Nuove ricette

Sarmalute in sfoglie di manzo con montone

Sarmalute in sfoglie di manzo con montone


Le foglie di manzo vengono scottate, quindi rimosse su un piatto. Il riso viene scottato, quindi lavato bene e posto in una ciotola. Tagliate la cipolla a pezzetti e mettetela in una padella antiaderente con l'olio d'oliva e fate soffriggere un po' fino a doratura. Aggiungere il riso e lasciare per altri 2-3 minuti, giusto per farsi penetrare dall'aroma dell'olio d'oliva. Pomodori, menta e foglie di prezzemolo vengono tagliati a pezzetti e aggiunti al riso.

Aggiungere la carne macinata, le spezie miste, un cucchiaino di sale, una grattugiata di noce moscata e un cubetto di Maggi grattugiato su una piccola grattugia. In una padella antiaderente mettete qualche foglia di manzo, poi uno strato di fettine di pomodoro Grattugiate un cubetto di Maggi su una piccola grattugia. Mettere un po' del riso con la composizione di carne su ogni foglia di manzo e arrotolare, quindi disporre concentricamente sullo strato di pomodori a fette.

Mettere uno strato di pomodori a fette, qualche fetta di limone sopra i crauti e salare. Coprire con un nuovo strato di foglie di manzo e versare acqua calda, quanto basta per superare il cavolo di 1 cm. Mettere un piatto capovolto sopra il sarmalute, in modo che quando inizia a bollire non si sfaldi.

Quando i sarmalutes iniziano a bollire, abbassate la fiamma e fate sobbollire per 50 minuti. Versare su un piatto e servire caldo.

Buon appetito!


Sarmalute in fogli di manzo come a casa di mia suocera

Quando usciamo per un barbecue all'aperto (indipendentemente dalla stagione), nella stagione calda, puntiamo a combinare l'attrezzatura (aria fresca, paesaggi meravigliosi, il trillo dei camminamenti, lo scrosciare delle sorgenti, il ronzio delle api, ecc. ) con il gradevole (scaldiamo un bel fuoco e velocemente con la carne, sfrigolare sulle griglie calde). L'intero rumeno sa come grigliare.

Facciamo anche grigliate sulla neve o sotto i rami degli alberi per proteggerci dalle fredde piogge autunnali. Non ci piace molto il sibilo del vento, che si limita a volgere ai nostri occhi il fumo della griglia, né la sferzata della pioggia fredda sul viso, ma prevale l'utile.

A seconda della stagione, ci raffreddiamo con una birra fresca o un vino che deposita i dolci sul bicchiere, lo riscaldiamo con un brandy messo, bollito, in cui mettiamo zucchero e pepe in grani o con un vin brulè in cui mettiamo lo zucchero, cannella, chiodi di garofano e scorza d'arancia.

Con l'arrivo della primavera e la comparsa delle prime verdure, ci affrettiamo a finire ciò che ci è avanzato dall'autunno scorso, in vasetti, conservati nelle cantine, nelle dispense o sui balconi. La freschezza dei colori delle prime verdure, ci invita ad acquistarle dalle bancarelle e ad utilizzarle principalmente nelle nostre ricette.

Arrivando in estate, ci siamo già dimenticati di tutte le conserve e nelle nostre ricette vogliamo usare solo la freschezza. Spesso si ricorre ad abbinamenti meno usati in cucina, ma spesso usati nelle ricette ancestrali.

Danno, ho pensato a un'associazione tra foglie di manzo, un crudo verde, con carne di tacchino macinata, un rosa inquietante e succo di pomodoro, un rosso vivo, che turbava i sogni di qualsiasi pompiere.

Ingredienti necessari nella ricetta: macinato di tacchino, riso, cipolla, pomodoro, prezzemolo verde, sale grosso, olio di semi di girasole/olio di pollame, pepe in grani, alloro, vino bianco, secco, panna acida/yogurt di bufala.

Il riso (preferibilmente quello con il chicco tondo, che bollendo diventa colloso e si unirà alla carne macinata del ripieno) viene fatto bollire in una pentola dai bordi alti, insieme ad acqua fredda (abbastanza da coprire il riso), un po' grossolana sale e qualche goccia di olio di semi di girasole / un cucchiaio di grasso di uccello.

