Nuove ricette

Cosa mangiare ad Amsterdam: Appeltaart

Cosa mangiare ad Amsterdam: Appeltaart


Mangia il tuo mondo mette in luce cibi e bevande regionali in tutto il mondo, da New York a Nuova Delhi. Visita il loro Olanda sezione per più dei migliori piatti olandesi ad Amsterdam.

Che cosa: Chiunque abbia coniato la frase "americano come la torta di mele" sicuramente non era stato nei Paesi Bassi. Torta di mele olandese, appeltaart (o appelgebak), è stato per secoli un dolce per antonomasia nella cucina del paese, e innumerevoli caffè, ristoranti e panetterie nell'odierna Amsterdam riflettono questo. Un accompagnamento comune a koffie (caffè), e spesso servito incontrato slagroom (con panna montata), appeltaart differisce dalla torta di mele americana in molti modi: viene cotta in una padella a forma di molla, rendendola immediatamente più profonda; è molto più secco all'interno, per nulla sciropposo; è davvero pieno zeppo di grossi e sodi pezzi di mela (e spesso uvetta o ribes); e tende a fare affidamento su zucchero, succo di limone, cannella, rum o brandy e altre spezie calde per il sapore. Trova un buon appeltaart ad Amsterdam e ti sarà difficile mangiare qualcos'altro per colazione lì, mai.

In cui si: Non è proprio un segreto che Café Winkel, nel quartiere alla moda di Jordaan, ha uno dei migliori appeltaarts della città. Fortunatamente, è all'altezza della sua reputazione. Bonus: il caffè si trova in un angolo affollato vicino a un popolare mercato del sabato e del lunedì, offrendo un ottimo punto di vista della gente.

Quando: lunedì, dalle 7:00 all'1:00; dal martedì al giovedì, dalle 8:00 all'1:00; venerdì dalle 8:00 alle 3:00; sabato dalle 7:00 alle 3:00; Domenica, dalle 10:00 all'1:00 Le mattine sulla terrazza all'aperto qui sono la soluzione migliore, anche se potresti dover aspettare per segnare un tavolo.

Ordine: Chiedi l'appeltaart met slagroom (€3,50), che di solito viene servito a temperatura ambiente, e preparati a farti sbalordire un po'. Le mele dal taglio grosso sono umide, abbondanti e inframmezzate da uvetta grassoccia; la crosta è deliziosamente croccante; la scoria apporta la giusta cremosità alla pasta burrosa e alla dolcezza della crostata di mele. Divertiti con la tua scelta di caffè: se ti senti indulgente, prova un koffie verkeerd, l'equivalente olandese del café au lait.

In alternativa: La riva del canale Villa Zeezicht (+31 20 6267433; Torensteeg 7, mappa) ottiene anche enormi oggetti di scena per il suo appeltaart (e la terrazza all'aperto). In caso contrario, trova il tuo bar locale e prova il suo appeltaart: quanto può essere davvero brutto?

Laura Siciliano-Rosen è la co-fondatrice di Eat Your World, un sito web che mette in luce cibi e bevande regionali in tutto il mondo. Seguire Mangia il tuo mondo su Twitter @mangia_il_tuo_mondo.


L'abete rosso / Karin Engelbrecht

È difficile battere la consistenza tenera e il sapore delicato degli asparagi bianchi. Ma è ancora più difficile battere il modo in cui lo apprezzano gli olandesi: avvolto in salsa olandese, uova sode tritate e fette di prosciutto. Questa salsa olandese di asparagi è la cucina primaverile al suo meglio.


