Nuove ricette

Snack del giorno: scarabocchi di formaggio

Snack del giorno: scarabocchi di formaggio


Foto di tutto ciò che riguarda cibo e bevande da The Daily Meal

Gli scarabocchi di formaggio sono stati uno degli snack preferiti dalla fine degli anni '50.

Gli editori, i collaboratori e i lettori di The Daily Meal scavano in alcuni ottimi ristoranti, festival e pasti. Non sempre c'è abbastanza tempo per dare una recensione completa di un ristorante o descrivere in modo approfondito perché un luogo, il suo cibo e le persone che lo preparano sono degni di nota, quindi Snackshot of the Day fa ciò che le fotografie fanno meglio, affidati all'immagine per fare la maggior parte del parlare.

Snackshot di oggi è di una ciotola di snack preferito da tutti, scarabocchi di formaggio. Quei pezzi gonfi, croccanti, sempre così leggermente arricciati di prodotto di mais lavorato spolverati di "formaggio" sono irresistibili. Se sei fortunato, li troverai al tuo bar locale come spuntino gratuito. I doodle di formaggio, marchio specificamente chiamato Cheez Doodles, sono un prodotto di Wise Snacks e sono disponibili in gusti come BBQ, ranch e Cheddar bianco.

Maggiori informazioni sulla funzione Snackshot di The Daily Meal. Per inviare una foto, inviare un'e-mail a jbruce[at]thedailymeal.com, oggetto: "Snackshots".

Segui l'editor di foto di The Daily Meal Jane Bruce su Twitter.


Buona Giornata Nazionale del Formaggio - 4 giugno!

Sai perché a volte una persona viene chiamata “Big Wheel” o “The Big Cheese?” Significa che quella persona può permettersi di acquistare l'intera forma di formaggio! Forse non lo avremmo mai saputo se non fosse stato per il National Cheese Day. I siti web forniscono questo tipo di informazioni in questi giorni speciali e ne beneficiamo tutti. (Quella piccola informazione proviene da Foodimentary.)

La Giornata nazionale del formaggio ha la sua pagina Facebook – (clicca qui) con tutti i tipi di immagini e link divertenti.

E video:

Ecco un interessante sondaggio che hanno fatto:

Le giornate nazionali sono tutte elencate su nationaldaycalendar.com. È iniziato nel 2013 con il National Popcorn Day e ora sono finiti 1500 giorni e settimane e mesi nazionali! Abbiamo esaminato il calendario e abbiamo trovato i giorni correlati al formaggio:


Sul posto: Making Taleggio & Strachitunt a Vedeseta, Italia

Il Taleggio è uno di quei formaggi che o odi o ami. Con la sua consistenza morbida e appiccicosa, l'aroma puzzolente e il sapore di crosta lavata, sono fermamente nella categoria amore, amore, amore. E vederlo prodotto in un autentico caseificio alpino era in cima alla mia lista di cose da fare mentre ero in Italia questa settimana.

Simona, la mia guida turistica di Cellar Tours, non ha deluso. Ha caricato 22 di noi su un autobus e abbiamo iniziato a risalire le strade ripide e ventose della Valtaleggio nelle Prealpi Orobie. Due ore dopo, un po' stanchi d'auto, ma sbalorditi dal panorama alpino, siamo arrivati ​​nel remoto villaggio di Vedeseta, sede del caseificio artigianale di Arturo Locatelli, dove stava appena terminando la produzione di quel giorno di un formaggio di cui non avevo mai sentito parlare: Strachitunt.

Simona ci ha spiegato che il nome Strachitunt deriva dal dialetto bergamasco per “stracchino tondo,” ed è prodotto con latte intero crudo di vacca utilizzando l'antico metodo di stratificazione della cagliata della sera (chiamata comunemente “cagliata fredda” ) e la cagliata mattutina (“hot curd”). Siamo arrivati ​​giusto in tempo per vedere Arturo estrarre dal tino la “cagliata calda” e metterla sopra la “cagliata fredda” in forme rotonde di formaggio, come questa:

Da lì, viene lasciato scolare sui tavoli e viene capovolto due volte nel corso di due giorni, in cui si presenta così:

È difficile dirlo dall'immagine, ma Strachitunt è in realtà un formaggio blu senza alcuna muffa blu aggiunta nel latte. Durante la stagionatura minima di 75 giorni, le forme vengono forate per favorire la crescita di muffe naturalmente presenti nel formaggio. Ha l'odore di un formaggio blu, sembra un formaggio blu, ha il sapore di un formaggio blu, il tutto senza penicillium roqueforti o altra muffa blu aggiunta. Ha anche due consistenze diverse, a causa della stratificazione della cagliata. Le ruote finite hanno questo aspetto:

Lo Strachitunt è uno dei tanti formaggi alpini italiani che è stato prodotto per secoli, ma poi trascurato nel XX secolo. Negli ultimi 10 anni, il formaggio è tornato alla ribalta nella sua regione natale, la Valtaleggio. È disponibile negli Stati Uniti tramite Forever Cheese.

Dopo averci fatto conoscere Strachitunt, Arturo ha avuto anche il tempo di raccontarci dei quadrati di Taleggio che aveva fatto il giorno prima, e che erano già pronti da girare mentre eravamo lì. Ci ha mostrato le cannucce che vengono poste sul fondo dei tavoli di essiccazione in acciaio inox per dare al Taleggio la sua famosa consistenza della crosta. Puoi anche vedere il marchio in plastica che viene posto sotto il Taleggio dopo la tornitura, che è impresso nelle forme di Taleggio DOP, in questo modo:

Arturo mette in commercio uno dei pochi Taleggi a latte crudo e fa due o tre tini di Taleggio alla settimana. Ogni vasca, che contiene 1.000 litri di latte, produrrà 72 quadrati di Taleggio. Tuttavia, poiché è ancora estate e le mucche sono in alpeggio, o alpeggi, non producono tanto latte quanto in inverno quando stanno tutto il giorno nelle stalle e mangiano fieno. Quindi sarà sotto-produzione di Taleggio fino a circa novembre.

Tutto il Taleggio di Arturo viene acquistato e stagionato dall'azienda artigianale di stagionatura del formaggio di casArrigoni, situata a pochi chilometri a valle della montagna nel paese di Peghera. CasArrigoni è una famiglia di stagionatori di formaggio di terza generazione e i proprietari Tina Arrigoni, sua figlia, Adele Ravasio e il nipote Cesare Brissoni, ci hanno offerto un tour di 2 ore e una degustazione presso l'imponente struttura moderna che è orgogliosa di stagionare il formaggio nel tradizionale modo di deporre il Taleggio in cassette di legno ricoperte di teli da formaggio. Ecco come appare il formaggio quando abbiamo sbirciato sotto i panni:

Man mano che matura, il Taleggio viene stagionato in quattro diverse celle di stagionatura successive, ciascuna a temperatura e umidità diverse. Ogni quadrato viene capovolto e lavato almeno una volta alla settimana e ogni settimana vengono puliti la scatola e i panni. Cesare ci ha mostrato come si fa.

CasArrigoni stagiona il suo Taleggio per 50 giorni per ottenere il massimo del sapore e della consistenza. La maggior parte del Taleggio industriale viene stagionato per soli 35 giorni. Il taleggio esportato negli Stati Uniti viene messo su una barca a circa 30 giorni, così che in un mese arrivi in ​​porto alla magica età di 60 giorni, l'età minima che un formaggio a latte crudo può importare negli Stati Uniti. I ragazzi di casArrigoni confezionano a mano anche ogni piazza di Taleggio.

Per legge, i quadrati di Taleggio devono pesare tra 2,2 – 2,4 chili. La famiglia Arrigoni è fermamente impegnata nella stagionatura del Taleggio solo in una materia tradizionale, ed è orgogliosa del prodotto che immette sul mercato.