Tritare finemente le cipolle verdi, aggiungerle al riso quasi bollito e cuocere insieme. Se necessario, aggiungete olio di pollame o strutto, in modo che il riso sia ben cresciuto.

Un po' segreto! Le giovani foglie di vite verdi crude vengono lavate con acqua fredda e i loro gambi vengono tagliati, in modo che gli involtini di cavolo siano facili da arrotolare. Le foglie vengono scottate in acqua bollita, nella quale è stato messo un po' di sale grosso.

Solo per buongustai, raffinati intenditori, che sanno apprezzare a dovere tutti i segreti culinari! Qualche goccia di succo di limone o di aceto alimentare di vino, 9 gradi, aggiunti all'acqua calda, in cui vengono scottate le foglie di manzo, conferiranno al futuro sarmalute un sapore leggermente acidulo, come una brezza che passa.

Carne di tacchino macinata, riso e cipolle precotti, conditi insieme alle verdure, mescolare bene, aiutandosi con un cucchiaio.

Condite il ripieno con sale grosso e pepe in grani appena macinato.

I buongustai professionisti non possono rifiutare! Volendo si può aggiungere qualche fettina sottile di peperoncino essiccato, per dare all'occhio un aspetto gradevole, ma senza alterare il colore del ripieno. Se volete che le salsicce siano più grasse, aggiungete al ripieno, a piacere, strutto di uccello/olio di semi di girasole.

Le foglie di vite scottate vengono caricate con il ripieno già pronto (un sano cucchiaio di ripieno per ogni manzo, secondo la sua grandezza) e arrotolate ben strette, avendo cura di piegare le estremità delle foglie verso l'interno, in modo che il ripieno non fuoriesca. durante la bollitura. Le salsicce arrotolate vengono adagiate in una teglia di cottura, dal fondo spesso in acciaio inox.

Sopra le salsicce in sfoglie di manzo, poste in una padella di cottura, aggiungere i pomodori tagliati a fettine sottili. Come liquido bollente, aggiungere qualche goccia di olio di semi di girasole e vino bianco secco, bagnato con acqua fredda, fino a coprire i sarmaluti. Mettere in una casseruola, i grani di pepe e le foglie di alloro.

Far bollire la padella a fuoco medio, con il coperchio sulla padella, fino a quando le foglie di vite sono morbide.

Se il liquido bollente si asciuga durante la cottura, aggiungete una miscela di acqua tiepida e succo di pomodoro come fa mia moglie.

La bollitura dei crauti richiede ca. 2,5 ore a fuoco giusto finché le foglie di vite non si ammorbidiscono e diventano facili da masticare.

Questo non è un errore! A causa del tempo di cottura piuttosto lungo, non è obbligatorio che la carne macinata di tacchino venga precedentemente cotta per il ripieno delle salsicce in sfoglie di manzo. Se volete la certezza che il macinato sia cotto, potete precotturare la carne di tacchino nello strutto di pollame o nell'olio di semi di girasole.

I crauti sono pronti per la cottura. La salsa è abbastanza densa.

Che cosa manca ? La panna grassa o lo yogurt di bufala vengono aggiunti sugli involtini di cavolo caldo. Il pane caldo, poi tolto dal miracoloso forno, viene tagliato con cura, usando un coltello seghettato, in modo che non si attacchi. I golosi non possono rinunciare all'ultima delizia di inzuppare il pane caldo nella meravigliosa salsa.

Una birra fresca può rendere perfetto il banchetto.

Buon appetito voi fratelli buongustai e voi fratelli buongustai ovunque, ovunque voi siate nel mondo! Ho letto, ma non ho ancora sperimentato, sarmalute in foglie di stevia o sarmalute in foglie di barbabietola rossa. C'erano anche sarmalute a digiuno, con ripieno di funghi e riso o ripieno di riso e uvetta. Dai un'occhiata alle altre ricette che mi sono venute in mente. Li sperimenterò sicuramente. Quando? Resta da vedere, che i giorni non sono andati nella borsa.