Amsterdam

Che cosa: Chiunque abbia coniato la frase "americano come torta di mele" sicuramente non era stato nei Paesi Bassi. Torta di mele olandese, appeltaart (o appelgebak), è stato per secoli un dolce per eccellenza nella cucina del paese e innumerevoli caffè, ristoranti e panetterie nell'odierna Amsterdam riflettono questo. Un accompagnamento comune a koffie (caffè), e spesso servito incontrato slagroom (con panna montata), l'appeltaart differisce dalla torta di mele americana in molti modi: viene cotta in uno stampo a cerniera, rendendola immediatamente più profonda, molto più asciutta all'interno, per nulla sciropposa, è davvero piena zeppa di pezzi grandi e sodi di mela (e spesso uvetta o ribes) e tende a fare affidamento su zucchero, succo di limone, cannella, rum o brandy e altre spezie calde per insaporire. Trova un buon appeltaart ad Amsterdam e ti sarà difficile mangiare qualcos'altro per colazione lì, mai.

In cui si: Non è proprio un segreto che Café Winkel (Noordermarkt 43), nel quartiere alla moda di Jordaan, ha uno dei migliori appeltaarts della città. Fortunatamente, è all'altezza della sua reputazione. Bonus: il caffè si trova in un angolo affollato vicino a un popolare mercato del sabato e del lunedì, offrendo un ottimo avvistamento di persone.

Quando: Lun, 7-1 da martedì a giovedì, 8-1 venerdì, 8-3 sabato, 7-3 domenica, 10-1. Le mattine sulla terrazza all'aperto qui sono la soluzione migliore, anche se potresti dover aspettare per ottenere un tavolo.

GUARDA: Un viaggio di un minuto attraverso Amsterdam.

Ordine: Chiedi l'appeltaart met slagroom (&euro3,50), che di solito viene servito a temperatura ambiente, e preparati a farti sbalordire un po'. Le mele tagliate spesse sono umide, abbondanti e intervallate da uvetta grassoccia, la crosta è deliziosamente croccante, la scoria apporta la giusta cremosità alla pasta burrosa e alla dolcezza delle mele. Divertiti con la tua scelta di caffè&mdashise ti senti indulgente, prova un koffie verkeerd, l'equivalente olandese di café au lait.

In alternativa:La riva del canale Villa Zeezicht (020-626-7433 Torensteeg 7, mappa) ottiene anche enormi oggetti di scena per il suo appeltaart (e la terrazza all'aperto). In caso contrario, trova il tuo bar locale e prova il suo appeltaart, ma quanto può essere davvero brutto?


Bitterballen, Stamppot e Appeltaart, oh mio!

Alcune persone pensano a dessert ricchi, piatti di carne e patate insipidi, o forse frittelle, quando pensano alla cucina olandese. Ma si sbagliano. Durante la nostra recente avventura nei Paesi Bassi, abbiamo provato una vasta gamma di ricette olandesi incredibilmente varie, fresche e deliziose, tutte disponibili in ottimi caffè, birrerie e ristoranti!

Ecco i nostri due piatti preferiti che abbiamo gustato durante la nostra recente visita e sette ottimi piatti olandesi con ricette testate per quattro:

Piatto di formaggi olandesi a De Molenwiek (o praticamente qualsiasi ristorante nei Paesi Bassi) – Nessuna visita nei Paesi Bassi è completa senza aver provato la gustosa e variegata selezione di formaggi per i quali gli olandesi sono famosi. Questo particolare piatto di formaggi, nell'autentica cucina olandese di De Molenwiek, includeva oude kaas (gouda invecchiato), jonge kaas (gouda giovane) e un formaggio cremoso, morbido e a crosta bianca simile al brie, insieme a senape forte, panini divini ( la giusta quantità di crosta, cuscino morbido all'interno) e una piccola insalata mista.

Bitterballen – queste invitanti polpette fritte di carne e salsa sono davvero spettacolari! Tutti sentivamo di poter mangiare il nostro peso in loro. Sono tradizionalmente serviti con altri antipasti/spuntini alla birra (kaasstengels, o bastoncini di formaggio fritto, kaassouffleetjes, o snack al formaggio soffice e vlammetjes, ripieni di maiale), come bittergarnituur, o "guarnizione per bitter" (alcol). Avevamo bitterballen come parte di un bittergarnituur a De Molenwiek, e poi abbiamo ordinato bitterballen da soli quando siamo scesi nei caffè durante le nostre peregrinazioni quotidiane. Facile da preparare e disponibile anche in versione vegetariana, questo dolcetto olandese è confortante e saziante in egual misura.

