariranno setosi e sani.


Insalata Caesar con pollo

L'appetito dell'insalata Caesar, preparata da uno specialista culinario, è diventato più soddisfacente grazie al fatto che il pollo è stato aggiunto alla sua composizione.

La delicata carne di pollame si sposa bene con il gusto generale del piatto.

Il pollo è diventato uno degli ingredienti principali della ricetta tradizionale di Caesar.

Cosa è necessario per cucinare:

  • 100-200 gr. lattuga
  • 200 gr. carne di gallina
  • 50 gr. parmigiano
  • 50 gr. Pane bianco.

Per Caesar, sono adatte tutte le varietà di insalata che non hanno un caratteristico sapore brillante.

Puoi usare varietà di cavolo Romano, Iceberg, Latuk, Batavia, cinese e Pechino.

Le foglie di lattuga vengono lavate con acqua corrente, quindi asciugate.

Dopo che l'insalata si è asciugata, stendila con le mani, quindi inviala in un'insalatiera o su un piatto grande (a seconda del tuo desiderio).

Il filetto di pollo si può fare indipendentemente, separando il petto di pollo dalle ossa oppure si può acquistare carne già pronta, senza osso.

Quindi, il filetto viene tagliato a bastoncini e trattato termicamente.

La carne può essere cotta in acqua leggermente salata, tritata o fritta in padella.

Metti il ​​pollo finito sull'insalata.

Quindi riempire il composto con una benda e lasciarlo in ammollo.

A questo punto friggete i biscotti bianchi in padella o asciugateli in forno.

Quando diventano croccanti all'esterno e rimangono morbidi all'interno & # 8211 sono pronti.

Aggiungere una manciata di biscotti nella ciotola.

Aggiungiamo le stazioni di servizio di fronte a loro, in modo che i crotoni non siano bagnati.

Tagliare il formaggio su una radice grossolana, cospargere il parmigiano con le fettine di pollo.

Ecco, l'insalata Caesar con pollo e salsa secondo la ricetta è pronta.

Nella seguente video storia vedrai tutte le fasi della preparazione di Cesare in una versione leggermente diversa:


Maionese alla tahina

Oggi prepariamo una maionese al tahini, 100% vegana adatta ai giorni di digiuno e non solo.

La maionese, probabilmente una delle salse preferite dai rumeni… ma cosa facciamo quando arrivano i giorni di digiuno e abbiamo voglia di maionese?! Niente di più semplice e veloce iniziamo a digiunare da pochi semplici ingredienti e alla portata di chiunque.

Può essere utilizzato con successo in quasi tutti i piatti classici che contengono maionese, anche nelle patatine fritte, e se vuoi avere il sapore della salsa all'aglio con la maionese, tutto ciò che devi fare è aggiungere uno o due spicchi d'aglio in più.

La necessità di questi sostituti dei piatti classici è arrivata con l'introduzione di piatti vegani nel menù giornaliero di sempre più vegetariani, ma anche come alternativa ai giorni di digiuno. Ne esistono diverse varianti, ma questa mi sembra abbastanza maneggevole e dal mio punto di vista è anche la più vicina per gusto e consistenza a quella classica.

Resta sintonizzato per la lista degli ingredienti, ma anche il modo semplicissimo per prepararli.

Come preparare una maionese tahina gustosa e salutare?

Altre ricette di salse dolci o salate le trovi nella sezione salse, clicca qui o sulla foto.

Oppure sulla pagina Facebook, clicca sulla foto.

Ingredienti per il tahin:

Ingredienti per la maionese:

  • 100 g di pasta tahina
  • Succo di un limone medio
  • 2 spicchi d'aglio
  • 1 cucchiaino di cumino
  • 30 ml di olio d'oliva
  • 30-50 ml di acqua fredda
  • Sale e pepe a piacere
Come prepariamo la pasta di tahini fatta in casa?

Mettere 50 ml di olio vegetale in una padella fredda, aggiungere i semi di sesamo e cuocere a fuoco basso fino a quando non iniziano a prendere un colore rossastro dorato. Mescolare in uno, altrimenti i semi sul fondo della pentola bruceranno e quelli sopra rimarranno crudi.

Versare i semi in un'altra ciotola fredda e lasciarli raffreddare. Aggiungere i semi di sesamo in un frullatore e frullare fino ad ottenere una pasta fine e cremosa. Se necessario e non mescolare, rimanendo sulle pareti del recipiente, aggiungere l'altro olio.

Come preparare la maionese tahina:

Sbucciare una zucca, grattugiarla e spremere il succo.