Set di 3 sottovuoto per alimenti (0,7 l, 1,4 l, 2,4 l)

Sandwich Maker DuraCeramic High Gloss Deep Fill

Prima Latte II Caffè Rosso Espresso

Se compro carne macinata, la cipolla viene tritata finemente. Se trito la carne, metto la cipolla nel tritacarne. Non depongo mai un uovo perché poi i sarmale si induriscono. Per essere soffice, ho messo un po 'di acqua minerale nella composizione.

Sta molto bene con le mie sarmale, forse perché usiamo la stessa ricetta.

Molto bene, sono riuscita a realizzare la ricetta! , 6 giugno 2018

Danelia Stochita, 17 maggio 2015

una buona ricetta, grazie per i dettagli e per il fatto che hai aggiunto che le foglie di manzo devono essere scottate!

il miglior sarmale come a casa mamma!

Ioana Nitoiu, 21 maggio 2014

Ho messo un rametto di aneto e una costata affumicata sul fondo della pentola

Marin Calin, 26 aprile 2014

appetito molto gustoso

Geo Geoko, 8 febbraio 2014

il miglior sarmale come a casa mamma!

Stefania Dragan, 21 novembre 2013

LI BOLLI IN UN PICCOLO BORS E VENGONO PI GUSTOSI

Sotto copertura, 17 settembre 2013

da dove hai preso l'uovo? Non l'ho trovato negli "ingredienti"

sono molto più gustosi se bolliti in salsa di vacca, pecora, capra o siero di latte con salsa all'aneto.


Yaprak Sarma - Foglie di vite alla turca

Uno dei beni conosciuti come tradizionali rumeni ha, infatti, origini turche. I sarmale sono stati presi dalla cucina rumena e ottomana, e la preparazione non differisce molto. Una delle differenze è che in Turchia sono molto più diffusi i sarmale gelato, sottili e delicati, bolliti in salsa di pomodoro e serviti con lo yogurt.

Se decidi di fare una porzione di sarmale turco come da libro, devi essere molto paziente. Arrotolare i sarmale vi sembrerà meticoloso, perché devono essere molto sottili e delicati. Ma ti assicuriamo che il risultato finale vale la fatica!

  • 500 g di carne macinata di manzo o agnello
  • 2 cipolle
  • 3 cucchiai di riso
  • sale
  • Pepe
  • 1 cucchiaino di paprika
  • 1 cucchiaino di cumino
  • prezzemolo fresco
  • 1 cucchiaino di menta secca
  • 2-3 cucchiai di olio
  • 3 cucchiai di concentrato di pomodoro
  • 500 g di foglie di vite
  • Per la salsa:
  • 2 tazze d'acqua
  • 400 ml di concentrato di pomodoro
  • 2 cucchiai di farina
  • sale
  • yogurt per servire

Tritare finemente le cipolle, il prezzemolo e lavare il riso. Mettere la cipolla a rassodare in qualche cucchiaio di olio. Quando la cipolla si sarà indurita, aggiungete il concentrato di pomodoro, la menta e il prezzemolo. Scaldate ancora per qualche minuto, poi spegnete il fuoco.

Mettere la carne macinata in una ciotola, versarvi sopra il composto di cipolla e concentrato di pomodoro, aggiungere il riso lavato e le spezie. Mescolare bene il tutto e aggiungere altro sale a piacere, se necessario.

La composizione è pronta, quindi non vi resta che arrotolare le sarmale. E questa può essere la sfida finale! I sarmale turchi sono molto magri e richiedono molta pazienza.

Metti un cucchiaino di carne sulla foglia di vite e stendila a forma di sigaretta. Corri più stretto che puoi. Metti i sarmale in una pentola a cerchio. Continuare con un altro strato e così via, fino a terminare la posa dei fili.

Mettere acqua a sufficienza per coprirli e far bollire sul fuoco. Lasciar bollire per mezz'ora. Nel frattempo mettete in una ciotola l'acqua, il concentrato di pomodoro e la farina e portate a bollore fino a quando la salsa si sarà leggermente addensata. Condire con sale a piacere.