“L'economia di questa valle si basa sul Taleggio. Per noi è importante restare qui e far stagionare il formaggio dove viene prodotto,” Adele. “Ecco perché lavoriamo ancora a mano e scegliamo personalmente ogni pezzo di formaggio per i nostri clienti.” Con 20 dipendenti e una terza generazione in una posizione forte per portare avanti il ​​nome Arrigoni, sembra che il Taleggio continuerà ad essere lungamente stagionato in Valtaleggio.


9/4/2013 Giornata della pizza al formaggio

Wow, l'estate sta finendo, l'autunno sta arrivando. Il tempo è stato fantastico. È diventato più fresco la scorsa settimana, il che non è stato male. Ci siamo preoccupati per la pioggia durante il fine settimana, ma siamo scappati. Il flox rosa sta svanendo e i nasturzi sono praticamente passati - immagino di non aver raccolto abbastanza dei loro fiori per farli venire.
Ho preso più bietole e ravanelli dal mio mini-giardino. Ho visto crescere alcune piante che non ho riconosciuto. Erano equidistanti, quindi ho pensato di piantarli. Il taccuino dove ho registrato la mia semina in primavera è nel profondo del soggiorno sepolto dove non riuscivo ad arrivarci. Finalmente è sbocciato. Era un bel fiore bianco con la gola viola. Mi sono ricordato che i fiori di gombo sembrano così, e non negherei la possibilità che se avessi visto una confezione da sei di gombo avrei potuto piantarli come semi-ornamentali sul lato. Alla fine ne ho postato una foto su Facebook e Sarah l'ha identificata come erba Datura/Jimson. È velenoso “Non mangiarlo!”. Buono a sapersi. ora li ho tirati su. Immagino che i semi fossero nella terra che avevo consegnato. Avevo scoperto subito che era pieno di quarti d'agnello. Ah bene.
La scorsa settimana ho avuto Ellen Evert Hopman nel mio spettacolo, e lei ha menzionato un libro Invasive Plant Medicine: The Ecological Benefits and Healing Abilities of Invasives, sono riuscito a ottenere una copia usata da Amazon e ora lo sto leggendo. È abbastanza buono. Ho odiato il bambù ornamentale alias poligono per tutta la mia vita adulta, ma si scopre che è un trattamento efficace per la malattia di Lyme. Ci sono benefici anche da altri come Loosestrife e Kudzu. Purple Loosestrife dovrebbe essere migliore per gli occhi che per gli occhi, e l'occhio di Smokey è diventato di nuovo brutto, quindi lo proveremo prima di riportarlo dal veterinario. Non sono stato sorpreso di vedere diversi cardi sulla lista, ma sono stato sorpreso di vedere rose selvatiche e piantaggine. Il platano l'abbiamo portato intenzionalmente dall'Europa, ed è l'erba medicinale numero uno! Immagino che se vuoi che il tuo prato sia tutto erba, sembra invasivo, ma preferirei avere piantaggine piuttosto che erba.

Le riparazioni e le ristrutturazioni sono praticamente terminate, venerdì scorso è stato l'ultimo giorno in cui i ragazzi sono stati qui. Don stava mettendo la plastica sui ripiani e Paul ha installato i miei pedali sul lavello della cucina. Il verdetto non è ancora chiaro se questa sia stata una buona idea o meno. Ho pensato che sarebbe stato come un controllo della doccia: imposti la combinazione di calore e poi accendi un interruttore per decidere se l'acqua va al soffione della doccia o al rubinetto della vasca. Purtroppo, non possiamo bypassare il controllo a pedale, quindi per riempire il lavandino o una pentola d'acqua, devi stare sul pedale (o metterci un peso), il che è davvero scomodo. Vedremo cosa faremo di più nel tempo. Ciò che entra può uscire. Devo dire che va bene per lavare i piatti. Ne ho fatto molto mentre mettevo i piatti sugli scaffali.
Ho fatto un po' di calcoli - penso che gli scaffali nella dispensa e nella credenza delle porcellane insieme arrivassero a circa 190 piedi lineari e quello che abbiamo messo dentro era di 200 - o forse era il contrario. Sarà vicino, in entrambi i casi, e uno dei risultati è che mentre carico gli scaffali, guardo anche cosa sono disposto a "sbarazzarmi di". Quando stavamo scaricando, era abbastanza chiaro che tre bidoni di tupperware fossero eccessivi. Certamente posso sbarazzarmi dei massimi e dei minimi senza partner, ma diventa un po' più difficile quando si decide di quante X ho bisogno? A un certo punto sedevamo da dieci a una dozzina di persone a cena su base abbastanza regolare, ora succede solo al Solstizio. Cucinavo per eventi, 30 teglie (dieci tavoli e una torta diversa per ogni portata) avevano senso, così come diverse pentole da tre e cinque galloni. Quindi era necessario avere cinque o sei contenitori di plastica identici da cinque a dodici tazze. Ora? Non così tanto. Ma, anche se non li uso spesso, esito a gettare i miei porta torta e torte per lo stesso motivo per cui non voglio sbarazzarmi dei miei vari giocattoli e gadget da cucina. Mi piace usarli occasionalmente e non sono facilmente sostituibili.

Devo ammettere che è divertente decidere dove mettere le mie cose carine. Immagino che i piatti da portata mettano gli scaffali sopra gli armadi e che le cose per cucinare, conservare e pulire possano andare sotto. Chiaramente, le cose che prendi spesso vanno in fondo e le cose usate meno spesso vanno in cima, ma anche lo scaffale in alto è più alto, quindi gli oggetti più alti devono andare lassù. Stavo pensando di lasciare i rotoli di pellicola, ecc. nei contenitori in cui li abbiamo messi, ma dal momento che Don ha messo un davanzale inferiore (ma senza ripiano) sugli armadi, inserirli e rimuoverli potrebbe essere difficile. Il mio pensiero più recente è di mettere le brocche, le insalatiere e le brocche per condimenti nella prima sezione. Prevedo anche di arrivare alla fine e scoprire che ho bisogno di far scorrere TUTTO sopra un piede per adattare qualcosa alle cose della stessa categoria.
Attualmente ho una categoria sul piano di lavoro, le cose che sento di non aver bisogno di tenere. È più facile lasciare andare il simpatico set di piatti "foglie d'autunno" quando puoi vedere che ci sono già otto set di piatti sugli scaffali. Renderà più divertente apparecchiare la tavola poiché sarà più facile selezionare quali stoviglie completeranno al meglio il cibo. Ma mi sto imbattendo nella domanda: mentre a volte uno vuole il blu (o il rosso o il verde…) di quanti vasi ha bisogno? Quanti piatti da torta con piedistallo? E cosa fare con l'amato set di piatti che ne sono rimasti solo quattro? A che punto “quella era mia nonna” briscola “dove lo metti?”.

Durante il fine settimana qualcuno è tornato per mettere una mano in più di poliestere sul bancone perché ci vuole un giorno per asciugarsi e non eravamo qui. Eravamo all'evento Harpers Retreat SCA. Il tema di quest'anno era la storia della SCA, e quando parlavo di quale classe potevo insegnare, Sheena si entusiasmava molto quando parlavo di quello che cantavamo nei primi anni della SCA. Quando sono arrivato e ho iniziato a parlare, è risultato essere descritto come canzoni SCA, non proprio quello che avevo preparato, ma alla gente è piaciuto. Purtroppo, come spesso accade, ero impegnato a stampare copie delle canzoni mentre i ragazzi caricavano la macchina. Era lo stesso sito dell'anno scorso con viali alberati molto eleganti (li chiamano strade e PUOI spremere un'auto lungo di loro a cavalcioni del sentiero). I proprietari dicono che gli piacciamo, ma hanno aumentato il prezzo di un migliaio di dollari e hanno detto che se qualcuno guida la propria auto sull'erba, perderemo il sito. Bene, spero che qualcuno lo faccia. È incredibilmente scomodo. Inoltre, capisco (almeno alcune) le cabine erano sporche. Ma soprattutto ho ricordi molto brutti di quando ho cercato di superare quei dannati alberi l'anno scorso, e poi tra loro (lavorando duramente per evitare di prendere il trailer a turno) quest'anno. A causa delle restrizioni, abbiamo portato con noi il carro trainato da buoi, in modo che le persone potessero usarlo per trasportare le tende e l'attrezzatura sul prato da campeggio.