In un robot da cucina mettiamo 100 g della pasta di tahini ottenuta in precedenza, il resto degli ingredienti e mescoliamo fino ad ottenere una crema simile alla maionese.

Semplice gustoso e salutare! Da qui non posso che augurarvi buona fortuna e buon appetito!


Libri da leggere a casa: cosa leggiamo

Non è certamente un momento facile per la maggior parte di noi, ma è importante rispettare il messaggio delle autorità per limitarne la diffusione e aumentare le possibilità di rimanere in salute.

So che è difficile, ma sfrutta questo tempo e sfruttalo a tuo vantaggio: inizia a fare quell'hobby che stavi pensando di provare, fai sport, fai conoscenza con cose nuove nel tuo campo, se sei uno studente o uno studente prova non restare indietro con le lezioni, leggi in generale

Questo è il momento perfetto per accorciare la lista dei libri da leggere nel caso in cui rimaneste a corto di idee, noi, il team di 1cartepesemana abbiamo scelto di mostrarvi cosa abbiamo letto nell'ultimo mese a casa.

Libri da leggere stando a casa: cosa leggiamo

So che lavorare da casa non significa necessariamente avere più tempo. Una voglia di dolce, un piatto da lavare, una sala musai ordinata e tanto altro che possa distrarvi. E scopri che le 8 ore di lavoro da casa non ti bastano per fare quello che facevi in ​​8 ore.

Ma con un po' di organizzazione (e penso che tu sia riuscito a farlo finora) puoi fare le cose che volevi fare prima e dire: 'Se avessi tempo, mi piacerebbe farlo & # 8230. ' che l'hai fatto da casa al lavoro e dal lavoro a casa. Questo è il momento in cui potresti investire in qualcosa che ti piace fare e puoi fare di più. Ad esempio, per leggere.

Prima del congedo di maternità che ho adesso, ho lavorato molte volte da casa ed è stato difficile per me organizzarmi e lavorare in modo efficiente, ma ci sono riuscita. Attualmente ho una bambina Maia di 3 mesi che impiega più di 8 ore al giorno. Tuttavia, trovo il tempo per leggere. Quest'anno ho deciso di leggere più libri di educazione finanziaria e genitorialità, ovviamente.

Sono rimasto sorpreso di trovare il libro in biblioteca "Il suo opposto coccolato" di Ron Lieber. Combina perfettamente le mie due "proposte". È un libro che consiglio a tutti i genitori. Non è un libro con consigli per i genitori. Troverai molte storie vere di altri genitori che ti ispireranno e ti aiuteranno a discutere di soldi con tuo figlio. Lezioni di vita reale!

Un altro libro per genitori che consiglio è "Il mito del bambino viziato" di Alfie Kohn. Sì, è tutta una questione di coccole, ma diverso. Alfie Kohn dice che più importante di come e quanto amiamo i nostri figli è come percepiscono l'amore che abbiamo. Nel libro troverai analisi rilevanti su concetti come punizioni e ricompense, voti e riconoscimenti, autocontrollo e autodisciplina, il genitore permissivo e molto altro.

Non vedo l'ora di sentire la tua opinione dopo averli letti.

Sono Valentina e ne parliamo di più qui: @valentinacristinamiha i

Sono una persona pratica e ho sempre voglia di leggere libri che mi aiutino ad evolvere, soprattutto professionalmente.

Ho scelto di consigliare 2 libri: uno per gli imprenditori che in questo periodo hanno sempre pensieri negativi e non sanno come eliminarli e un libro per tutti noi che vogliamo cambiare mentalità e vogliamo di più dalla loro vita.

Fallimenti di successo degli imprenditori rumeni , libro coordinato da Vlad Mocanu, è ottimo per gli imprenditori che cercano ispirazione ora in tempi difficili. Contiene 70 storie sul fallimento che ti ispireranno e ti motiveranno che non è la fine, che le cose possono essere ancora più difficili, che non dobbiamo arrenderci e che tutto dipende da quanto siamo perseveranti in quello che facciamo.

Troverai ottime informazioni su aziende famose che hanno iniziato con la sinistra, si sono reinventate e ora sono multinazionali o aziende leader nei loro settori.

Dollari e ragione di Dan Ariely è un libro fenomeno per questo periodo di crisi in cui dobbiamo essere estremamente organizzati con le nostre finanze e stare attenti a cosa spendiamo i nostri soldi. È un libro su come reagiamo in momenti diversi quando dobbiamo effettuare pagamenti diversi. Ti aiuterà a vedere come effettui i pagamenti da una diversa angolazione e come influenzano il tuo umore.

Consiglio vivamente questi libri perché sono letture piacevoli e facili che ti faranno pensare in modo costruttivo.