Scolare accuratamente l'acqua dai crauti e versarvi sopra la salsa. Cuocere a fuoco basso per un'altra ora.

Servire gli involtini di verza con lo yogurt fresco.

Devi vederlo anche tu.


Bagel tradizionali

Uno dei piatti più famosi del nostro paese. I sarmale sono più spesso consumati nei ristoranti rumeni. Preparati in modo diverso a seconda della zona, sarmale in foglie di vite o in foglie di crauti, il loro gusto delizioso non può essere paragonato a nessun altro piatto. Di seguito, prepariamo insieme, passo dopo passo, i tradizionali crauti, deliziosi secondo la ricetta più semplice di mia nonna.

Ricetta per involtini di cavolo tradizionali:

Tutti i turisti che varcano la soglia del nostro paese, vogliono mangiare almeno una volta i tradizionali crauti. Il loro gusto delizioso e il segreto della loro preparazione sono molto conosciuti dalle nostre massaie, che riescono sempre a preparare il miglior sarmale. Di seguito vi raccontiamo, passo dopo passo, come realizzare i migliori crauti tradizionali, secondo la ricetta della nonna.

1. Sbucciare il cavolo dalle foglie esterne e dai gambi e scegliere le sfoglie in cui verrà confezionata la carne.

2. Sbucciare la cipolla e lavarla, quindi tagliarla a pezzetti. Mettere in una casseruola a rassodare con olio e poca acqua e lasciare fino a doratura.

3. Mescolare le cipolle fritte e raffreddate in una ciotola con la carne, il pepe, il sale e il riso, anch'esso scottato e raffreddato.

4. Prendi una composizione delle dimensioni di una noce e posizionala su una foglia di cavolo, che viene arrotolata con i bordi all'interno.

5. Le foglie di cavolo più piccole vengono fermate e tritate finemente per formare uno strato per gli involtini di cavolo.

6. In una casseruola alta, metti il ​​cavolo tritato e le costole sopra il cavolo tritato e sopra un altro strato di cavolo tritato. Versarvi sopra il brodo imbevuto d'acqua, mettere le foglie di alloro e qualche grano di pepe. Lasciar bollire a fuoco basso per 2 ore. Di tanto in tanto aggiungete dell'acqua, per non far attaccare.

Quando i sarmale sono pronti, cospargili sopra le verdure e sono solo buoni da mangiare. Puoi mangiare una porzione di crauti tradizionali con panna o peperoncino.


Sarmale a digiuno in foglie di manzo

Sarmale a digiuno in fogli di manzo - una ricetta che finirà sicuramente nel vostro ricettario, non solo per il periodo di digiuno, ma in genere durante i periodi in cui volete variare il menù classico o stupire i vostri ospiti con qualcosa di nuovo!

Tutti conosciamo e amiamo i sarmale tradizionali, siano essi con cavolo cappuccio o crauti, oppure cotti nella loro padella, sui fornelli, riempiendo la casa di sapori o cotti in una pentola di terracotta. Oggi vi propongo un'alternativa alla ricetta tradizionale del sarmale - Sarmale a digiuno in fogli di manzo!

Sostituiamo la carne macinata con i funghi, ottima fonte di proteine ​​vegetali, e al posto del riso utilizziamo erba cipollina o farro. Inoltre, aggiungiamo l'ingrediente speciale che rende i nostri sarmaluti a digiuno una vera esplosione di sapori: il mix di spezie per sarmale della gamma Savori Romanesti, di Kotanyi.

Sarmale a digiuno in foglie di manzo - Sapori rumeni di Kotanyi

Nella gamma "Sapori rumeni" di Kotanyi puoi trovare selezioni di spezie create appositamente per essere utilizzate per le ricette più amate nella cucina rumena! Spezie per Salsicce, Patatine Fritte, Polpette o Sarmale, tutte pensate per dare sapore alle ricette tradizionali. Nella nostra ricetta di oggi - Sarmale a digiuno in foglie di manzo - utilizziamo il preparato per Sarmale, che contiene sale iodato, aglio, coriandolo, timo, paprika affumicata, pepe, aneto, zenzero. Cioè un complesso mix di sapori, quindi non abbiamo bisogno di aggiungere altre spezie, nemmeno sale e pepe. Ma non possiamo dimenticare, ovviamente, i rametti di timo e aneto, che vengono posti sul fondo della pentola del sarmale, come abbiamo appreso da Buni Sia fin dall'infanzia!