Birra artigianale – A proposito di bittergarnituur, devi provare le bevande artigianali a Cause Beer Loves Food, un gastropub nel centro di Amsterdam! Servendo bitterballen e altre prelibatezze, puoi anche assaggiare interessanti birre artigianali provenienti da tutti i Paesi Bassi. Sicuramente un posto dove rilassarsi e fare rifornimento dopo un'intera giornata di attività.

Stamppot – Assomiglia un po' a uno stufato più denso di quanto lo stufato abbia il diritto di essere, questo è un altro comfort food olandese che abbiamo adorato. Ne abbiamo mangiato una deliziosa scodella a Tante Roojte ad Amsterdam. Stamppot è purè di patate mescolato con varie verdure cotte più salsiccia olandese. Considera la ricetta più una guida che un requisito e falla tua – sana o tradizionale come preferisci. È una ricetta semplice e un piacere pieno di gusto!

Fritta e fritessaus – Sparsi nei Paesi Bassi ci sono quelli che gli americani chiamerebbero bancarelle di patatine fritte. Tradizionalmente, gli olandesi mangiano le loro fritte (patatine fritte) con una salsa bianca più magra e più dolce della maionese chiamata fritessaus. Altre combinazioni popolari di patatine fritte e salsa includono friet joppiesaus (patatine fritte con una miscela di maionese, ketchup e spezie, friet speciali (patatine fritte con maionese, curry o ketchup e cipolle) e patatje oorlog (patatine fritte con salsa di arachidi, maionese, e cipolle crude tritate).Puoi facilmente passeggiare con il tuo spuntino — le patatine sono servite in un robusto cono di carta con i condimenti sopra (e con una forchetta per sollevare i pezzi deliziosamente soffocati del paradiso di patate fritte).

Appeltaart – Quasi tutti i ristoranti nei Paesi Bassi offrono Appeltaart, o torta di mele. Particolarmente gustoso con il caffè, appeltaart lascia che il frutto parli alle tue papille gustative, ha una crosta gloriosamente friabile e viene servito con una sferzata di panna. L'appeltaart e il servizio di caffè presso il bar dell'American Hotel – Amsterdam ne sono un ottimo esempio. Se desideri creare la tua appeltaart, prova questa ricetta.

Pancake olandesi – Come appelttaart, i pancake olandesi si possono trovare in quasi tutti i bar e ristoranti. Da qualche parte tra i pancake e le crepes americani sia di diametro che di spessore, i pannenkoeken sono serviti sia dolci che salati. Il nostro preferito è servito con appelstroop (delizioso sciroppo di mele olandese appiccicoso e denso). Potresti essere in grado di trovare appelstroop in mercati specializzati o internazionali vicino a casa tua negli Stati Uniti. Oppure prova questa ricetta a casa.

Rijstaffel (Rice table) a Indrapura – Data la propensione olandese per l'esplorazione e la colonizzazione di paesi in tutto il mondo, comprese le Indie orientali, ti aspetteresti esperienze gastronomiche con un tocco indonesiano. Questo ‘tapas olandese-indonesiano’ non delude. La maggior parte dei punti rijstaffel ospiterà tavoli da 2 o più, ma la gente calda e ospitale di Indrapura farà accomodare anche i single. Composto da piccoli piatti di antipasti, alimentazione e riso, un'esperienza rijstaffel ti riempie sia di cibo che di compagnia. L'atmosfera incoraggia il cibo e la conversazione condivisi e questo includeva un pianista di talento che suonava una varietà di brani coinvolgenti da Cole Porter agli attuali standard pop, a un livello di decibel perfetto. Indrapura offre dessert, ma ogni volta che andiamo, siamo troppo pieni di antipasti e secondi per contemplare un dolce finale. Se vuoi provare un po' di rijstaffel a casa tua, prepara del Bami Goreng (con noodles o riso).