Abbiamo anche preso la nuova tenda per il suo primo evento. Ketil aveva 14’x16′, questo è 16’x18′, e ragazzi, quei 2 piedi fanno la differenza! Ricorda che le previsioni del tempo prevedevano pioggia tutti i giorni da venerdì a lunedì, e abbiamo piovuto giovedì e venerdì, l'abbiamo impostato in modo che la gente potesse entrare, vedere tutti i tavoli, e tuttavia potremmo, se necessario, dormire e cucinare e avere anche tutta la nostra roba dentro. Quando è scesa la notte Willow ha messo il suo materasso nell'area all'interno della U dei tavoli di vendita, mentre io e Kat abbiamo passato il nostro sul retro, e poiché il tempo ha tenuto duro, abbiamo effettivamente apparecchiato il nostro tavolo fuori per colazioni e pranzi, ma era meravigliosamente spaziosa. Willow è stata in grado di creare collane su un tavolo dietro i tavoli di vendita. Abbiamo centrato il nostro obiettivo “take”, sempre bello.

Kat stava portando la chiave d'oro sul portico di uno degli edifici. In teoria non avrebbe avuto bisogno di essere lì tutto il tempo, ma sembrava che ogni volta che veniva a pranzo o per qualche altra ragione, qualcuno correva a chiederle di aiutare qualcuno. Quindi è utile! La domenica la sua posizione sotto il portico le offriva una veduta panoramica dei tornei e del campo. Mentre Willow aiutava Kat a montare la chiave d'oro, io montavo la tenda "da solo" con un meraviglioso gruppo di volontari. Brian e Trevor mi avevano detto di due giovani che vorrebbero unirsi a Stormgard, e li avremmo incontrati a GNEW se non ci fossimo rotti. Ma sono arrivati ​​mentre stavamo disfacendo le valigie, e hanno scaricato rapidamente il rimorchio e il furgone, e poi ci hanno aiutato a montare la nuova tenda e tutto ciò che c'era dentro. (All'epoca, non eravamo sicuri che la pioggia non fosse imminente.) I loro nomi sono Connor e Kevin, e se si adattano ancora tra qualche mese, potrebbero unirsi a Stormgard. Temo di essere stato troppo fortemente segnato dalle storie orribili di "afferrare nuovi membri" per portarne qualcuno in una famiglia senza un'attenta considerazione e senza la possibilità che tutti si conoscano.
Siamo stati sistemati accanto al martello di Thor, quindi quando non siamo riusciti a individuare le corde per appendere le lanterne, siamo stati in grado di comprarne un po' da lui. Abbiamo anche preso altri “ganci a frizione” che pendono dai pali della tenda. Erik (lo chiamo Thor da anni, ma a quanto pare il suo nome è Erik, ed è un discendente di Erik il Rosso), li fa per soli $ 7 ciascuno, quindi sono stato in grado di sostituire quelli che avevamo nel sacco con Ketil, e ha detto a Dierdre di tenerli.
Domenico era il Merchant Autocrat, e fu sollecitato a fare una "follia di mezzanotte" nell'area mercantile, ma poiché quasi tutte le tende erano pop-up e non adatte all'illuminazione, ciò non accadde. (Le lampade a sospensione di Kate sono sempre belle, ovviamente.) Devo ammettere che se fossero state in grado di appendere le lanterne lungo il corridoio dell'albero, sarebbe stato carino, ma non le avevano. Sono abbastanza sicuro di avere una scorta di lanterne di carta, (non che le lanterne cinesi siano del periodo SCA, ma la tecnologia è possibile!) e ho cercato di ricordare dove c'erano, ma non ci sono riuscito. Ci eravamo dimenticati di mettere in valigia il cestino delle grucce per la chiave d'oro (rendendo praticamente impossibile metterle fuori), e la cintura di Kat con la sua castellana, la borsa e quasi tutto il resto. Fortunatamente, e Dio benedica Brian, siamo stati in grado di chiamarlo e prenderlo, ed era disposto a dirottarsi a casa nostra durante il viaggio, prendere le grucce dal display di Willow e le cose di Kat e portarle. Crisi scongiurata, grazie al cielo (e Brian)! E una volta che ci siamo sistemati e ci siamo procurati del cibo, abbiamo semplicemente gonfiato i nostri letti e ci siamo schiantati. Che bello essere orizzontali!