Manzo ripieno a digiuno - Tutto quello che devi sapere sulla ricetta

  • I funghi sono considerati "carne vegetale", quindi i nostri sarmaluti sono molto nutrienti e pieni, sebbene non contengano carne.
  • Ho scelto di utilizzare i funghi pleurotus, molto accessibili e molto "carnosi" nella consistenza. Non diminuiscono tanto quando vengono cotti come altri tipi di funghi, ma a te la scelta, a seconda dei funghi che ti piacciono. Si può utilizzare anche un mix di funghi coltivati ​​(pleurotus, champignon) o selvatici (ghibi, galbiori, ghebe).
  • Ovviamente potete utilizzare anche il riso nella ricetta per il digiuno Sarmalute in fogli di manzo, ma perché non provare il farro orzo/grano? Arapcasa è croccante e ha un aroma particolare, e il tempo di cottura è lo stesso del riso.

  • Le sfoglie di manzo sono ottime per il sarmale, essendo molto popolari nei Balcani e in Medio Oriente, dove i ripieni vanno dalla carne macinata al riso semplice o varie verdure. Così, i fogli di manzo si adattano perfettamente alla ricetta del sarmale a digiuno. Li puoi trovare nei negozi in barattolo, in salamoia. È ideale tenerli in acqua prima dell'uso, per non essere troppo acidi per le sarmalute.
  • Se non ti piacciono le foglie di manzo, puoi optare per i crauti. Si consiglia di tenerlo in acqua prima dell'uso per smaltirlo. Oppure puoi usare cavolo dolce e fresco, che scotti prima dell'uso.

Sarmale a digiuno in fogli di manzo - Ingredienti per 30 pezzi

  • 2-3 cucchiaini di mix di spezie Kotanyi “Savori Romanesti”
  • 4 cucchiai di olio di girasole
  • 1 carota media, messa su una grattugia fine
  • una fetta di sedano su una grattugia fine
  • una grossa cipolla bianca tritata finemente
  • 700 g di funghi pleutori, tagliati a cubetti
  • 200 g di orzo/farro
  • un vasetto da 800 g di salamoia di manzo
  • 500 ml di succo di pomodoro
  • rami di aneto e timo

Togliere le foglie di manzo dal barattolo, scolare la salamoia, tenerle in acqua fredda per 30 minuti, fino a quando la composizione non sarà pronta.

Per la composizione con cui riempiremo i sarmali, scaldare l'olio in una padella capiente. Soffriggere cipolla, carota e sedano finché la cipolla non diventa traslucida. Aggiungete i funghi e l'orzo, fateli appassire con la cipolla per 4-5 minuti a fuoco medio, finché i funghi non saranno morbidi. Aggiungere 2 cucchiaini di mix di spezie Kotanyi per il sarmale oa piacere. Mescolare bene.

Su ogni foglia di manzo mettiamo una generosa cucchiaiata di ripieno. Arrotoliamo il sarmalute, non molto stretto, in modo che l'orzo possa gonfiarsi una volta cotto.

Stiamo preparando un vaso adatto. Mettere sul fondo della pentola rametti di aneto e timo, quindi coprire con uno strato abbondante di foglie di manzo. Costruiamo i sarmale a strati. Dopo ogni strato di sarmale aggiungere il succo di pomodoro e condire. Alla fine ricoprite i sarmale con un altro strato di foglie di manzo, aggiungete il succo di pomodoro. Aggiungere 150-200 ml di acqua. Lessare il cavolo ripieno a fuoco basso per un'ora e mezza, o fino a quando la corteccia è cotta.