Vuoi provare la deliziosa cucina olandese in Olanda? Contatta Dragon In Your Pocket per consulenze di viaggio, prenotazione o guida per il tuo prossimo viaggio!


Suggerimenti utili per preparare la torta di mele olandese

  • Crosta: A differenza di una classica torta di mele che utilizza la pasta frolla che devi stendere, la torta di mele olandese ha una stampa in crosta che è facile da realizzare come una crosta di cracker. Devi semplicemente unire tutti gli ingredienti della crostata insieme, lasciarla riposare un po', poi schiacciarla in uno stampo a cerniera.
  • Spezie: La torta di mele olandese utilizza un tradizionale mix di spezie olandesi chiamato speculaaskruiden. Nei Paesi Bassi, questo mix di spezie viene venduto nei negozi di alimentari (proprio come le spezie per torta di zucca), ma puoi facilmente mescolare il tuo. Potresti semplicemente usare una combinazione di cannella e zenzero, ma le spezie miste forniscono un sapore più complesso.
  • Strumenti richiesti: La ricetta consiglia di utilizzare un robot da cucina, ma puoi anche utilizzare un robot da cucina o uno sbattitore manuale.
  • Tempi: devi preparare la torta di mele olandese almeno mezza giornata prima di servirla. Questo perché la torta deve raffreddarsi bene prima di essere tolta dallo stampo a cerniera e affettata. La torta si rassoda mentre si raffredda, rendendo più facile tagliare pezzi ordinati da questa delizia per piatti profondi.
  • Servendo: Per servire, puoi guarnire ogni porzione con panna montata, come fanno ad Amsterdam, o con gelato alla vaniglia o gelato. È anche delizioso da solo, soprattutto se scegli di mangiarlo a colazione.

OTTIENI UNA VERSIONE STAMPABILE DELLA RICETTA: Prima suddividerò la ricetta in passaggi dettagliati con immagini utili, ma puoi anche saltarla e passa a una versione stampabile della ricetta in fondo al post, se è quello che stai cercando.


Ora eccone uno che troverai molto più appetitoso del pesce in salamoia! I poffertjes sono piccole frittelle di grano saraceno. Sono leggeri, soffici e tipicamente serviti con zucchero a velo e burro o talvolta uno sciroppo.

Troverai anche pannenkoeken ampiamente servito.

Sono abbastanza simili ai poffertjes con alcune piccole differenze nella preparazione. Fondamentalmente, puoi pensare ai poffertjes più come i pancake americani mentre i pannenkoeken sono più simili alle crêpes (anche se un po' più spessi). Mentre i poffertjes sono praticamente sempre dolci, troverai varianti salate e dolci di pannenkoeken.


#17 Cucina olandese per le vacanze

Nei Paesi Bassi, determinati alimenti vengono consumati solo durante determinate festività. Da novembre fino a Capodanno, ci sono tre feste distinte da celebrare: Sinterklaas, Kerst (Natale in olandese) e Capodanno.

Kruidnoten (noci allo zenzero)

Secondo le tradizioni olandesi, Sinterklaas, l'uomo che porta i regali alle ragazze e ai ragazzi olandesi, arriva nei Paesi Bassi in barca a novembre. Quindi visita i bambini e appare in parate in tutto il paese fino a quando i regali non vengono consegnati il ​​giorno di San Nicola, che è il 6 dicembre. Kruidnoten, che si traduce in Ginger Nuts, va di pari passo con le celebrazioni di Sinterklaas. Tuttavia, in realtà non sono affatto noci. I Kruidnoten sono tipici biscotti olandesi speziati a forma di ciuffo, spesso ricoperti di cioccolato (latte, fondente e bianco). Kruidnoten è disponibile solo fino al giorno di San Nicola – dopo che Sinterklaas ha consegnato i regali, queste prelibatezze natalizie olandesi non sono più disponibili!