Sono Laurențiu e scrivo costantemente di educazione finanziaria su: www.laurentiumihai.ro

L'anno scorso sono rimasto deluso dalla quantità di libri che ho letto. Quindi, come Valentina, ho deciso di leggere molto di più quest'anno. La mia fortuna è che nella mia vita è apparsa una persona che legge molto e ha i miei stessi gusti in fatto di libri (sì, qui intendo alta fantasia) quindi perché ho qualcuno con cui parlare di questi libri mi è cresciuto l'appetito per la lettura .

Anche se è stato abbastanza difficile per me adattarmi allo "stato di origine", dopo circa due settimane sono riuscito a creare un programma pieno di occupazioni. Certo, il mio vantaggio è che lavoro da casa e già questo mi richiede almeno mezza giornata. Ma alla fine del 4, poi inizia la vita personale che dovevo riempire di attività. Ho iniziato a fare sport quasi tutti i giorni, ho sperimentato nuove ricette (soprattutto dolci), disegno, a volte gioco su Xbox e ovviamente l'attività a cui dedico più ore è la lettura.

Immagino che molti di voi abbiano sentito parlare dello spettacolo "stregone" . È stato ispirato dalla serie di giochi con lo stesso nome e dalla serie di romanzi scritti dallo scrittore polacco. Andrzej Sapkowski . La fine della serie mi ha incuriosito così tanto (per non dire sconvolto) che ho ordinato i primi 5 libri della serie e li ho letti senza fiato. I libri sono molto facili da leggere, divertenti, non così confusi come la serie, e la storia si trasforma rapidamente in qualcosa di nuovo che non è stato ancora menzionato nella serie. Oltre ai 5 che ho, ce ne sono altri 3, ma non sono ancora apparsi in rumeno.

Da qualche mese Denisa (la ragazza di cui parlavo all'inizio) mi consiglia una serie che le ha voltato le spalle. Dalla sua descrizione non ero attratto, ma le ho detto di darle una possibilità (perché ho ancora tempo e non sapevo proprio cosa rileggere). Ho iniziato la trilogia "Nnitido nella nebbia” di Reggisenondon Sanderson qualche giorno fa non ho ancora finito il mio primo libro, ma posso già dire che Brandon Sanderson è arrivato in cima ai miei autori preferiti, un autore che continuerò ad acquistare per un po'.

Il libro è completamente diverso da tutto quello che ho letto finora, la storia è così piacevolmente delineata che mi traspone istantaneamente nel mondo conquistato dalla nebbia con personaggi con poteri completamente diversi da quanto mi è stato insegnato finora.

Spero che questi libri riempiano le vostre giornate di magia.

Sono Ely e possiamo dire di più qui: @ely_lacramioara

Poiché mi piace unire l'utile al dilettevole, la mia prima raccomandazione per il periodo in cui starò a casa è & #8230 un libro di cucina, ma non qualsiasi tipo di libro & #8230

Rumeno. Punto e dall'inizio di Florin Dumitrescu, non è solo una raccolta molto interessante di ricette rumene adattate ai tempi, ma è un'ispirazione per qualsiasi chef che voglia provare qualcosa di nuovo, ma comunque classico.

Tornerò con una recensione dettagliata del libro, ma testando alcune ricette, posso dire che è già diventata un'importante fonte di ispirazione per le mie ricette (ne parleremo più in questo periodo).

La seconda raccomandazione coincide perfettamente con la situazione attuale, in considerazione del fatto che è un buon momento per fare "introspezioni" e pensare alle cose che contano davvero. Nel "La sottile arte dell'indifferenza", Mark Manson ci aiuta a fare una valutazione delle cose a cui teniamo veramente o di cui dovremmo preoccuparci. Mi piace molto questo stile, più pragmatico, più diretto e amo l'"attacco" al positivismo esagerato su cui è stata costruita gran parte dell'industria dello sviluppo personale.

Spero che questi libri ti aiutino a superare più facilmente questo periodo.


Lasagne di verdure per vegetariani

Se dalla dieta, per qualsiasi motivo, è esclusa la carne, puoi preparare lasagne di verdure. Con zucchine, melanzane, patate, broccoli, zucchine, cavoli colorati o bianchi - lo spettro di scelta è ampio.

L'originalità della ricetta è diversa, utilizzando ricotta e noci. Avrai anche bisogno delle solite spezie per lasagne e due melanzane medie. Proporzioni determinate in autonomia, ma non abusate del formaggio o perderete il sapore delle verdure.

Le melanzane vengono lavate, tagliate, cosparse di sale e lasciate ammorbidire bene per un quarto d'ora. Quindi, sciacquare, friggere, come al solito, per 2 minuti per lato, attendere che l'olio si scoli.