Servite il sarmalute a digiuno con panna acida, succo di limone o, se vi piace, con peperoncino sottaceto. Possa essere il tuo meglio e ti invito a provare l'intera gamma di spezie "Romanian Flavors" di Kotanyi, ti prometto che rimarrai piacevolmente sorpreso!


Alla ricerca di una ricetta autentica per il sarmalute moldavo più piccolo del mignolo

Ho deciso di cercare una ricetta tradizionale per questi sarmaluti moldavi e ho consultato diverse fonti: Radu Anton Roman, Silvia Jurcovan e amici dalla Moldavia. Ho scoperto che questi sarmalute moldavi sono fatti con carne macinata mista (maiale-manzo), che hanno aneto e prezzemolo verde nella composizione, e anche concentrato di pomodoro o brodo di pomodoro mescolato nella carne, che il riso e la cipolla vengono messi crudi, non indurito (come faccio io) e che è sagomato in forme cilindriche molto piccole. Da 500 g di carne e 50 g di riso abbiamo ricavato 80 sarmalute moldave più piccole del mignolo! Hanno ca. 4 cm di lunghezza e circa 1,5-2 cm di diametro. Quelli della Transilvania sono 3 volte più grandi (da 500 g di carne escono 25 grandi sarmale).

Inoltre, aumentano due volte: una volta acida crauti (ricetta qui) e la seconda volta arriva l'acidità del succo di pomodoro in cui bolle. Mi fa piacere che almeno il timo appaia come elemento comune con quelli della Transilvania, perché sinceramente non potrei mangiare sarmale senza timo.

Strano, ma ho trovato anche ricette che prevedevano l'inserimento di uova crude nella carne (non le ho messe perché rafforzano la composizione) o l'affumicatura (ho messo questa anche se non ha nulla a che vedere con la tradizione moldava). Inoltre, questi sarmalute moldavi si mangiano con la polenta, mentre i nostri si servono con pane fatto in casa.

La ciotola in cui li ho presentati è di 14 cm e dentro ci stanno 10 sarmalute più cavolo affumicato e tritato. Perché sono così famosi? Vedi sotto e decidi tu stesso.

Non abbiamo fatto una porzione molto grande perché siamo solo 3 persone. E così ne ho congelati 1/2 dopo l'ebollizione. L'idea è che da 500 g di carne macinata abbiamo avvolto 80 sarmalute moldave di ca. 4 cm di lunghezza e 1,5 cm di larghezza. lavoro cinese. Essendo molto piccola, una porzione comprende circa 10 pezzi. Quindi, circa 8-10 porzioni di sarmaluto moldavo escono dagli ingredienti sottostanti.


Ricette simili:

Sarmalute disteso in foglie di manzo

Un po' di sarmalute vegetariano, delizioso e senza carne. Per questo vengono chiamati "bugiardi".

Sarmale muntenesti

Sarmale ricetta da un misto di maiale e manzo, in foglie di cavolo cappuccio acido, con pomodori e riso, condita con timo e pepe

Sarmale con soia, riso e funghi

Una ricetta per il digiuno sarmale con soia, funghi, riso e carote.

Sarmale con orzo in foglie di manzo

Ricetta del sarmale a digiuno con cipolla e orzo in foglie di manzo, condito con aneto verde e servito con sopra lo yogurt