Gourmetten

Volevamo mangiare cibo natalizio tradizionale olandese per il nostro pasto festivo – e quando abbiamo chiesto “Cosa mangiano gli olandesi a Natale” tutti ci hanno detto: Gourmetten! La popolare tradizione gastronomica natalizia olandese è simile a quella di una cena a base di fonduta. Piccole porzioni di carne cruda e verdure vengono preparate in anticipo, quindi viene posta una padella a più livelli al centro del tavolo e ogni commensale ha un vassoio individuale che utilizza per cucinare il proprio pasto.

Oliebollen (ciambelle olandesi)

Oliebollen fa un'apparizione ancora più breve di Kruidnoten e sono disponibili tra Natale e Capodanno. L'impasto viene fritto e poi ricoperto di zucchero – e, ovviamente, delizioso. C'è bisogno di dire di più?

Banketstaaf olandese

Un altro popolare dolce natalizio è il Banketstaaf, un dolce olandese ripieno di pasta di mandorle. Chiamato anche il ceppo di Natale olandese (perché è spesso fatto come un lungo rotolo tagliato a pezzi), la pasta ha un burro, un esterno scaglie e un ripieno dolce e cremoso. Alcune varianti hanno zucchero a velo spolverato sopra o mandorle a lamelle… ma comunque lo mangi, è squisito.

Bisschopswijn (vino del vescovo)

Bisschopswijn è la versione olandese del vin brulè, le bevande olandesi sono popolari nei mercatini di Natale per aiutare a stare al caldo mentre si è fuori all'aria fredda. L'intruglio piccante è abbastanza semplice da ricreare a casa, in quanto si presenta con una ricetta piuttosto semplice (vino rosso, fettine di arancia, chiodi di garofano, cannella e un po' di zucchero scaldato per 30 minuti e poi servito).

Suggerimento professionale: Mentre il Bisschopswijn è una bevanda popolare a Natale, la birra è la bevanda olandese preferita tutto l'anno! Se sei ad Amsterdam, assicurati di dare un'occhiata alle migliori birrerie artigianali di Amsterdam!

Sei ad Amsterdam e hai voglia di una deliziosa cucina olandese? Unisciti a una guida turistica per un'incredibile scoperta del cibo olandese assolutamente da provare in un tour gastronomico molto apprezzato! Prenota in anticipo, solo 12 partecipanti per tour!


Ricetta della domenica: l'appeltaart olandese di Anna con cardamomo

Ero destinato ad innamorarmi di appeltaart.

Quando viaggio ho la tendenza a innamorarmi dei cibi locali. Potrebbe essere il cibo più elementare in quel luogo, ma quando sei un estraneo, è esotico. E così identifico un piatto locale che è facile da trovare in una varietà di posti e lo ordino ovunque io vada. Potrebbe essere definita una strana stranezza di viaggio, ma quando trovi un cibo locale che ami e ci tieni.

E così è stato con il appeltaart.

Il famoso appeltaart a Winkel

Nel nostro primo pomeriggio ad Amsterdam stavamo girovagando per il quartiere in cerca di pranzo e un doppio espresso. In piena estate, con il sole che splende e ogni caffè noto all'uomo con un'ampia area salotto all'aperto, non è difficile da fare. Quindi ne abbiamo scelto uno a caso che aveva un bel tavolo di legno proprio accanto all'ingresso e ci siamo seduti.

Verso la fine delle nostre insalate, mi sono reso conto che tutti gli altri stavano ordinando enormi pezzi di torta di mele ricoperti di panna montata. Quando ogni tavolo intorno a te ordina la stessa cosa, sai che devi fare lo stesso.