Sembrava che la maggior parte delle classi fosse stata spostata da un momento all'altro: una classe di pittura di striscioni ha preso il controllo dell'area di arti e scienze, quindi ho appena avuto le mie vecchie canzoni sull'erba fuori dalla nostra tenda. Penso che il mio punto principale fosse che quando è iniziata la SCA, non sapevamo cosa stavamo facendo. Molte delle nostre canzoni preferite, oltre a quelle che abbiamo inventato su noi stessi, provenivano da cantanti folk come Steeleye Span, o anche i Clancy Brothers. Ho cantato “The Quest” e “Rimini” (abbiamo fatto MOLTO Kipling!), e “La strada dei re” (dai libri di Conan di Robert Howard’), e la “Song of Golias' 8221 di Silverlock, anche se ho menzionato The Last Unicorn, non credo di essere riuscito a cantare “Quando ero giovane” (non sono sicuro). Ho parlato delle Childe Ballads, e delle discussioni accademiche su “Twa Corbies” e “Three Ravens”, e di come cerchiamo di datare vecchie canzoni e la fonte di "La Strega delle Terre dell'Occidente" 8221. Volevo arrivare a Raven Banner e Song of the Shield Wall di Peregrin Windrider e Malkin Grey, perché dannazione, quando qualcuno scrive una bella musica, la melodia deve essere rispettata, ma io non l'ho fatto. Ho fatto principalmente quelli più brevi, inclusi i “Twelve Days of Battle” (come esempio di come uno scherzo può diventare incomprensibile quando le persone non lo capiscono più- “L'intero Herlathing” per il terzo giorno ). Sono arrivato a “the Dark Horde Battle Song” e “Non sono un Ninja Polka”, ma non a “Catelan Vengence”. Ho fatto un po' di “War is a Science” di Pippin – la mia prima esibizione in SCA (o forse era “the Seven Deadly Virtues” di Camelot.) Perché c'era così tanto da coprire che ho fatto& #8217t canta tutte le canzoni fino in fondo. Per fortuna, una delle signore che sono venute si è ricordata della melodia di “Chastity Belt”- Io riuscivo a ricordare solo la melodia per il ritornello, quindi ho potuto condividerla con loro. (Ha anche cantato gli Steeleye Span “The King” con me-che ha bisogno di armonia.) Ho parlato di canti natalizi, e dei nostri primi balli di baci e dell'origine dei limoni di chiodi di garofano nella SCA. Sono passato alle riprese e alle canzoni che preservano la nostra storia SCA, e le diverse canzoni progettate per far aggiungere versi alle persone, dalla “Mongol Birthday Song” a “Imperium Compound”. Temo che il seminario si sia esaurito, poiché le persone se ne sono andate per andare alla classe successiva. Avevo circa 160 pagine di testi di canzoni stampate, quindi non sorprende che non sia riuscito a farle entrare tutte in un'ora.
Uno che non sono riuscito a raggiungere e che avevo pianificato è stato "The Kitten Raid", ma è stato cantato in seguito. Durante la riunione della gilda dei cuochi di domenica, Honor è uscito dalla sala. Sono rimasto piuttosto sorpreso dal fatto che ora vive in Ohio, e avrei pensato che mi avrebbe fatto sapere se avesse fatto un viaggio fino a qui. Inoltre, era tutta vestita di nero con i capelli sciolti, e devo ammettere che ho letto un libro meraviglioso su doppleganger e fetch, quindi non ero sicuro che fosse davvero lì. Lei era. Usciva per il funerale del secondo marito di sua madre. Gli era molto affezionata. È successo sabato e domenica ha dovuto lasciare sua sorella all'aeroporto di Manchester, quindi ha pensato che non si sarebbe avvicinata così tanto e non sarebbe venuta all'evento, e l'ha fatto. Più tardi ha cantato il Kitten Raid per le persone, ma non le ho fatto scrivere le parole per me. Dirò che ripercorrere tutte le vecchie canzoni è stato un bel viaggio nella memoria per me, e sono ancora metà del passato nei primi SCA.
La festa è stata abbastanza buona. Purtroppo, la mensa del campo è progettata per i bambini e mi sono ricordato di quanto fosse doloroso l'anno scorso su quei tavoli da picnic, quindi quest'anno ho preso la mia sedia e mi sono seduto comodamente all'estremità del tavolo. Ci siamo seduti con Anne of the Fuzzy Hat e i suoi amici, e si sono divertiti a servirmi come regalo “grande dame”. Faceva un caldo incredibile e a turno uscivamo di nascosto per prendere aria. C'era cibo in abbondanza, ed era buono (anche se purtroppo il brasato di manzo è stato una vittima - ah, l'aspetto negativo di pubblicare il menu in anticipo!). Un piatto su cui sono ancora ambivalente era la torta di funghi e pancetta. Aveva un buon sapore, ma non era impostato correttamente, quindi non poteva essere mangiato a mano, come dovrebbe essere una torta (secondo me). Non ho potuto assaggiare le albicocche nelle polpette, ma penso che sia una buona cosa. Dopo cena c'era la competizione bardica. Sia Connor che Kevin erano in competizione, e volevo guardarli, ma a dieci anni cominciavo a svanire, non importa quanto fossero belle la musica e le storie. La mia preferita (e ce n'erano diverse) era una storia di una signora che viveva ad AnTir (Washington e Oregon) e offriva quella che era una vecchia storia lì, ma ha pensato che non avremmo mai sentito parlare qui. Era la storia di un giovane scudiero a cui era stato chiesto di partecipare a una guerra dal suo re, ma era stato chiamato a partecipare ai Giochi di guerra della Guardia Nazionale. (Questo ha cominciato a suonare familiare.) Una notte è stato assegnato come sentinella in cima a una scogliera inscalabile, e stava camminando sul suo posto facendo oscillare con rabbia un bastone che aveva raccolto, pensando a come POTREBBE essere un evento, quando improvvisamente uno dei suoi “nemici”, si avvicinò e, con sua sorpresa, lo attaccò con un altro bastone nello stile di combattimento SCA standard e di alta qualità. (OK, questo suonava MOLTO familiare.) Era molto sorpreso che l'altro ragazzo fosse altrettanto bravo in questo stile esoterico di combattimento. Più tardi, quando furono in grado di parlare, scoprì che il tipo sapeva cosa fossero An Tir e la SCA. E gli disse di non essere imbarazzato, perché era il re dell'Occidente. (OK, quella parte era diversa. Ho bisogno di mettermi in contatto con Viz e convincerlo a ripercorrere la sua versione di quella che sembra la stessa storia, tranne per il fatto che è stato lui a scalare la collina e, naturalmente, lui non era il re del West.) Ma c'erano altre canzoni e storie divertenti, e mi sono divertito.
Mentre il Barone e la Baronessa (e l'Erede, che viene chiamato Nexcellency) erano fuori a scegliere il prossimo Bardo di Stonemarche, sono stato in grado di dare la mia versione della Ballata di Pennsic Four di Moonwolf, con la mia prospettiva di come sono andate le cose. Connor ha fatto un paio di monologhi da Shakespere e Kevin ha fatto un credibile discorso estemporaneo che pensavo fosse uno, ma alle 11 ero esausto e molto felice di scoprire quando siamo entrati che Willow aveva fatto i nostri letti per noi.
Il giorno dopo c'è stato un combattimento (sull'erba tra la Chiave d'Oro e il Cancello), e con nostra grande gioia, il nostro Frostulf ha vinto il Campionato Rapier- sarà il campione di stocco per il Barone(i) per il prossimo anno. È sicuramente fotogenico. Ero molto imbarazzato. Stavo prendendo in giro Shannon, la sua signora, sul fatto che non le piaceva indossare le gonne, e ferivo i suoi sentimenti, il che era particolarmente triste perché mi stava portando un'enorme pila di bei pomodori e cetrioli dal suo giardino. Come dicono i ragazzi, non sono bravo con l'umorismo e mi sento malissimo a riguardo.

Il combattimento è stato seguito dal tribunale. Ho sbagliato di nuovo, non ho tenuto traccia di quali premi ho guadagnato. So che Megan e Morgan hanno dato a me e Ælfwine l'Ordine speciale della Pietra della Fondazione, ma Stonemarche ha Pietre d'angolo, Chiavi di pietra, Macine e un mucchio di altre pietre, e non sono sicuro quale sia quale, o se ne ho qualcuna . (Dovrò chiedere ad Aine.) Diversi anni fa mi è stato fatto il Principio di qualcosa con una lampada, ma non riuscivo a ricordare come si chiamava. Hanno chiamato per l'Ordine della Lampada di Apollo, ma ero abbastanza sicuro che non ci fosse Apollo nel nome, fino a quando Harold mi ha detto che questo era il nome che effettivamente è passato al College of Arms, e sì, in effetti, quello era il mio ordine. Ops. Si dovrebbe davvero tenere traccia.
Odio ammetterlo, ma le mie scarpe medievali non sono buone per i miei piedi come vorrei, e con questo e girovagando molto, domenica sera i miei piedi mi facevano male di nuovo. Ho avuto molte conversazioni meravigliose (abbiamo chiacchierato con Harold di musica e del college of heralds per un'ora al mattino), ma quando Willow ha controllato in internet e ha detto che i temporali stavano arrivando al tramonto, abbiamo pensato di impacchettare la tela bagnata, e ha scelto di saltare il bardic della domenica sera. Ancora una volta i volontari ci hanno aiutato a crollare con una velocità incredibile, e una signora adorabile si è persino offerta di portare a casa il carro trainato da buoi in modo che le persone potessero usarlo per fare le valigie lunedì.
Lunedì ci siamo subito messi al lavoro: ho iniziato a spostare i piatti che erano sul tavolo della sala da pranzo nella dispensa, mentre Willow è uscita a prendere il pile per la sua stagione autunnale (incluse due commissioni attuali). La sera, poiché la tavola era sgombra, ha potuto cominciare a tagliare le coperte. Probabilmente avrebbe iniziato prima se il tavolo non fosse stato sepolto nei piatti. Ripulirlo includeva lavarne la maggior parte: se posso, metterò delle ante con ante in vetro sugli armadi per ridurre la polvere su di esse. Non penso che quando le persone hanno due set di piatti abbiano questo problema, ma quando hai 14 set…. diciamo solo che mi sto convincendo che non ho bisogno di così tanti.