Tagliate la cipolla con l'aglio, mettetela nella stessa padella delle melanzane, finché non diventa dorata. Aggiungere la miscela di snack al pomodoro e spezie. Per dieci minuti di spezzatino, senza smettere di mescolare.

Adesso noci. Pulire, sciacquare con acqua bollita, mangiare con un frullatore. Ricotta tagliata a cubetti.

Non cambia nulla nella preparazione della pasta: la riduciamo per un po' in acqua bollente e, per contrasto, la mettiamo in acqua ghiacciata. I "livelli" iniziano nel seguente ordine: due sfoglie di lasagne, salsa di pomodoro, melanzane superiori, ricotta, noci, il tutto si versa parmigiano grattugiato e si versa beshamel. La procedura viene ripetuta fino al termine della braciola di verdure. Cuocere per 10 minuti in forno, riscaldato a 180 gradi.

Risulta essere un piatto delizioso e salutare che attirerà non solo i vegetariani.


Maionese al minuto

Faccio la maionese così da tanti anni
Ma funziona senza problemi anche nel frullatore robot.
Per prima cosa mettete le uova (mai meno di 3oo) intere con la senape e il succo di limone, mescolate per 2-3 minuti a bassa velocità, poi date alla massima velocità e aggiungete poco alla volta l'olio (circa 150-200 ml di uovo). Infatti si vede quando è pronta, perché non assorbe più l'olio.
La maionese è buona da conservare in frigorifero per qualche ora prima dell'uso.

Infatti, le uova devono avere la stessa temperatura dell'olio.
Ho la ricetta dal manuale utente del robot.



& # 39Alcune persone sono state create da Dio, altre sono tratte dalle scimmie. Dipende da loro, decidono cosa sono nella vita. & # 39
- Professore, EVZ.

#42 caffè piccolo

mia madre lo fa da anni, ma anche con il frullatore a immersione, sempre in una ciotola stretta. Non vedo perché non dovrebbe uscire con i battitori, ma penso che sia molto più lento.

# 43 iassmyna




#44 Cata33

Solo 10 minuti fa ho finito di fare un'insalata di melanzane con maionese e SI, esce in pochi secondi. Nella prima fase non ho messo l'albume. ma non è stato fatto. Poi l'ho aggiunto ed è stato fatto in massimo 1 minuto & # 33

# 45 vali

# 46 Lattea lattea

# 47 chiudi

prova ma forse come dice il caffè sopra funziona ma più difficile. È ancora vb delle rotazioni del mixer.

Questa minuscola maionese è in realtà una maionese di uova intere praticata da molte e molte casalinghe. Ma è un bene che tu abbia postato la ricetta per essere disponibile per tutti.

Dovrebbe anche andare al cucchiaio, ma ci vogliono diversi minuti.

Modificato da cerra, 28 ottobre 2011 - 17:12.

# 48 oana1st

#49 anni16

non importa da quale azienda prendi il miscelatore verticale

Gabi spiega chiaramente. che il mixer verticale non deve essere sollevato dalla base fino a quando non si sarà formata la maionese. quindi sollevare leggermente. prendere più olio

# 50 oana1st

non importa da quale azienda prendi il miscelatore verticale
non sei stato attento%

Gabi spiega chiaramente. che il mixer verticale non deve essere sollevato dalla base fino a quando non si sarà formata la maionese. quindi sollevare leggermente. prendere più olio

Hai ragione, non è importante la marca del mixer, l'ho passato come un fatto vario.
E lascia che ti contraddica e ti dica che sono stata attenta a quello che ha scritto sul blog di Gabriela, ho anche guardato quel video alcune volte cercando di spiegare cosa stavo sbagliando. E non ho mai tirato su il mixer, solo a volte tutto diventava liquido, e altre volte la maionese si legava subito.
Siccome io uso una ciotola stretta, quanto basta per entrare nel mixer, esce sempre, comunque metterei gli ingredienti e lo tirerei.


Video: MAIONESE PERFETTA IN 1 MINUTO. Ricetta facilissima


Commenti:

  1. Rushe

    Lascia che lo dica - nel modo sbagliato.

  2. Colman

    Che argomento utile

  3. Mogis

    Quali parole necessarie ... super, una frase brillante

  4. Rald

    Solo meraviglioso - pensieri molto interessanti

  5. Tecage

    Ho trovato un sito con un argomento che ti interessa.

  6. Fernando

    L'argomento è interessante, parteciperò alla discussione. So che insieme possiamo arrivare alla risposta giusta.



Scrivi un messaggio