È stato solo più tardi che mi sono reso conto che eravamo casualmente finiti al Winkel, l'unico caffè in cui un conoscente mi aveva suggerito di avere la "migliore torta di mele di Amsterdam". Alcuni affari gastronomici sono fatti apposta per accadere.

Ciò che ne seguì fu un'ossessione di una settimana con appeltaart, e un'ossessione ancora più grande di provare a farlo da solo una volta tornato a casa. Fortunatamente, c'è questa cosa chiamata Internet. Grazie a Food Nouveau che ha preparato con cura non solo il Winkel appeltaart, ma anche quello servito al ‘t Smalle Cafe (un altro preferito di Amsterdam), ora avevo una ricetta con cui lavorare, e forse potevo liberarmi di questa sensazione di tristezza di lasciare Amsterdam. Sono anche uscito e ho comprato una teglia a cerniera a volte il viaggio ti ricorda anche quello che manca alla tua cucina.

Come con la maggior parte delle ricette, ho dovuto dargli il mio giro, quindi questo appeltaart è pesante sul cardamomo e completamente privo di glutine. Ci sono voluti un po 'di sperimentazione per farlo bene, la mia prima crosta era troppo secca. Ma grazie ad alcune modifiche e all'incorporazione di farina di mandorle (una farina senza glutine quando sto cuocendo) il risultato finale è una crostata un po' più morbida della classica di Amsterdam, ma mantiene comunque la giusta quantità di dolce grazie al combinazione di mele croccanti e uvetta. La resa di un viaggiatore di un piatto classico.

Questa non è la tua torta di mele americana, quindi butta subito fuori queste aspettative e tieni presente che è meglio servirla con panna montata fresca e un doppio espresso, ovviamente.

Appeltaart olandese di Anna con cardamomo

  • 1 1/4 tazza di farina di sorgo
  • 1 1/4 tazza di farina di riso
  • 2 1/4 tazza di farina di mandorle
  • 2 1/2 cucchiaini di gomma xantham
  • 2 1/2 cucchiaini di lievito per dolci
  • 3/4 tazza di zucchero
  • 2 uova grandi
  • 1 cucchiaino di cardamomo
  • 375 grammi di burro (circa 1 tazza e 1/2 o 3 bastoncini)

Nota: questa ricetta è pensata per uno stampo a cerniera da 9 pollici, risultando in un appeltart molto grande. Se stai usando una padella più piccola, potresti voler tagliare la ricetta a metà o semplicemente cuocerne due.

  • 8 mele (usa una varietà più dura/croccante)
  • 1/2 tazza di zucchero di canna
  • 1/2 tazza di uvetta
  • succo + scorza di 1/2 limone
  • 1 cucchiaino di cannella
  • 1 cucchiaino di cardamomo
  • 1 cucchiaino di noce moscata
  • 2 cucchiaini di amido di mais

Iniziate preparando la pasta frolla. Montare burro e zucchero e mettere da parte. In una ciotola separata, mescolare tutti gli ingredienti della crosta secca.

Aggiungere le uova al burro e allo zucchero, mescolare conservando circa 1 cucchiaio di uova per guarnire la crosta prima di infornare. Aggiungere in tre parti la miscela di farina e impastare fino a formare una palla (puoi farlo a mano o in un robot da cucina). Mettere da parte. Nota: se raffreddi l'impasto, sarà un po' più facile premerlo nella padella.

Sbucciare e dividere in quarti tutte le mele e tagliarle a pezzetti piccoli. Mescolare il resto degli ingredienti fino a quando le mele sono ben ricoperte.

Imburrare uno stampo a cerniera da 9 pollici. Mettere da parte circa 1/4 della crosta e mettere il resto sul fondo della padella. Spingere verso l'esterno fino a coprire completamente il fondo e i lati. Farcire con il composto di mele e ricoprire con il resto della pasta frolla. Spennellare con l'uovo e cospargere di zucchero di canna (facoltativo).