Ieri mattina, Willow ha avuto un appuntamento con l'Endodonzia a Keene per un canale radicolare. I canali radicolari sono apparentemente qualcosa per specialisti in questi giorni. Dato che il suo appuntamento era alle nove, e uno arriva presto per le scartoffie, e Keene è a un'ora di distanza, siamo dovuti partire alle 7:30. Che schifo. Aveva DUE canali radicolari (e adesso avrà bisogno di corone) e non si è liberata fino a dopo mezzogiorno. Le hanno dato antibiotici, anestesia e arnica contro il gonfiore, e dopo le hanno dato prescrizioni per naprossene contro il gonfiore e codine contro il dolore, ma lei è stata più o meno bene. Sta prendendo più arnica e vitamina C per ridurre il gonfiore, e finora dice che la parte peggiore sono stati i raggi X. Dovevano farne una prima, una durante e una dopo, e quelle cornici di diapositive di cartone tagliano sempre il palato. L'endodonzia aveva anche un nuovo gadget: un cuneo di gomma che le teneva la bocca aperta, che le piaceva molto. Sono andato avanti nel caso non fosse in condizioni di tornare indietro. Stava bene, ma abbiamo pensato che valesse la pena avere un supporto. Si sentiva abbastanza bene da fermarsi al negozio JoAnne di Keene per altri tessuti.
Ora ci stiamo preparando per il primo dei Pagan Pride Days. Devo andare a fare il mio spettacolo, stasera Ghosts! chiama il 619 639 4606 8-9 ora legale orientale!

Tchipakkan
Dal momento che Rosh Hashana è appena iniziato, avrò proverbi yiddish per la mia citazione sig:
Quello che non vedi con gli occhi, non lo inventi con la bocca.
Non puoi controllare il vento, ma puoi regolare le vele.
Un eroe è qualcuno che sa tenere la bocca chiusa quando ha ragione.

Proverbi Yiddish
Shana Tova U’Metuka!

Stormgard l'ultima iterazione:


Io uso il timo fresco perché si abbina magnificamente con il cheddar affumicato. Tuttavia, per diverse varianti di questi Scones al formaggio facile, prova a utilizzare:

Puoi anche usare erbe secche, ma dovrai aggiustare la quantità. Di solito usi meno erbe secche delle erbe fresche poiché il sapore nelle erbe secche è più concentrato.

Come fare gli scones friabili?

Amo questa tecnica e la uso ogni volta che voglio fare gli scones friabili.

Una volta amalgamato l'impasto, appiattirlo leggermente, quindi piegare l'impasto verso di sé a metà, appiattirlo un po' con le mani, spostare l'impasto di un quarto di giro e ripiegare nuovamente. Ripetere 10 volte. Questo renderà gli scones leggermente friabili.

Fondamentalmente stai creando strati appiattendo l'impasto e poi piegandolo a metà, e poi ripetendo più e più volte.

Riesci a preparare Easy Cheese Scones senza un robot da cucina?

Si, puoi. Puoi usare una forchetta per schiacciare il burro e la crema di formaggio nella farina. Puoi anche usare le mani se vuoi, tuttavia, personalmente preferisco usare un coltello da pasticceria per unire burro freddo e farina. È relativamente economico e un'ottima alternativa per fare focaccine o anche pasta frolla se non hai un robot da cucina.

Se hai un robot da cucina, preparare queste focaccine al formaggio sarà molto più semplice. Puoi anche grattugiare tutti i tuoi formaggi nel robot da cucina!

Queste focaccine al formaggio erano ottime al mattino o come spuntino, e giuro, mi sono lamentato quando ho mangiato la mia ultima focaccina con il mio primo dolce di questa stagione, alla cannella e cremoso alla zucca speziata. La combinazione di sapore di formaggio salato e zucca dolce era esplosiva nella mia bocca.


Occelli Testun al Barolo

Densi e croccanti allo stesso tempo se mangiati con la cotenna. Una fresca dolcezza d'uva in primo piano lascia il posto alla profonda risacca di pecora scura che si nasconde sotto la superficie.

I fatti in breve

Paese d'origine: Italia
Tipo di latte/trattamento: Pecora/Vacca/Capra cruda
Tipo di caglio: Animale

L'esperienza del gusto

Testun al Barolo, come le altre Testun esemplificano tempo e luogo. Al Barolo fotografa un momento particolare della stagione in cui il rapporto tra i latti è corretto ed è in corso la vendemmia. Il mosto d'uva, lasciato dal processo di vinificazione del Barolo, viene pressato nella crosta per preservare l'umidità e per aggiungere sapore al formaggio. Il mosto travolge, ma in senso positivo: l'effetto è dolce e inebriante sulla lingua.

La storia

Forse il più immediatamente amichevole della gamma Gran Riserva di Beppino, Testun al Barolo è caldo, dolce e invitante. Ha un sapore più giovane e croccante di quello dei suoi parenti di castagne o whisky. Originariamente "focalizzato sul burro", Beppino Occelli è entrato nel settore nel 1976 e attualmente produce alcuni dei formaggi più autentici al mondo che rappresentano la regione delle Alpi italiane di Cuneo. I suoi Testun rendono omaggio a uno stile di produzione casearia molto antico e rustico che utilizza vari rapporti di latte e "avanzi" di altri tipi di produzione alimentare.

Suggerimenti per l'uso

Servire con Salsiccia Dolce d'Abbruzze e un vino bianco super frizzante per un po' di azione calda tra uva e uva.


Giornata Nazionale del Cheeseball Data dell'anno in corso: 17 aprile 2021

Sapevi che il cheeseball può riferirsi a due prodotti diversi? Non importa cosa ti viene in mente, è Giornata Nazionale del Cheeseball, that falls annually on April 17.

Crunchy and bright cheese puffs in the shape of balls will turn your fingers orange. This snack is similar to the cheese doodles. It is manufactured by extruding heated corn dough through a form of particular shape. You can serve cheeseballs on National Cheeseball Day to celebrate the holiday.

The other version of cheeseball is what you make for parties as an appetizer. This is a soft cheese spread in a shape of ball, served with crackers. Traditional cheeseball appetizers can include different ingredients, like cheddar cheese, cream cheese, pepper, garlic, salt, nuts. Gourmet versions of cheesballs call for blue cheese, sherry, pineapple, olives and even smoked salmon.

You can celebrate National Cheeseball Day in two different ways. Invite your friends over a snack party with puffed cheeseballs or serve your own gourmet cheeseball as a great dinner appetizer.


Sweet and Spicy Valentine's Day Cheese Board

Sometimes, Valentine's day is synonymous with last minute stops at the corner pharmacy for a box of chocolates and an oversized stuffed bear. With a little bit of planning though, the day can be full of thoughtfulness, gratitude and love. What better way to show your special someone you care than by spending quality time together, making something delicious, in the comfort of your own home.

Step 1: Choose your board

Slate, marble, and wood boards make a beautiful and natural stage for your star ingredients. If we had to choose our favorite, we would lean towards a nice slate board simply because you can write on them. Labels can help guide your culinary experience.

Step 2: Choose your cheese

Where to begin?! Cheese offers us limitless flavors, textures, colors and aromas. We suggest heading over to your local cheese monger. If you happen to be fortunate enough to have a cheese shop in your area like Orman’s Cheese Shop like we have here in Charlotte, this should be your first stop. These experts will help guide you in the right direction. If the supermarket is your only option, worry not. Just head to the cheese department at your local grocer and ask the cheese monger for his/her advice.

For expert status, you may want to choose one cheese from each of the following categories:

Aged (example: Aged Cheddar, Goat Gouda)

Soft: (example: Feta, Camembert, Brie, or Mozzarella)

Firm: (example: Manchego, Parmesan, Parmigiano-Reggiano.)

Blue: (example: Gorgonzola Dolce, Valdeón, Stilton.)