Sarmale a digiuno con funghi

  • 2 crauti
  • 200 g di riso a chicco tondo
  • 500 g di funghi
  • 2 cipolle grandi
  • 2 carote medie
  • 1 piccola radice di sedano
  • 150 ml di brodo
  • 60 ml di olio
  • 2 foglie di alloro
  • aneto e timo, un anello alla volta
  • sale e pepe
  • Sbucciare le foglie di verza e tagliare le costole spesse alla base. Usa fogli della giusta dimensione e puoi tagliare i fogli più grandi a metà.
  • Tritare finemente la cipolla, quindi grattugiare le carote e il sedano. Tritare finemente i funghi.
  • Scaldare l'olio in una casseruola, quindi aggiungere la cipolla, la carota e il sedano. Cuocere le verdure a fuoco basso per circa 5 minuti.
  • Aggiungere i funghi e lasciar cuocere per altri 3 minuti. Togliere la padella dal fuoco, aggiustare di sale e pepe e poi aggiungere il timo tritato finemente e l'aneto.
  • Lavate bene il riso, fatelo asciugare e poi aggiungetelo alla composizione. Mescolare bene la composizione fino a renderla omogenea.
  • Ora puoi occuparti di riempire il cavolo ripieno. Mettere un cucchiaio della parte superiore della composizione vegetale su ogni foglia di cavolo, arrotolare bene la foglia di cavolo e poi farcire le estremità all'interno.
  • Adagiate sul fondo della pentola un letto di gambi di cavolo tritati finemente e poi potete passare alla disposizione delle verze ripiene. I sarmali possono essere disposti verticalmente o orizzontalmente.
  • Infine ricoprire i sarmale con un altro strato di gambi di cavolo tritati finemente, aggiungere il brodo e le foglie di alloro. Alla fine, puoi aggiungere due rametti di timo per dare più sapore.
  • Versare acqua calda sufficiente a coprire bene i sarmale. Metti la pentola a bollire sul fuoco. Se necessario potete rabboccare con acqua calda durante la cottura. Gli involtini di verza sono pronti quando la verza è morbida e si può facilmente penetrare con una forchetta.

Sarmalute in foglie di manzo & # 8211 ricetta passo dopo passo Sarmalute in foglie di vite

Sarmalute in ricetta di manzo passo dopo passo. Come fare il sarmale in foglie di vite, rafano, lime, stevia o burrone? Con salsa di aneto con panna acida e limone e ripieni di carne di maiale macinata o mista a manzo. Quanto bollono e come crescono?

Fare sarmalute in foglie di manzo di solito a giugno, quando la vite è giovane e posso raccogliere le foglie direttamente dall'aia. Possono anche essere realizzati con foglie di vite in scatola o congelate & # 8211 guarda qui come conservarli in freezer o in barattolo.

I sarmaluti nelle foglie di vite sono popolari nei Balcani, nell'Europa orientale, nel Caucaso e in Medio Oriente. I greci li chiamano dolmades & # 8211 parola di origine turca (anche se nella categoria & # 8216dolma& # 8216 inserire eventuali verdure ripiene), basta riempirle di riso e aggiungerle con il limone. Gli ungheresi glielo dicono tőtike sau tőltike (töltött significa & # 8222qualcosa di imbottito & # 8221) e i turchi & # 8222filo& # 8221 & # 8211 esattamente come li chiamiamo noi. Gli Svevi della zona di Arad e Timisoara li chiamavano buffi & # 8222 sarmalutz in foi de fitz & # 8221.

A seconda della zona geografica e delle tradizioni (o dei limiti religiosi), queste sarmalute in foglie di manzo possono essere farcite con carne di maiale, manzo o agnello mescolate a riso, cipolle, verdure (aneto, prezzemolo verde) oppure possono essere preparate solo con riso e ingredienti vegetali : uvetta, cereali macinati, noci, ecc.

La foglia di manzo è acida. L'hai mai assaggiato? Da bambino sgranocchiavo le carcasse sulle viti e mi piacevano perché erano acide.

Al posto delle foglie di vite puoi usare stevia, rafano, tiglio o foglie di burro. Quelle con il burrone sono fantastiche! Ricetta trova qui.

Ci sono tante ricette di crauti in foglie di manzo, alcune acidule con pomodori o brodo, ma ve le presento come le conosco da casa: acide al limone e avvolte in una salsa di panna con aneto. Puoi anche usare yogurt greco al 10% di grassi. Ecco come appare la ricetta nel famoso Libro di cucina per giovani casalinghe scritto da Silvia Jurcovan. La foglia di vite ha una certa ruvidezza nella consistenza e nell'aroma e questa salsa vellutata completa molto bene questo piatto.

Le quantità sottostanti sono per ca. 40 pezzi di sarmalute in fogli di manzo, composti da 500 g di carne macinata. 6-8 porzioni sono sufficienti. Ho fatto solo metà porzione, quindi vedrai in meno foto.


Video: Ventagli di pasta sfoglia