Cuocere a 400F per circa 45-50 minuti.

Vuoi più ispirazione per il cibo? Dai un'occhiata al resto della nostra serie di ricette della domenica.


Appeltaart

"Koffie ha incontrato appeltaart", caffè con torta di mele, che modo tradizionale olandese di festeggiare eh. qualsiasi cosa! I caffè della città che vogliono attirare i clienti pubblicizzeranno una torta di mele fatta in casa, eccessivamente deliziosa sui loro cartelli stradali. Trascorri un paio d'ore in un mercato all'aperto e il l'odore di torta di mele appena sfornata ti attirerà: non combattere, ma arrenditi. Siediti in uno dei tanti terrasjes all'aperto, o patii, che i caffè hanno, ordina un koffie verkeerd o una tazza di tè caldo, e lasciati coccolare da una tradizionale torta di mele olandese. Probabilmente è una delle prime torte che i giovani imparano a cuocere ed è una di quelle prelibatezze che le nonne di solito sono molto, molto brave a fare.

1 cucchiaio di succo di limone
1 tazza di uvetta dorata, ammollata*
1 cucchiaio speculare spezie
2 cucchiai di crema pasticcera in polvere
2 cucchiai di panko o pangrattato non condito
1/2 tazza di zucchero

spazzolatura
1 tuorlo d'uovo sbattuto con 1 cucchiaio di panna
1 cucchiaio di zucchero grezzo

Imburrare una forma primaverile da 9 pollici. Togliete l'impasto dal frigorifero e prelevate 1/3 dell'impasto. Arrotolare il resto in un cerchio grande e foderare il fondo e i lati della forma con l'impasto. Non crimpare. Cospargere il fondo dell'impasto con il panko o il pangrattato non condito e versare il composto di mele. Va bene spingerlo verso il basso in modo che si adatti di più, in questo modo le fette si attaccheranno meglio e sarà più facile tagliarle in fette di torta ordinate. Stendete il resto dell'impasto e tagliatelo in 6 strisce larghe. Posiziona tre strisce incrociate da sinistra a destra, le altre tre da destra a sinistra. Premere leggermente nel punto in cui la striscia si collega con l'impasto della torta e rimuovere l'impasto residuo dal bordo. Spennellare il reticolo con l'uovo e la panna e cospargere lo zucchero sopra l'impasto. Cuocere in forno a 375 gradi F per circa 1 ora.

Fate raffreddare la torta su una gratella, poi tagliatela a pezzi generosi e servitela con un ciuffo di panna montata leggermente zuccherata. Siediti e goditi il ​​tuo duro lavoro: te lo sei meritato!

Suggerimento: con la stessa quantità puoi anche preparare cinque torte monoporzione. I piccoli si congelano bene e sono buoni da avere in giro nel caso in cui si presenti la compagnia, o nel caso tu abbia voglia di festeggiare qualcosa. E se non hai niente da festeggiare, puoi festeggiare il fatto che non hai niente da festeggiare!


La tradizionale appeltaart olandese contiene un impasto dolce sui bordi e sul fondo con un piccolo reticolo sulla parte superiore. Le fette di mela in appeltaart sono aromatizzate con zucchero, succo di limone e cannella. Le varietà di mele comuni come Goudreinet, Gala ed Elstar vengono solitamente utilizzate per preparare ricette di appeltaart perché sono croccanti e non così dolci.

Le deliziose bitterballen di Amsterdam sono impastate in un'elegante panatura croccante. Contengono una deliziosa miscela di brodo di manzo, carne tritata, burro, farina, spezie ed erbe aromatiche. I ristoranti e le bancarelle di cibo di solito servono bitterballen con senape per immersione. Ordina un paio di birre e goditi questa delizia di Amsterdam.


Guarda il video: Hari Pertama kerja di Amsterdam,Menu Indonesianya Komplit banget,kalo ke belanda wajib makan disini