Step 3: Choose your toppings and spreads

While a good cheese is delicious on it’s own, the correct pairing can make the tasting experience truly special. Olives, nuts, jams, and fruit all make beautiful accompaniments but we are a little biased to the ones below…

Step 4: Choose your vehicle

Mantienilo semplice. You don’t want anything to overshadow your cheese. We suggest a fresh baked baguette, crackers, sliced apple, cauliflower, broccoli, and carrots. Anything with a nice snappy crunch would be a good start.

Le possibilità sono infinite! Share your creations on Instagram and Facebook with #CheeseformyHoney and tag @CloisterHoney!

For more pairing ideas, head over to The Little Epicurean. Photo credit goes to: Savor Style Co - @savor_style


March 5th – National Cheese Doodle Day

Cheese doodles stand out among the crowd of chips and crackers. There’s really nothing quite like them. Because they’re puffed and cheesy, the lightness of the texture and the flavor creates a winning combination. Now, you’re probably wondering, “what craft can you possibly create with cheese doodles?” Well my friends, there are actually quite a few! But the best one we found is Cheese Doodle Carrots. With Easter around the corner, these are a unique basket treat that is sure to please. Unfortunately, we couldn’t find a cheese doodle cookie recipe (probably for the best), but we found something close enough. An effortless and fun twist on the classic shortbread – a delicious savory shortbread cookie. These Thyme and Cheddar Cheese Cookie Crisps look just as amazing as they sound! They are great as a party appetizer or even for your cheese board.


What is National Bagel Day?

National Bagel Day is January 29. Bagels have a history that is richer than your favorite cream cheese spread! These rounds of dough can be found just about anywhere: breakfast joints, coffee shops, supermarkets, or even your kitchen pantry. In fact, 2018 saw more than 354 million bagels sold.

When Marcellus Gilmore Edson first patented peanut butter in 1884, he probably didn’t realize it would become a taste sensation that would sweep the nation. Whether you go crunchy or smooth, on January 28 we put down our cell phones and pick up our spreading knives to celebrate National Peanut Butter Day.

It was love at first bite. You may come in many forms: layered, molten, bunt, fluffy, mousse-y, decadent, frosted… …but we love you all the same. You’re the reason we know what happiness tastes like. Your special day may only come once a year on January 27th, but you’re also the reason we know how to REALLY celebrate a birthday or a sweet valentine. We would make ourselves sick over you. We would steal the last piece for you. We’d even lick the bowl for you. But no matter what, we’ll keep coming back for you.

Thank you always for your chocolaty, decadent goodness.

All the Chocolate Cake Lovers of the World

23 gennaio 2020

Three weeks into January is National Pie Day. Need an excuse to indulge since you’ve been so good with your diet resolutions? Yeah, we thought so. You’re in luck! National Pie Day, brought to you by the American Pie Council, is on January 23 and a wonderful reminder of America’s pie heritage and expression of the country’s love affair with pies. (I can taste the chocolate cream already!)

21 novembre 2019

Today is National Gingerbread day. No confection symbolizes the holidays quite like gingerbread in its many forms, from edible houses to candy-studded gingerbread men to spiced loaves of cake-like bread. In Medieval England, the term gingerbread simply meant ‘preserved ginger’ and wasn’t applied to the desserts we are familiar with until the 15th century. The term is now broadly used to describe any type of sweet treat that combines ginger with honey, treacle or molasses. Ginger root was first cultivated in ancient China, where it was commonly used as a medical treatment. From there it spread to Europe via the Silk Road. During the Middle Ages it was favored as a spice for its ability to disguise the taste of preserved meats. Henry VIII is said to have used a ginger concoction in hopes of building a resistance to the plague. Even today we use ginger as an effective remedy for nausea and other stomach ailments. In Sanskrit the root was known as srigavera, which translates to ‘root shaped like a horn’ – a fitting name for ginger’s unusual appearance.

12 novembre 2019

Today is National Pizza with the Works Except Anchovies day. In other words, it is Creative Pizza day excluding anchovies. Pizza With The Works Except Anchovies Day came into existence from pure common sense. There’s a lot of people out there who will, foolishly and naively, choose to order their pizza with ‘the works’, never thinking for a moment that there’s a madman out there perfectly willing and capable of putting anchovies on a poor innocent pizza. The horror. Let’s ask one question first, though, where the heck did this crazy idea of putting anchovies on a pizza come from, to begin with? It certainly doesn’t seem like anything a sane person would do to their pizza, so where is patient zero for this insanity? Near as we can tell it came from the Ancient Romans who first offered up a fermented fish topping known as Garum for their flat-breads. They were offered as a kind of nostalgia back in the early days of pizza, and from there on they just kinda stuck around and never quite went away. Storing them is cheap, even though only about 50 out of every 18,000 customers actually order them on their pizzas.

October 28, 2019

Today is National Chocolate day. The history of chocolate goes back 2,500 years. Aztecs loved their newly discovered liquid chocolate to the extent that they believed Quetzalcoatl, the god of wisdom, literally bestowed it upon them. Cacao seeds acted as a form of currency. And this was back in the “bitter” chocolate days — before they added sugar! Once chocolate turned sweet — in 16th-century Europe — the masses caught on and turned chocolate into a powerhouse treat. Several present-day chocolate companies began operations in the 19th and early 20th centuries. Cadbury started in England by 1868. Milton S. Hershey, 25 years later, purchased chocolate processing equipment at the World’s Columbian Exposition in Chicago. He started the company by producing chocolate-coated caramels. Nestlé, dating back to the 1860s, has grown into one of the largest food conglomerates in the world. Today there’s a move toward dark chocolate since it contains far less sugar. Ghana, Ecuador, and the Ivory Coast, all near the equator, have ideal climates for cacao trees and produce some of the world’s best chocolate. It’s best to look for dark chocolate from those regions.

24 ottobre 2019

Today is National Bologna day. Bologna is a lunchtime favorite for sandwich lovers across the country. Although this American sausage is spelled bologna, it is commonly pronounced “baloney.” In some parts of the country it is also referred to as “jumbo.” Bologna can be made with beef, pork, chicken, or turkey. It is cooked and smoked with a wonderful bouquet of spices that add to its delicious flavor. There are many different variations including German bologna and Kosher bologna. Did you know that Americans eat 800 million pounds of bologna annually? Add a slice or two to your sandwich today to celebrate National Bologna Day!

September 27, 2019

Today is National Chocolate Milk day. Most of us know that chocolate milk comes from brown cows but some people believe that chocolate milk was a man-made beverage. “According to the National History Museum in Britain”, chocolate milk was created in Jamaica by an Irish botanist named Sir Hans Sloane. While in Jamaica in the early 1700s, Sloane was given cocoa to drink, but he did not care for the taste. In an attempt to improve it, milk was added and chocolate milk was born – or at least according to the National History Museum in Britain. Cocoa has been around since the 1500s so it is possible a version of chocolate milk was invented before Sloane tried it out in Jamaica but history suggests Sloane carried the torch and brought chocolate milk to the masses.

26 settembre 2019

Today is National Pancake day. Pancakes have been around for centuries as a favorite staple in many cultures’ diets. They began over 30,000 years ago during the Stone Age. Researchers have found pancakes in the stomach of Otzi the Iceman, human remains dating back 5,300 years. In ancient Greece and Rome, pancakes were made from wheat flour, olive oil, honey, and curdled milk. Ancient Greek poets, Cratinus and Magnes wrote about pancakes in their poetry. Shakespeare even mentions them in his famous plays. During the English Renaissance pancakes were flavored with spices, rosewater, sherry, and apples. The name “pancake” started during the 15th century but became standard in 19th century America. Previously, they were called Indian cakes, hoe cakes, johnnycakes, journey cakes, buckwheat cakes, buckwheats, griddle cakes, and flapjacks. Early American pancakes were made with buckwheat or cornmeal. Thomas Jefferson loved them so much he sent a special recipe to his home town from the White House

25 settembre 2019

Today is National Food Service Workers day. Today, we salute the men and women who provide and make our food. Today, we salute our lunch ladies. So let’s take a moment to reflect on the nearly 15 million people who work in restaurants. From the dishwashers and waiters, to the chefs and the hosts, a restaurant team depends on every member to function. Chefs may get the most attention, but ask any chef who the most important team member is and he/she will usually say: the dishwasher. Without that valuable service, a kitchen devolves into chaos pretty quickly. Today we want to recognize and thank each of the people that participates in the complex dance that is restaurant work. We know them well, as a large part of our business is delivering products to fine restaurants across the country. Every day of the week, our trucks are out at dawn to deliver the ingredients that chefs need for service that afternoon and evening.

September 24, 2019

Today is National Cherries Jubilee day. Cherries Jubilee was created by Auguste Escoffier, the prominent French chef and writer who, as the first prominent chef to cook for the public rather than in private homes, took restaurant fare to new heights. After spending the first half of his career in Paris and Lucerne, he relocated to London to take charge of the Savoy Hotel kitchen. Among his innovations was offering items a la carte, reorganizing the professional kitchen for maximum efficiency, and argued that kitchen workers should receive medical benefits and pensions. His major work, Le Guide Culinaire, published in 1903, is still consulted by chefs today. Cherries Jubilee became wildly popular in fancy restaurants and hit its peak in the 1950s and ‘60s, and adventurous home cooks wowed their friends by making it the spectacular finish for dinner parties. By the end of the 1960s, the dish had become over-exposed and something of a cliché, and fell out of favor.

September 23, 2019

Today is National White Chocolate day. When most people think of chocolate, they think of the rich brown sultry color of milk or dark chocolate. But during the process of making chocolate, there’s a point when two magical options are available, the rich dark chestnut of traditional chocolate, or the pure white angelic path that is the way of White Chocolate. White Chocolate Day is the perfect opportunity to learn about the origins of this delicious treat, and take a walk on the light side of culinary decadence. Despite its long history, for many years the confection we know as “white chocolate” was not officially chocolate at all. White chocolate does not contain cocoa solids—one of the main ingredients in traditional chocolate. In 2004, ten years after chocolate manufacturers filed the first petition, the FDA finally relaxed its definition of “chocolate” and accepted white chocolate into the family. According to the regulations, true white chocolate must contain at least 20% cocoa butter, 14% total milk solids, 3.5% milk fat, and less than 63% sugar.

20 settembre 2019

Today is National Punch day. Though it’s mainly known as a non-alcoholic beverage today, punch was invented as a beer alternative in the 17th century by men working the ships for the British East India Company. These men were accomplished drinkers, throwing back an allotment of 10 pints of beer per ship-man per day. But when the ships reached the warmer waters of the Indian Ocean, the beer held in cargo bays grew rancid and flat. Once the boats reached the shore, sailors created new drinks out of the ingredients indigenous to their destinations: rum, citrus and spices. The sailors brought punch back to Britain and soon the drink became a party staple, spreading even as far as the American colonies. Massive punch bowls were ubiquitous at gatherings in the summer months: the founding fathers drank 76 of them at the celebration following the signing of the Declaration of Independence. It’s around this time that the first mention of non-alcoholic punches appears.

September 19, 2019

Today is National Butterscotch Pudding day. Butterscotch is traced back to Doncaster, a town in Yorkshire, England, where the word was first recorded. It is often credited to Samuel Parkinson, a confectioner who began making it as a hard candy in 1817. Tins of the treat even had the royal seal of approval. There’s no clear origin to the confection’s name. Although the logic behind the butter’ part of the name is obvious, the ‘scotch’ part is more mysterious. Some say it comes from the word scorched, since the sugar is heated to an extremely high temperature. Another theory links ‘scotch’ to its Scottish origins.

18 settembre 2019

Today is National Cheeseburger day. In the 1926 Lionel Sternberger is reputed to have invented the cheeseburger. The experimenting 16 year old fry cook at The Rite Spot in Pasadena, California added American cheese to a sizzling hamburger. In 1928 O’Dell’s restaurant menu in Los Angeles listed a chili cheeseburger for 25 cents. Of course there are other claims. Kaelin’s Restaurant in Louisville, Kentucky, said it invented the cheeseburger in 1934. Louis Ballast of the Humpty Dumpty Drive-In in Denver, Colorado trademarked the cheeseburger in 1935, but Steak ‘n Shake claims its founder applied for that trademark in the 1930s also. The truth is, people all over the world probably “invented” the cheeseburger: fry cooks, stay-at-home moms, chefs, butchers,… the sandwich is so iconic that almost every restaurant has a version. It doesn’t really matter who invented the cheeseburger, I don’t care what the name on the restaurant is, all I care about is the taste and how I feel when I first bite in.

17 settembre 2019

Today is National Apple Dumpling day. With fall fast approaching, this food holiday comes at the height of apple harvests. Peeled and cored apples are typically placed on a pastry. Then, cinnamon and sugar are sprinkled over the top. The dough is folded around the apple creating a dumpling and baked until tender. The flavor is similar to an apple pie. Apple dumplings are believed to be native to the northeastern United States, around Pennsylvania. Often found among the delicious Amish recipes, it is frequently eaten as a breakfast item. However, they are also regularly eaten as a dessert and sometimes served with ice cream. Not only do these pastry taste and smell like fall, but they look like it, too. First, the bright apples in their many colors come into our kitchens by the baskets and boxes full. Then we season them with warm-colored spices. Finally, when the pastry comes out of the oven filling a home with that delicious fragrance, it presents with a gorgeous golden crust.

16 settembre 2019

Today is National Cinnamon Raisin Bread day. On September 16th, National Cinnamon Raisin Bread Day warms the home and the heart with delicious goodness. In bakeries across the country, we request cinnamon raisin bread more often than many others. Naturally sweet, the aroma created from baking this bread will make anyone’s mouth water. Cinnamon raisin bread toasts nicely and pairs well with several toppings. Homemade apple butter, cream cheese or sliced pears bring this baked good to a whole new level. Eat it for breakfast or snack. Another delicious way to use cinnamon raisin bread is by making French toast. Whisk up eggs, milk, vanilla and nutmeg in a bowl. Dip the bread in the batter and let it soak up the egg mixture. Fry each piece on a hot griddle. Serve with fresh fruit and maple syrup and your morning will start off amazingly! The same idea can be applied to an egg bake, too. When prepared ahead, egg bakes made with cinnamon raisin bread easily feed a large family or guests for the weekend.

13 settembre 2019

Today is National Peanut Day. The peanut, while grown in tropical and subtropical regions throughout the world, is native to the Western Hemisphere. It probably originated in South America and spread throughout the New World as Spanish explorers discovered the peanut’s versatility. When the Spaniards returned to Europe, peanuts went with them. Later, traders were responsible for spreading peanuts to Asia and Africa. The peanut made its way back to North America on sailing ships carrying slaves in the 1700’s. Although there were some commercial peanut farms in the U.S. during the 1700’s and 1800’s, peanuts were not grown extensively. Also associated with the expansion of the peanut industry is the research conducted by George Washington Carver at Tuskegee Institute in Alabama at the turn of the twentieth century. The U.S. government instituted agricultural support programs in the early 1900’s to promote the production of important food crops, including peanuts. Today, the production of peanuts is overseen by the U.S. Department of Agriculture under the auspices of farm legislation adopted by the U.S. Congress in 2002.

September 12, 2019

Today is National Chocolate Milkshake day. Milkshakes were an alcoholic whiskey drink that has been described as a “…sturdy, healthful eggnog type of drink, with eggs, whiskey, etc., served as a tonic as well as a treat”. By 1900, the term milkshake referred to “wholesome drinks made with chocolate, strawberry, or vanilla syrups.” The milkshake made it into the mainstream when in 1922 a Walgreen’s employee in Chicago, Ivar “Pop” Coulson, took an old-fashioned malted milk (milk, chocolate, and malt) and added two scoops of ice cream, creating a drink which became popular at a surprising rate, soon becoming a high-demand drink for young adults around the country. Nowadays we are lucky that we can a good milkshake. Just like the smoothie there are a countless number of flavors when it comes to milkshakes.

September 11, 2019

Today is National Hot Cross Buns day. A traditional hot cross bun is a spiced, yeasted bun. It is traditionally made with raisins or currants and is marked with a cross on top. The cross is usually piped using a flour and water paste but can also be made from shortcrust pastry. For Christians, the cross represents the crucifixion of Jesus. The spices inside the buns symbolize the spices put on the body of Jesus after he died. The buns are best served hot, hence how they received their name. Butter is optional depending on personal tastes. There are many theories on the origin of the bun. One theory dates back to the 14th century when an Anglican monk baked the buns at St Albans Abbey and called them the ‘Alban Bun’. He then distributed them to the poor on Good Friday. They soon gained popularity around England and became a symbol of the Easter weekend.

September 10, 2019

Today is National Hot Dog day. The hot dog is the quintessential summer food: cheap, tasty, great for grills and forgiving of even the most inexperienced backyard cooks. But who made the first hot dog? Historians believe that its origins can be traced all the way back to era of the notorious Roman emperor Nero, whose cook, Gaius, may have linked the first sausages. In Roman times, it was customary to starve pigs for one week before the slaughter. Gaius was watching over his kitchen when he realized that one pig had been brought out fully roasted, but somehow not cleaned. He stuck a knife into the belly to see if the roast was edible, and out popped the intestines: empty because of the starvation diet, and puffed from the heat. He stuffed the intestines with ground game meats mixed with spices and wheat, and the sausage was created.

September 9, 2019

Today is National “I Love Food” day. When it comes to delicious food holidays, Sept. 9 takes the cake….and the ice cream….and the fries….and the juicy steak…..and the pasta! If you are a foodie – go grab your fork. It’s National I Love Food Day, an annual occasion that celebrates one of life’s most enjoyable pleasures – food! Whether you have a hankering for something sweet to eat, love to try new things, are a tried-and-true meat-and-potatoes kind of person, are a strict vegetarian or somewhere in-between, food is a large part of our everyday lives. Regardless of our culture or where we live, food is usually front-and-center at all sorts of gatherings – from family reunions, picnics, holiday celebrations and festive parties to bridal showers, weddings and funerals.

September 6, 2019

Today is National Coffee Ice Cream day. The cool and creamy result of our morning java in a refreshing dessert magnifies the celebration. While not everyone drinks coffee, some like the flavor in desserts. So this day may interest even those who don’t wake up to the smell of freshly brewed coffee in the morning. Besides, when caffeine finds its way into a frozen, creamy blend, it’s nearly irresistible. Coffee ice cream has been around for many years. In 1869, coffee ice cream was used in a parfait. One recipe appeared in a 1919 cookbook for an Egg Coffee, consisting of cream, crushed ice and coffee syrup. Although it’s true that vanilla is still the most popular ice cream, people love the deep flavor of coffee ice cream in the summer. Adding egg yolks yields a richer texture than Early American ice-cream recipes could produce. Use the best dark-roast beans you can find for superior flavor.

September 5, 2019

Today is National Cheese Pizza day. Where else but in Italy, where pizza is a classic Italian dish. The history begins in antiquity, when various ancient cultures produced basic flat-breads with several toppings. A precursor of pizza was probably the foccacia, a flat bread known to the Romans as panis focacius, to which toppings were then added. Modern pizza developed in Naples when tomato was added to the focaccia in the late 18th century. La parola Pizza was first documented in 997 A.D. in Gaeta and successively in different parts of Central and Southern Italy. Pizza was mainly eaten in Italy and by emigrants from there. This changed after World War II, when Allied troops stationed in Italy came to enjoy pizza along with other Italian foods. Pizza first made its appearance in the United States with the arrival of Italian immigrants in the late 19th century and was popular among large Italian populations in New York City, Chicago, Philadelphia, Trenton and St. Louis. In the late 19th century, pizza was introduced by peddlers who walked up and down the streets with a metal washtub of pizzas on their heads, selling their pizzas at two cents a slice. It was not long until small cafes and groceries began offering pizzas to their Italian-American communities.

September 4, 2019

Today is National Macadamia Nut day. The nut originated in Australia where there first macadamia tree was planted. Macadamia nuts became popular for their sweet and rich flavor. They were most useful to “sugar barons” or people who owned sugar businesses, which helped Australia’s start of the sugar industry. Macadamia nuts then spread throughout the world from California to Africa, but once when the nuts reached Hawaii, that is when the industry took off. Ernest Van Tassel, an entrepreneur, began the Hawai’i Macadamia Nut Company, which planted the nuts commercially in 1921 and began processing the nuts in 1934. It wasn’t until the late-1940’s that some major players of Hawaii’s “Big Five” companies, who dominated Hawaii’s economy through sugar production, started to take notice of the macadamia nut game. In 1946, Castle & Cooke, renowned as owners of the Dole Pineapple Company, planted their first orchard, which would later produce the macadamia nuts of Mauna Loa Macadamia Nut Corp. Soon after, C. Brewer and Co. Ltd. began investing in macadamia orchards, and would later buy Castle & Cooke’s orchard in 1976, at which point they started marketing under the well-known Mauna Loa brand. Today, 90% of the world’s macadamia nuts are harvested in Hawaii.

3 settembre 2019

Today is National Grilled Cheese day. The sandwich dates back to the early 1900s, where the French put cheese on top of bread. We’ve all heard the expression “This is the best thing since sliced bread.” In 1928, Otto Frederick Rohwedder invented a bread slicer that made distributing bread easy and affordable. Shortly before, in 1914, James L. Kraft, more commonly known to start Kraft Foods, came up with a revolutionary process that pasteurized cheese so it wouldn’t spoil. Throughout the 20th century, people added different ingredients to the grilled cheese: Ham, bacon, onions, tomatoes, and even a mixture of cheeses such as a five-cheese grilled cheese. The sandwich became more popular when it was served to soldiers in World War II as a quick meal. It was described as “American cheese filling sandwiches” which was usually served open-faced and consisted of one slice of bread topped with grated cheese. People then started coating the outside of the bread with butter and seared in on a griddle so the bread would become brown and crispy.

29 agosto 2019

Today is National Chop Suey day. It is a form of American-Chinese cuisine. This dish consists of meat, whether that be chicken, pork, beef, or shrimp, eggs, and cooked along with bean sprouts, celery, and cabbage and finished with a starched sauce on top of fried rice. Chop Suey was widely believed to be invented in the United States by Chinese immigrants. The dish became more widespread throughout the country and some restaurants sprung up just because of the dish. One Chinese traveler, L iang Qichao, said the dish was being served by American-Chinese restaurateurs but was not eaten by the Native Chinese because the cooking technique was “really awful.” Nevertheless, it has gotten better. If cooked properly, the dish tastes wonderful and has become a prominent part of Chinese culture in American society.

28 agosto 2019

Today is National Cherry Turnover day. A very common dish in American culture. Most people have never heard of turnovers they are little pastries which are made by folding a piece of dough over the sweet or savory ingredient that is used and baked like a pie. In other words, they are pocket pies or pie sandwiches, very small and very easy to make yourself. The first recorded instance of a turnover was back in 1440. They were created as a response by bakers who, by law, could not make cakes. Instead, they created pies, one of those being the turnover. Since invented, they have never gone out of style and being enjoyed by millions everyday.


Guarda il video: Մայրերի Օրվա Տոնական Տորթ - Athinas Cake Studio - Հեղինե - Heghineh Cooking Vlog #60